Apri il menu principale

Serie B 2007-2008

edizione del torneo calcistico
Serie B 2007-2008
Serie B TIM 2007-2008
Competizione Serie B
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 76ª
Organizzatore Lega Calcio
Date dal 25 agosto 2007
al 1º giugno 2008
Luogo Italia Italia
Partecipanti 22
Risultati
Vincitore Chievo
(1º titolo)
Promozioni Chievo
Bologna
Lecce
Retrocessioni (le squadre scritte in corsivo sono poi state ripescate)
Avellino
Ravenna
Spezia
Cesena
Statistiche
Miglior marcatore Italia Denis Godeas (28)
Serie B 2007-2008.PNG
Distribuzione geografica delle squadre della Serie B 2007/08
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2006-2007 2008-2009 Right arrow.svg

La Serie B 2007-08 è stata la settantaseiesima edizione del campionato nazionale cadetto di calcio.

Indice

AvvenimentiModifica

Delle 22 squadre che compongono il torneo, le sette nuove squadre rispetto all'edizione precedente sono le retrocesse dalla Serie A 2006/07 (Messina, Ascoli, Chievo che hanno preso il posto delle promosse Juventus, Napoli e Genoa), e le neopromosse dalla serie C1 (Grosseto, Ravenna, Pisa e Avellino, che rimpiazzano le retrocesse Verona, Arezzo, Crotone e Pescara). Il Grosseto è esordiente assoluto in Serie B.

La regione maggiormente rappresentata è l'Emilia-Romagna (6 squadre). Seguono, con 3 squadre ciascuna, la Lombardia e il Veneto. Toscana e Puglia sono rappresentate ciascuna da due squadre, mentre la Liguria, il Friuli-Venezia Giulia, le Marche, il Lazio, la Campania e la Sicilia presentano una squadra a testa.

I primi verdetti arrivano alla penultima giornata: il Chievo, avendo quattro punti di vantaggio sulla terza con tre punti in palio, fa matematicamente ritorno in serie A; il Brescia, distando otto punti dalla seconda e avendone sette sulla settima, vede certa la sua presenza nei play-off, così come il Pisa e l'AlbinoLeffe; i nerazzurri toscani sono la rivelazione iniziale del girone di andata, conquistando 24 punti nelle prime dieci partite e concludendolo al secondo posto a quota 42; nella stessa squadra si mette in evidenza il trio di attaccanti formato da José Castillo, Vitaly Kutuzov e Alessio Cerci, che insieme realizzano 40 reti. In Lega Pro prima divisione retrocedono Cesena, Spezia, Ravenna, mentre il Messina retrocede in Serie D per inadempienze finanziarie facendo ripescare nella serie cadetta l'Avellino, il quale era stato condannato direttamente alla retrocessione in Lega Pro senza la disputa dei playout.

CalciomercatoModifica

Tra le neo retrocesse, il Chievo ingaggia il centrocampista Rosi dalla Roma, mentre rinforza l'attacco con Biabiany dall'Inter e Iunco dai cugini del Verona. L'Ascoli da fiducia all'esperto estremo difensore Taibi, giunto dal Torino;inoltre tessera il centrocampista Belingheri dall'AlbinoLeffe e la punta Bernacci dal Mantova. Il Messina prende il centrocampista Lazzari dal Modena e le punte Degano dal Piacenza e Biancolino dall'Avellino. Tra le altre squadre che ambiscono al ritorno in Serie A, il Bologna ingaggia il difensore Moras dall'AEK Atene, il centrocampista Bombardini dall'Atalanta e la punta Adailton dal Genoa.

Il Lecce potenzia l'attacco con Abbruscato e Konan,entrambi in arrivo dal Torino. Il Piacenza integra in rosa l'ex bandiera del Chievo D’Anna e in attacco scommette su Guzman in prestito dalla Juventus. Il Brescia attinge nella nazionale ungherese con Vass a centrocampo e Feczesin nel reparto avanzato, integrato quest'ultimo anche da Bazzani, in arrivo dalla Sampdoria. Il Treviso prende il portiere Calderoni dall'Atalanta e per l'attacco inserisce Piovaccari dalla Triestina e Pià dal Napoli. Gli stessi alabardati per l'attacco pescano dal campionato messicano la punta uruguayana Granoche, inoltre sempre per l'attacco ingaggiano Sgrigna dal Bari, che a sua volta prende il giovane Antonelli dal Milan per la difesa e la punta Cavalli dal L.R. Vicenza.

I veneti, da par loro ingaggiano i centrocampisti Masiello dal Messina e Morosini dal Bologna,mentre in avanti ingaggiano Serafini dal Brescia. L'AlbinoLeffe inserisce in difesa Gervasoni dal Bari e gli ex atalantini Conteh e Carobbio.

