Apri il menu principale
Riserva naturale Mont Mars
Réserve naturelle du Mont Mars
Riserva mont mars da pietra bianca.jpg
Tipo di areaRiserva naturale regionale
Codice WDPA161998
Codice EUAPEUAP0411
Class. internaz.Categoria IUCN IV: area di conservazione di habitat/specie
StatiItalia Italia
RegioniValle d'Aosta Valle d'Aosta
ComuniFontainemore
Superficie a terra390 ha ha
Provvedimenti istitutiviDPGR 513 del 22 aprile 1993
GestoreAssessorato Agricoltura e Risorse naturali, Servizio aree protette
Pannello RN Mont Mars.jpg
Mappa di localizzazione

Coordinate: 45°38′36.96″N 7°55′24.78″E / 45.6436°N 7.92355°E45.6436; 7.92355

La riserva naturale Mont Mars (in francese, Réserve naturelle du Mont Mars) è una riserva naturale regionale ubicata in Valle d'Aosta, creata nel 1993 nel comune di Fontainemore.

Si tratta dalla più grande tra le riserve naturali istituite dalla Regione Autonoma Valle d'Aosta.

TerritorioModifica

 
Il centro visitatori

La riserva è collocata sulla parte settentrionale del versante valdostano del mont Mars, nella valle del Lys, alla testata del vallone del torrente Pacoulla; tutela un territorio compreso tra la vetta del Mars (2600 m s.l.m.) e i 1670 metri di quota.

Sono presenti varie tipologie di ambiente alpino quali boschi, pascoli, praterie alpine, pietraie, pareti rocciose, laghi e zone umide.

Sito di interesse comunitarioModifica

Il Mont Mars è stato proposto come sito di interesse comunitario con codice pSIC IT1203070 per una superficie di 380 ettari.[1][2]

FaunaModifica

La fauna è quella tipica delle zone alpine e comprende, tra i mammiferi, la marmotta, la lepre variabile e il camoscio. Tra gli uccelli sono presenti il codirosso spazzacamino, il culbianco, il fagiano di monte, il fringuello alpino, il gracchio alpino, la nocciolaia, la pernice bianca, il sordone e, nei pressi delle zone lacustri e dei torrenti, il merlo acquaiolo.

Luoghi d'interesseModifica

  • In frazione Niana si trova un percorso litologico attrezzato su "Le pietre del Lys"
  • In località Pra dou Sas si trova l'Ecomuseo della media montagna.

NoteModifica

  1. ^ Decreto 7 marzo 2012 (G.U. della Repubblica Italiana n. 79 del 3 aprile 2012) Archiviato il 28 dicembre 2012 in WebCite., quinto elenco aggiornato dei siti di importanza comunitaria per la regione biogeografica alpina in Italia, ai sensi della direttiva 92/43/CEE.
  2. ^ Siti di interesse comunitario della Valle d'Aosta sul sito della Regione Valle d'Aosta

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica