Apri il menu principale
Robson Toledo
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 172 cm
Peso 68 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Template:Cori Montilepini
Carriera
Giovanili
1999Campinas
1999-2000Perugia
Squadre di club1
2000-2001Lugano0 (0)
2001Kavala12 (2)
2001-2002Rieti14 (1)
2002-2004Catanzaro52 (5)[1]
2004Udinese0 (0)
2004-2005Napoli11 (1)
2005Ascoli8 (0)
2005-2006Cisco Roma33 (3)
2006-2007Taranto31 (4)[2]
2007-2008Ravenna37 (4)
2008-2009Pro Patria29 (8)[3]
2009-2010Ravenna32 (2)
2010-2011Triestina16 (0)
2011Cremonese13 (0)
2011-2012Como24 (3)
2012-2014Pistoiese49 (12)
2014AltoVicentino12 (0)
2014-2016RapalloBogliasco50 (7)
2017-2018Agropoli0 (0)
2018-2019Template:Cos Latina25(7)
2019- Template:Cori Montilepini0(0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Calcio a 5 Futsal pictogram.svg
Carriera
Squadre di club
2016-2017Azzurro e Bianco.svg CDM Genova
Statistiche aggiornate al 29 dicembre 2015

Robson Machado Toledo[4] (San Paolo, 18 luglio 1981) è un calciatore brasiliano, centrocampista del Cori Montilepini.

Conta 56 presenze in Serie B.

Indice

CarrieraModifica

Dopo aver iniziato a giocare a calcio nel Campinas, nel 1999 viene acquistato dal Perugia su segnalazione di Careca.[5] Dopo un anno nelle giovanili viene aggregato alla prima squadra per alcuni mesi all'inizio della stagione 2000-2001 e successivamente ceduto in prestito prima in Svizzera al Lugano, con cui non scende mai in campo, e poi in Grecia al Kavala,[6] con cui disputa 12 partite e segna 2 gol nella Beta Ethniki.

Dopo aver fatto ritorno a Perugia, nell'estate del 2001 rescinde il contratto con la squadra umbra[5] e firma per il Rieti in Serie D. L'anno seguente si trasferisce al Catanzaro dove resta per due stagioni prima in Serie C2 e poi in Serie C1.

Nel gennaio 2004 l'Udinese acquista la comproprietà del giocatore, che rimane a Catanzaro fino alla fine della stagione.[5] Nel settembre del 2004 la squadra friulana lo gira in prestito al Napoli e nel gennaio del 2005 è l'Ascoli a beneficare del prestito nell'ambito dell'operazione che porta a Napoli Marco Capparella.[7] Successivamente viene nuovamente ceduto in prestito prima alla Cisco Roma e poi, con diritto di riscatto, al Taranto.[8]

Nel 2007 il Ravenna lo acquista in compartecipazione. Dopo 37 presenze e quattro gol nella Serie B 2007-2008, viene messo fuori rosa all'inizio della stagione successiva per un litigio con due tifosi[9] e successivamente ceduto in prestito con diritto di riscatto alla Pro Patria.[10] Tornato al Ravenna nell'annata seguente, disputa una stagione in Lega Pro Prima Divisione con i romagnoli per poi passare ancora in prestito prima alla Triestina in Serie B, con cui disputa 16 partite, e poi alla Cremonese nel gennaio 2011.[11] Dopo essersi svincolato dal Ravenna, nell'agosto 2011 viene ingaggiato dal Como,[12] con cui firma un contratto di un anno.[13] Con la squadra lariana, nel campionato di Lega Pro Prima Divisione 2011-2012, gioca 21 partite e segna 3 gol. A fine stagione rimane svincolato.[14]. In data 14 dicembre 2012 è stato tesserato dalla Pistoiese, in serie D.

Dopo aver vinto la Serie D nella stagione 2013-2014, lascia gli arancioni per rimanere in Serie D, sempre in Toscana, firmando inizialmente per l'Arezzo; tuttavia, con il ripescaggio in Lega Pro della formazione amaranto Toledo si svincola per firmare con l'ambizioso Altovicentino, sempre in Serie D. Nel mercato invernale passa poi al RapalloBogliasco, formazione della riviera ligure militante anch'essa in Serie D.

Nel 2019, si aggrega al Cori Montilepini, società militante in seconda categoria laziale.[15]

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Catanzaro: 2003-2004
Pistoiese: 2013-2014

NoteModifica

  1. ^ 56 (5) se si comprendono i play-off.
  2. ^ 33 (4) se si comprendono i play-off.
  3. ^ 32 (9) se si comprendono i play-off.
  4. ^ Riportato talora come Robson Toledo Machado
  5. ^ a b c Antonio Capria (articolo di Fabio Blasco sulla Gazzetta dello Sport), Rassegna stampa: Toledo sulle orme di Kamara. È nel mirino dell’Udinese, uscatanzaro.net, 6 febbraio 2004. URL consultato il 5 maggio 2012.
  6. ^ Marco Azzi, Così il samba di Toledo ha incantato Fuorigrotta, la Repubblica, 28 settembre 2004. URL consultato il 5 maggio 2012.
  7. ^ Marco Azzi, Capparella è il decimo acquisto addio a sorpresa di Gautieri, la Repubblica, 1º febbraio 2005. URL consultato il 5 maggio 2012.
  8. ^ Antonio Ricci, Capparella è il decimo acquisto addio a sorpresa di Gautieri, tuttomercatoweb.com, 15 giugno 2007. URL consultato il 5 maggio 2012.
  9. ^ Stefano Sica, Ravenna, Toledo fuori rosa dopo un violento litigio con due tifosi, tuttomercatoweb.com, 24 luglio 2008. URL consultato il 5 maggio 2012.
  10. ^ Tommaso Veneri, Ufficiale: Pro Patria, colpo Toledo, tuttomercatoweb.com, 12 agosto 2008. URL consultato il 5 maggio 2012.
  11. ^ Acquisti Toledo e Rizzi. Cessione Miramontes, uscremonese.it. URL consultato il 5 maggio 2012.
  12. ^ Nuovi giocatori in prova, calciocomo1907.it, 10 agosto 2011. URL consultato il 5 maggio 2012 (archiviato dall'url originale il 28 settembre 2011).
  13. ^ Como, piacciono i giovani. (Perché portano soldi), La Provincia di Como, 17 agosto 2011. URL consultato il 5 maggio 2012.
  14. ^ Da Alex a Zambrotta: gli svincolati sportmediaset.mediaset.it
  15. ^ FILIPPO DI MARCO " SONO ONORATO DALLA CHIAMATA DEL CORI." IL PRIMO ARRIVO È QUELLO DI ROBSON TOLEDO, Tutto Calcio Pontino, 8 luglio 2019. URL consultato il 17 luglio 2019.

Collegamenti esterniModifica