Il Mantova mette sotto contratto l'ex laziale Fiore per il centrocampo e Balestri dal Torino per la difesa; il Modena tessera il fantasista Bolaño dalParma e le punte Okaka dalla Roma e Fantini dai felsinei. Il Rimini scommette in porta sulla giovane promessa Consigli, e per la difesa prende Rinaldi dal Parma. Lo Spezia, dopo la salvezza ai playoff riparte con Ribas dall'Inter in mezzo ed Eliakwu dalla Triestina in avanti.

Il Frosinone si affida all'esperienza di Pecchia a centrocampo e per l'attacco ecco Evacuo dall'Avellino.

Il Cesena tessera il portiere Berti dalla Sampdoria e per l'attacco arriva Moscardelli dal Rimini.

Tra le neopromosse molto attive il Pisa e l'esordiente Grosseto. I primi scommettono sul giovanissimo fantasista Cerci dal Brescia, sul portiere Padelli dal Liverpool e sulle punte Kutuzov dal Parma e Castillo del Frosinone. I secondi prendono Innocenti dall'Atalanta in difesa e per l'attacco Carparelli dalla Cremonese e Paulinho dal Livorno.

Il Ravenna prende per il centrocampo Barillà dalla Reggina e per l'attacco Virdis dal Modena. Infine, l'Avellino ingaggia Defendi dalla Roma per la difesa, Salgado dal Foggia e Pellicori dal Cesena per l'attacco.

Squadre partecipantiModifica

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
AlbinoLeffe dettagli Albino e Leffe Stadio Atleti Azzurri d'Italia 10º posto in Serie B
Ascoli dettagli Ascoli Piceno Stadio Cino e Lillo Del Duca 19º posto in Serie A
Avellino dettagli Avellino Stadio Partenio 2º posto in Serie C1/B (promosso dopo i playoff)
Bari dettagli Bari Stadio San Nicola 13º posto in Serie B
Bologna dettagli Bologna Stadio Renato Dall'Ara 7º posto in Serie B
Brescia dettagli Brescia Stadio Mario Rigamonti 6º posto in Serie B
Cesena dettagli Cesena Stadio Dino Manuzzi 16º posto in Serie B
Chievo dettagli Verona Stadio Marcantonio Bentegodi 18º posto in Serie A
Frosinone dettagli Frosinone Stadio Matusa 14º posto in Serie B
Grosseto dettagli Grosseto Stadio Carlo Zecchini 1º posto in Serie C1/A
Lecce dettagli Lecce Stadio Via del Mare 9º posto in Serie B
Mantova dettagli Mantova Stadio Danilo Martelli 8º posto in Serie B
Messina dettagli Messina Stadio San Filippo 20º posto in Serie A
Modena dettagli Modena Stadio Alberto Braglia 15º posto in Serie B
Piacenza dettagli Piacenza Stadio Leonardo Garilli 4º posto in Serie B
Pisa dettagli Pisa Stadio Arena Garibaldi - Romeo Anconetani 3º posto in Serie C1/A (promosso dopo i playoff)
Ravenna dettagli Ravenna Stadio Bruno Benelli 1º posto in Serie C1/B
Rimini dettagli Rimini Stadio Romeo Neri 5º posto in Serie B
Spezia dettagli La Spezia Stadio Alberto Picco 19º posto in Serie B
Treviso dettagli Treviso Stadio Omobono Tenni 12º posto in Serie B
Triestina dettagli Trieste Stadio Nereo Rocco 17º posto in Serie B
L.R. Vicenza dettagli Vicenza Stadio Menti 11º posto in Serie B

AllenatoriModifica

Allenatori e primatistiModifica

Squadra Allenatore Calciatore più presente Cannoniere
AlbinoLeffe[1]   Elio Gustinetti (1ª-41ª)
  Armando Madonna (42ª e play-off)
  Francesco Ruopolo (39)   Marco Cellini (22)
Ascoli   Ivo Iaconi   Stefano Guberti,
  Andrea Soncin (40)
  Marco Bernacci (16)
Avellino[2]   Guido Carboni (1ª-29ª)
  Alessandro Calori (30ª-42ª)
  Alessio Sestu (39)   Alessandro Pellicori (18)
Bari[3]   Giuseppe Materazzi (1ª-19ª)
  Antonio Conte (20ª-42ª)
  Jean François Gillet (40)   Davide Lanzafame (10)
Bologna   Daniele Arrigoni   Francesco Antonioli (42)   Massimo Marazzina (23)
Brescia   Serse Cosmi   Davide Zoboli (37)   Davide Possanzini (16)
Cesena[4][5]   Fabrizio Castori (1ª-14ª)
  Giovanni Vavassori (15ª-27ª)
  Fabrizio Castori (28ª-42ª)
  Davide Moscardelli (40)   Davide Moscardelli (15)
Chievo   Giuseppe Iachini   Lorenzo Squizzi (41)   Sergio Pellissier (22)
Frosinone   Alberto Cavasin   Francesco Lodi (41)   Francesco Lodi (20)
Grosseto[6]   Giorgio Roselli (1ª-3ª)
  Stefano Pioli (4ª-42ª)
  Andrea Lazzari (40)   Tomas Danilevičius,
  Andrea Lazzari (9)
Lecce   Giuseppe Papadopulo   Luca Ariatti,
  Gianni Munari (38)
  Simone Tiribocchi (16)
Mantova[7]   Attilio Tesser (1ª-27ª)
  Giuseppe Brucato (28ª-42ª)
  Denis Godeas (41)   Denis Godeas (28)
Messina   Nello Di Costanzo   Francesco Galeoto (40)   Raffaele Biancolino (10)
Modena[8]   Bortolo Mutti (1ª-36ª)
  Daniele Zoratto (37ª-42ª)
  Angelo Antonazzo (38)   Salvatore Bruno (18)
Piacenza[9]   Felice Secondini e   Gian Marco Remondina (1ª-10ª)
  Mario Somma (11ª-42ª)
  Luigi Riccio (38)   Zlatko Dedič (10)
Pisa   Gian Piero Ventura   Diego Raimondi,
  José Ignacio Castillo (40)
  José Ignacio Castillo (21)
Ravenna[10][11][12]   Dino Pagliari (1ª-16ª)
  Franco Varrella (17ª-20ª)
  Dino Pagliari (21ª-34ª)
  Franco Varrella (35ª-42ª)
  Davide Succi (37)   Davide Succi (17)
Rimini   Leonardo Acori   Biagio Pagano,
  Pierre Giorgio Regonesi,
  Adrián Ricchiuti (40)
  Daniele Vantaggiato (12)
Spezia   Antonio Soda   Alberto Bianchi,
  Alfonso Camorani,
  Massimiliano Guidetti (35)
  Massimiliano Guidetti (13)
Treviso   Giuseppe Pillon   Alex Calderoni (40)   Paulo Vitor Barreto (14)
Triestina   Rolando Maran   Pablo Granoche,
  Geōrgios Kyriazīs (38)
  Pablo Granoche (24)
Vicenza   Angelo Gregucci   Salvatore Masiello (39)   Andrea Capone,
  Riccardo Zampagna (6)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Chievo 85 42 24 13 5 77 43 +34
  2. Bologna 84 42 24 12 6 58 29 +29
  3. Lecce 83 42 23 14 5 70 29 +41
  4. AlbinoLeffe 78 42 23 9 10 67 48 +19
  5. Brescia 72 42 20 12 10 59 40 +19
  6. Pisa 71 42 19 14 9 61 44 +17
7. Rimini 69 42 20 9 13 68 46 +22
8. Ascoli 62 42 16 14 12 64 49 +15
9. Mantova 60 42 16 12 14 55 49 +6
10. Frosinone 56 42 15 11 16 63 67 -4
11. Bari 55 42 13 16 13 50 55 -5
12. Triestina 51 42 13 12 17 55 67 -12
13. Grosseto 49 42 10 19 13 47 54 -7
14. Messina 49 42 13 10 19 38 62 -24
15. Piacenza 47 42 13 8 21 43 59 -16
16. Modena 46 42 10 16 16 57 65 -8
17. L.R. Vicenza 45 42 10 15 17 43 60 -17
18. Treviso 45 42 11 12 19 41 52 -11
  19. Avellino 36 42 8 12 22 42 63 -21
  20. Ravenna 35 42 8 11 23 48 75 -27
  21. Spezia (-1) 33 42 6 16 20 45 66 -21
  22. Cesena 32 42 5 17 20 37 66 -29

Legenda:

      Promosso in Serie A 2008-2009.
   Partecipa ai play-off o ai play-out.
      Retrocesso in Lega Pro Prima Divisione 2008-2009.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa tra le squadre interessate che prevede, in ordine, i seguenti criteri:[13]:
  • Punti negli scontri diretti.
  • Differenza reti negli scontri diretti.
  • Differenza reti generale.
  • Reti realizzate in generale.
  • Sorteggio.

Note:

Lo Spezia ha scontato 1 punto di penalizzazione.
L'Avellino è stato poi ripescato in Serie B 2008-2009[14].

Squadra campioneModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Associazione Calcio ChievoVerona 2007-2008.
Formazione tipo Giocatori (presenze)
  Lorenzo Squizzi (41)
  Marco Malagò (31)
  Davide Mandelli (31)
  César (36)
  Andrea Mantovani (37)
  Simone Bentivoglio (38)
  Vincenzo Italiano (34)
  Michele Marcolini (30)
  Luciano (36)
  Sergio Pellissier (37)
  Victor Obinna (32)
Altri giocatori: Maurizio Ciaramitaro (29), Antimo Iunco (27), Fabio Moro (20), Cesare Rickler (17), Aleandro Rosi (16), Michele Troiano (13), Federico Cossato (12), Giovanni Marchese (11), Luca Rigoni (11), Giuseppe Greco (8), Tommaso Chiecchi (6), Marino Defendi (4), Rubén Maldonado (3), Gabriele Aldegani (1), Federico Giunti (1), Mattia Passarini (1).

RisultatiModifica

TabelloneModifica

Alb Asc Ave Bar Bol Bre Ces Chi Fro Gro Lec Man Mes Mod Pia Pis Rav Rim Spe Tre Tri Vic
AlbinoLeffe ––––| 0-0 3-3 4-1 1-0 2-3 1-0 0-2 2-0 2-1 0-4 2-0 1-0 3-1 2-0 2-3 3-1 0-4 3-2 0-0 5-1 0-0
Ascoli 3-2 ––––| 3-1 2-0 2-2 0-1 5-2 1-2 2-0 3-5 2-1 1-3 1-1 1-1 4-1 1-0 5-0 0-0 1-0 2-1 3-1 1-0
Avellino 0-0 0-2 ––––| 3-2 1-0 1-1 3-1 1-1 0-1 0-3 0-2 0-1 1-2 1-1 0-1 3-1 3-2 2-1 2-2 1-1 2-2 3-0
Bari 0-1 1-1 1-0 ––––| 1-1 0-0 0-0 2-3 3-1 0-0 0-4 2-0 1-1 1-1 2-1 1-2 4-2 0-1 2-1 0-1 2-0 2-0
Bologna 1-0 0-0 3-1 1-1 ––––| 2-2 2-1 4-0 2-1 1-0 1-0 3-0 3-0 4-1 1-2 1-0 2-1 0-0 3-2 1-0 2-0 1-0
Brescia 1-2 0-4 3-0 0-0 2-0 ––––| 3-0 0-2 2-2 4-1 0-0 0-3 3-1 2-0 2-0 1-0 2-1 2-0 1-0 0-0 4-1 2-0
Cesena 0-3 1-1 1-0 0-0 0-0 1-1 ––––| 1-1 3-0 0-0 0-1 1-1 1-0 2-1 2-2 1-2 1-1 1-2 1-1 4-1 1-1 3-3
Chievo 0-1 3-1 3-0 2-2 1-1 3-0 3-1 ––––| 2-0 2-0 3-3 2-3 4-1 0-0 1-0 2-2 3-2 2-2 5-0 1-0 3-0 2-1
Frosinone 2-2 3-3 2-1 4-1 0-0 0-0 5-2 1-2 ––––| 4-1 1-2 2-1 4-0 2-4 2-2 1-5 2-1 3-2 4-2 1-0 0-1 0-0
Grosseto 2-2 1-1 2-1 2-2 3-0 0-1 0-0 1-1 1-1 ––––| 1-1 1-0 0-0 0-2 2-1 2-0 2-2 2-1 3-0 1-1 1-2 2-1
Lecce 3-0 0-0 2-0 1-2 0-0 1-2 3-0 3-0 3-0 1-1 ––––| 1-1 0-0 2-0 3-1 1-1 3-1 2-0 2-2 1-0 1-0 1-0
Mantova 0-1 0-1 1-0 1-1 0-1 1-1 4-1 1-0 3-2 0-0 1-0 ––––| 4-0 3-2 1-0 0-1 1-1 0-1 3-1 2-1 2-0 2-3
Messina 2-1 1-0 1-0 1-2 2-1 2-1 1-0 2-3 0-0 1-1 1-3 1-0 ––––| 3-3 2-0 1-2 2-1 1-0 0-0 2-0 1-2 0-2
Modena 2-3 2-1 1-0 3-0 1-2 0-3 1-1 1-2 2-2 3-0 1-2 2-2 1-0 ––––| 2-0 0-0 1-2 0-2 2-2 1-1 1-2 1-1
Piacenza 1-3 2-1 1-0 1-0 0-1 2-4 0-0 1-3 1-2 1-1 0-1 3-3 0-1 1-2 ––––| 4-2 2-0 2-1 1-0 0-0 2-0 1-1
Pisa 2-0 2-1 0-0 1-1 0-0 0-3 3-0 1-1 0-1 0-0 1-1 1-1 0-0 3-3 3-1 ––––| 1-0 0-2 1-0 2-0 2-1 1-1
Ravenna 0-2 2-1 0-1 1-2 1-1 0-0 0-0 1-1 0-2 2-1 1-3 5-2 1-0 1-1 1-0 1-4 ––––| 0-1 2-2 1-0 2-2 0-1
Rimini 0-0 3-0 2-2 2-1 1-2 2-1 4-1 0-0 1-1 2-0 2-3 1-1 3-0 1-0 0-1 1-1 3-4 ––––| 4-2 2-1 4-3 5-1
Spezia 0-2 0-0 2-2 1-1 0-2 1-0 1-0 0-1 3-0 2-2 1-1 0-1 2-0 2-2 1-2 1-4 2-0 0-1 ––––| 5-2 0-1 1-1
Treviso 0-1 2-1 1-0 1-2 0-2 3-0 2-1 0-1 2-1 2-1 0-0 2-2 6-2 1-1 1-0 2-3 1-1 0-2 1-1 ––––| 2-0 1-3
Triestina 2-4 1-1 2-2 1-1 1-3 1-0 2-1 1-1 1-2 4-0 1-1 1-0 1-1 3-1 1-1 0-1 4-3 1-0 0-0 0-1 ––––| 5-1
Vicenza 1-1 1-1 2-1 2-3 0-1 1-1 1-0 1-3 2-1 0-0 1-3 0-0 3-1 1-2 0-1 1-3 1-0 3-2 0-0 0-0 2-2 ––––|

CalendarioModifica

Andata (1ª) 1ª giornata Ritorno (22ª)
25 ago. 3-2 AlbinoLeffe-Spezia 2-0 26 gen.
4-1 Ascoli-Piacenza 1-2
1-2 Bari-Pisa 1-1
0-0 Bologna-Rimini 2-1
2-0 Brescia-Vicenza 1-1
1-1 Cesena-Chievo 1-3
1-2 Frosinone-Lecce 0-3
1-1 Mantova-Ravenna 2-5
3-0 Modena-Grosseto 2-0
1-0 Treviso-Avellino 1-1
1-1 Triestina-Messina 2-1
Andata (2ª) 2ª giornata Ritorno (23ª)
1º set. 0-1 Avellino-Mantova 0-1 2 feb.
3-0 Chievo-Triestina 1-1
0-1 Grosseto-Brescia 1-4
1-0 Lecce-Treviso 0-0
1-0 Messina-Cesena 0-1
1-2 Piacenza-Modena 0-2
0-1 Pisa-Frosinone 5-1
2-1 Ravenna-Ascoli 0-5
2-1 Rimini-Bari 1-0
0-2 Spezia-Bologna 2-3
1-1 Vicenza-AlbinoLeffe 0-0


Andata (3ª) 3ª giornata Ritorno (24ª)
9 set. 2-1 AlbinoLeffe-Grosseto 2-2 9 feb.
0-0 Ascoli-Rimini 0-3
2-0 Bari-Vicenza 3-2
2-1 Bologna-Ravenna 1-1
2-0 Brescia-Piacenza 4-2
1-2 Cesena-Pisa 0-3
2-1 Frosinone-Avellino 1-0
4-0 Mantova-Messina 0-1
2-2 Modena-Spezia 2-2
0-1 Treviso-Chievo 0-1
1-1 Triestina-Lecce 0-1
Andata (4ª) 4ª giornata Ritorno (25ª)
15 set. 1-0 Avellino-Bologna 1-3 12 feb.
0-0 Chievo-Modena 2-1
0-0 Grosseto-Cesena 0-0
0-0 Lecce-Ascoli 1-2
0-0 Messina-Frosinone 0-4
1-0 Piacenza-Bari 1-2
0-3 Pisa-Brescia 0-1
0-2 Ravenna-AlbinoLeffe 1-3
2-1 Rimini-Treviso 2-0
0-1 Spezia-Triestina 0-0
0-0 Vicenza-Mantova 3-2


Andata (5ª) 5ª giornata Ritorno (26ª)
22 set. 1-0 Ascoli-Spezia 0-0 16 feb.
0-2 Avellino-Lecce 0-2
4-2 Bari-Ravenna 2-1
3-1 Brescia-Messina 1-2
3-3 Cesena-Vicenza 0-1
1-2 Frosinone-Chievo 0-2
2-1 Grosseto-Rimini 0-2
0-1 Mantova-Pisa 1-1
2-3 Modena-AlbinoLeffe 1-3
1-0 Treviso-Piacenza 0-0
1-3 Triestina-Bologna 0-2
Andata (6ª) 6ª giornata Ritorno (27ª)
25 set. 1-0 AlbinoLeffe-Cesena 3-0 23 feb.
2-0 Bari-Mantova 1-1
2-2 Bologna-Brescia 0-2
3-0 Chievo-Avellino 1-1
2-0 Messina-Treviso 2-6
0-1 Piacenza-Lecce 1-3
2-1 Pisa-Triestina 1-0
2-1 Ravenna-Grosseto 2-2
1-0 Rimini-Modena 2-0
3-0 Spezia-Frosinone 2-4
1-1 Vicenza-Ascoli 0-1


Andata (7ª) 7ª giornata Ritorno (28ª)
29 set. 4-1 AlbinoLeffe-Bari 1-0 1º mar.
3-1 Ascoli-Avellino 2-0
2-1 Brescia-Ravenna 0-0
0-0 Cesena-Bologna 1-2
3-2 Frosinone-Rimini 1-1
2-1 Grosseto-Vicenza 0-0
3-0 Lecce-Chievo 3-3
1-0 Modena-Messina 3-3
1-0 Piacenza-Spezia 2-1
2-3 Treviso-Pisa 0-2
1-0 Triestina-Mantova 0-2
Andata (8ª) 8ª giornata Ritorno (29ª)
6 ott. 0-1 Avellino-Piacenza 0-1 8 mar.
0-0 Bari-Grosseto 2-2
1-0 Bologna-Lecce 0-0
1-1 Cesena-Brescia 0-3
2-2 Chievo-Rimini 0-0
3-2 Mantova-Modena 2-2
2-1 Messina-AlbinoLeffe 0-1
2-1 Pisa-Ascoli 0-1
0-2 Ravenna-Frosinone 1-2
5-2 Spezia-Treviso 1-1
2-2 Vicenza-Triestina 1-5


Andata (9ª) 9ª giornata Ritorno (30ª)
14 ott. 2-3 AlbinoLeffe-Pisa 0-2 15 mar.
1-2 Ascoli-Chievo 1-3
0-3 Brescia-Mantova 1-1
4-1 Frosinone-Bari 1-3
0-0 Grosseto-Messina 1-1
2-2 Lecce-Spezia 1-1
1-1 Modena-Cesena 1-2
0-1 Piacenza-Bologna 2-1
2-2 Ravenna-Triestina 3-4
2-2 Rimini-Avellino 1-2
1-3 Treviso-Vicenza 0-0
Andata (10ª) 10ª giornata Ritorno (31ª)
20 ott. 0-0 Avellino-AlbinoLeffe 3-3 18 mar.
1-0 Bologna-Treviso 2-0
0-0 Cesena-Bari 0-0
3-2 Chievo-Ravenna 1-1
1-2 Lecce-Brescia 0-0
0-0 Mantova-Grosseto 0-1
1-0 Messina-Ascoli 1-1
3-1 Pisa-Piacenza 2-4
0-1 Spezia-Rimini 2-4
1-2 Triestina-Frosinone 1-0
1-2 Vicenza-Modena 1-1


Andata (11ª) 11ª giornata Ritorno (32ª)
27 ott. 2-0 AlbinoLeffe-Mantova 1-0 21 mar.
5-2 Ascoli-Cesena 1-1
1-1 Bari-Messina 2-1
4-1 Brescia-Triestina 0-1
0-0 Frosinone-Bologna 1-2
2-0 Grosseto-Pisa 0-0
1-0 Modena-Avellino 1-1
1-3 Piacenza-Chievo 0-1
1-0 Ravenna-Treviso 1-1
2-3 Rimini-Lecce 0-2
0-0 Vicenza-Spezia 1-1
Andata (12ª) 12ª giornata Ritorno (33ª)
30 ott. 3-2 Avellino-Ravenna 1-0 29 mar.
0-0 Bologna-Ascoli 2-2
0-1 Chievo-AlbinoLeffe 2-0
1-1 Lecce-Grosseto 1-1
4-1 Mantova-Cesena 1-1
0-2 Messina-Vicenza 1-3
3-3 Pisa-Modena 0-0
0-1 Rimini-Piacenza 1-2
1-0 Spezia-Brescia 0-1
2-1 Treviso-Frosinone 0-1
1-1 Triestina-Bari 0-2


Andata (13ª) 13ª giornata Ritorno (34ª)
3 nov. 5-1 AlbinoLeffe-Triestina 4-2 5 apr.
2-1 Ascoli-Treviso 1-2
0-0 Bari-Brescia 0-0
0-1 [15]Cesena-Lecce 0-3
4-1 Chievo-Messina 3-2
2-2 Frosinone-Piacenza 2-1
2-1 Grosseto-Avellino 3-0
0-1 Mantova-Rimini 1-1
1-2 Modena-Bologna 1-4
2-2 Ravenna-Spezia 0-2
1-3 Vicenza-Pisa 1-1
Andata (14ª) 14ª giornata Ritorno (35ª)
10 nov. 2-0 Ascoli-Frosinone 3-3 12 apr.
3-0 Avellino-Vicenza 1-2
4-0 Bologna-Chievo 1-1
1-2 Brescia-AlbinoLeffe 3-2
2-0 Lecce-Modena 2-1
1-2 Messina-Pisa 0-0
2-0 Piacenza-Ravenna 0-1
4-1 Rimini-Cesena 2-1
1-1 Spezia-Bari 1-2
2-2 Treviso-Mantova 1-2
4-0 Triestina-Grosseto 2-1


Andata (15ª) 15ª giornata Ritorno (36ª)
1º dic. 0-0 AlbinoLeffe-Treviso 1-0 19 apr.
1-1 Bari-Bologna 1-1
0-2 Brescia-Chievo 0-3
1-1 Cesena-Spezia 0-1
1-1 Grosseto-Ascoli 5-3
3-2 Mantova-Frosinone 1-2
1-0 Messina-Avellino 2-1
1-2 Modena-Triestina 1-3
1-1 Pisa-Lecce 1-1
0-1 Ravenna-Rimini 4-3
0-1 Vicenza-Piacenza 1-1
Andata (16ª) 16ª giornata Ritorno (37ª)
24 nov. 1-3 Ascoli-Mantova 1-0 26 apr.
2-2 Avellino-Spezia 2-2
1-0 Bologna-AlbinoLeffe 0-1
2-2 Chievo-Pisa 1-1
4-1 Frosinone-Grosseto 1-1
3-1 Lecce-Ravenna 3-1
3-0 Modena-Bari 1-1
0-1 Piacenza-Messina 0-2
5-1 Rimini-Vicenza 2-3
3-0 Treviso-Brescia 0-0
2-1 Triestina-Cesena 1-1


Andata (17ª) 17ª giornata Ritorno (38ª)
8 dic. 2-0 AlbinoLeffe-Piacenza 3-1 3 mag.
1-1 Bari-Ascoli 0-2
2-0 Brescia-Modena 3-0
3-0 Cesena-Frosinone 2-5
1-1 Grosseto-Treviso 1-2
1-0 Mantova-Lecce 1-1
2-1 Messina-Ravenna 0-1
0-0 Pisa-Avellino 1-3
0-1 Spezia-Chievo 0-5
1-0 Triestina-Rimini 3-4
0-1 Vicenza-Bologna 0-1
Andata (18ª) 18ª giornata Ritorno (39ª)
15 dic. 0-1 Ascoli-Brescia 4-0 10 mag.
3-1 Avellino-Cesena 0-1
1-0 Bologna-Grosseto 0-3
2-3 Chievo-Mantova 0-1
0-0 Frosinone-Vicenza 1-2
3-0 Lecce-AlbinoLeffe 4-0
2-0 Piacenza-Triestina 1-1
1-1 Ravenna-Modena 2-1
1-1 Rimini-Pisa 2-0
2-0 Spezia-Messina 0-0
1-2 Treviso-Bari 1-0


Andata (19ª) 19ª giornata Ritorno (40ª)
22 dic. 0-0 AlbinoLeffe-Ascoli 2-3 17 mag.
0-4 Bari-Lecce 2-1
2-0 Brescia-Rimini 1-2
4-1 Cesena-Treviso 1-2
2-1 Grosseto-Piacenza 1-1
3-1 Mantova-Spezia 1-0
2-1 Messina-Bologna 0-3
2-2 Modena-Frosinone 4-2
1-0 Pisa-Ravenna 4-1
2-2 Triestina-Avellino 2-2
1-3 Vicenza-Chievo 1-2
Andata (20ª) 20ª giornata Ritorno (41ª)
12 gen. 1-1 Ascoli-Modena 1-2 25 mag.
3-2 Avellino-Bari 0-1
3-0 Bologna-Mantova 1-0
2-0 Chievo-Grosseto 1-1
0-0 Frosinone-Brescia 2-2
0-0 Lecce-Messina 3-1
0-0 Piacenza-Cesena 2-2
0-1 Ravenna-Vicenza 0-1
0-0 Rimini-AlbinoLeffe 4-0
1-4 Spezia-Pisa 0-1
2-0 Treviso-Triestina 1-0


Andata (21ª) 21ª giornata Ritorno (42ª)
19 gen. 2-0 AlbinoLeffe-Frosinone 2-2 1º giu.
2-3 Bari-Chievo 2-2
3-0 Brescia-Avellino 1-1
1-1 Cesena-Ravenna 0-0
3-0 Grosseto-Spezia 2-2
1-0 Mantova-Piacenza 3-3
1-0 Messina-Rimini 0-3
1-1 Modena-Treviso 1-1
0-0 Pisa-Bologna 0-1
1-1 Triestina-Ascoli 1-3
1-3 Vicenza-Lecce 0-1

SpareggiModifica

Play-offModifica

TabelloneModifica

Semifinali Finale
            
5 Brescia 1 1 2
4 AlbinoLeffe[16]0 2 2
AlbinoLeffe 0 1 1
Lecce 1 1 2
6 Pisa 0 1 1
3 Lecce 1 2 3

SemifinaliModifica

Risultati Luogo e data
Pisa 0-1 Lecce Pisa, 4 giugno 2008
Lecce 2-1 Pisa Lecce, 8 giugno 2008
Brescia 1-0 AlbinoLeffe Brescia, 4 giugno 2008
AlbinoLeffe 2-1 Brescia Bergamo, 8 giugno 2008

FinaliModifica

Risultati Luogo e data
AlbinoLeffe 0-1 Lecce Bergamo, 11 giugno 2008
Lecce 1-1 AlbinoLeffe Lecce, 15 giugno 2008

Play-outModifica

L'Avellino, quart'ultimo in classifica dopo la 41ª giornata, aveva 9 punti in meno del Treviso, quintultimo classificato, e fu dunque retrocesso direttamente nella nuova Lega Pro poiché il regolamento richiedeva un distacco finale massimo di 5 punti come condizione per la disputa dei playout. Poi però, complice il fallimento del Messina, la compagine irpina verrà ripescata nella serie cadetta.

StatisticheModifica

SquadreModifica

Capoliste solitarieModifica

————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————
BresciaBrePisaBreA.LeffePisaBolognaBolChiBolA.L.ChiChievo
10ª11ª12ª13ª14ª15ª16ª17ª18ª19ª20ª21ª22ª23ª24ª25ª26ª27ª28ª29ª30ª31ª32ª33ª34ª35ª36ª37ª38ª39ª40ª41ª42ª

Primati stagionaliModifica

  • Maggior numero di vittorie: Chievo e Bologna (24)
  • Minor numero di sconfitte: Chievo e Lecce (5)
  • Migliore attacco: Chievo (77 gol fatti)
  • Miglior difesa: Lecce e Bologna (29 gol subiti)
  • Miglior differenza reti: Lecce (+41)
  • Maggior numero di pareggi: Grosseto (19)
  • Minor numero di pareggi: Piacenza (8)
  • Maggior numero di sconfitte: Ravenna (23)
  • Minor numero di vittorie: Cesena (5)
  • Peggiore attacco: Cesena (37 gol fatti)
  • Peggior difesa: Ravenna (75 gol subiti)
  • Peggior differenza reti: Cesena (-29)

IndividualiModifica

Classifica marcatoriModifica

Gol Rigori Giocatore Squadra
28 1   Denis Godeas Mantova
24 6   Pablo Granoche Triestina
23 2   Massimo Marazzina Bologna
23 5   Marco Cellini Albinoleffe
22 0   Sergio Pellissier Chievo
21 3   José Ignacio Castillo Pisa
20 4   Francesco Lodi Frosinone
18 0   Andrea Soncin Ascoli
18 3   Salvatore Bruno Modena
18 5   Alessandro Pellicori Avellino
17 -   Simone Tiribocchi Lecce
14 -   Paulo Vitor Barreto Treviso
10 -   Alessio Cerci Pisa

NoteModifica

  1. ^ Armando Madonna subentra a Elio Gustinetti editore=qn.quotidiano.net, su qn.quotidiano.net, 26 maggio 2008.
  2. ^ Avellino via Carboni c’è Calori, repubblica.it, 11 marzo 2008.
  3. ^ Materazzi lascia, il Bari a Conte, repubblica.it, 29 dicembre 2007.
  4. ^ Giovanni Vavassori è il nuovo allenatore dei romagnoli, qn.quotidiano.net, 12 novembre 2007.
  5. ^ Calcio, Serie B; Cesena: via Vavassori, torna Castori, repubblica.it, 25 febbraio 2008.
  6. ^ Il Grosseto fa saltare la prima panchina: Pioli al posto di Roselli, rainews.it, 11 settembre 2007 (archiviato dall'url originale il 22 febbraio 2014).
  7. ^ Ufficiale: Brucato nuovo allenatore del Mantova. Affiancherà Benevelli, tuttomercatoweb.com, 25 febbraio 2009.
  8. ^ UFFICIALE: Modena, via Mutti. Torna Zoratto, tuttomercatoweb.com, 20 aprile 2008.
  9. ^ UFFICIALE: Piacenza, via Remondina. Arriva Somma, tuttomercatoweb.com, 23 ottobre 2007.
  10. ^ UFFICIALE: Ravenna, Franco Varrella nuovo allenatore, tuttomercatoweb.com, 3 dicembre 2007.
  11. ^ UFFICIALE: Ravenna, via Varrella, torna Pagliari, tuttomercatoweb.com, 14 gennaio 2008.
  12. ^ RAVENNA - Esonerato Pagliari, torna Varrella, romagnaoggi.it, 7 aprile 2008.
  13. ^ Comunicato ufficiale n. 52/A (PDF), figc.it, 4 agosto 2011. URL consultato il 14 settembre 2011.
  14. ^ In luogo del Messina, fallito finanziariamente.
  15. ^ Giocata il 4 dicembre in seguito alla scomparsa del magazziniere del Lecce.
  16. ^ Miglior piazzamento nella classifica.

Altri progettiModifica