Rosa Ponselle

soprano statunitense

Rosa Ponselle, nome d'arte di Rosa Melba Ponzillo (Meriden, 22 gennaio 1897Baltimora, 25 maggio 1981), è stata un soprano statunitense.

Rosa Ponselle

BiografiaModifica

Figlia di Bernardino e Maddalena Conte, italiani immigrati da Caiazzo, intraprese una breve carriera come cantante di musica leggera insieme alla sorella maggiore Carmela (1892-1977) e successivamente studiò canto con William Thorner.

Debuttò come professionista al Metropolitan Opera House di New York il 15 novembre 1918 nel ruolo di Leonora ne La forza del destino di Giuseppe Verdi con Enrico Caruso e Giuseppe De Luca.

Cantò ininterrottamente nel teatro newyorchese (411 rappresentazioni al Met) e in concerti fino al 1937, anno del ritiro, e si esibì sporadicamente in Italia (Teatro Comunale di Firenze) nel 1933 nella prima rappresentazione di La Vestale (Spontini) con Ebe Stignani e a Londra (Royal Opera House) nel 1929 nella ripresa di Norma (opera).

Dopo il ritiro si stabilì definitivamente nella sua villa nei pressi di Baltimora insieme al marito Carl Jackson e diede delle master classes alla Baltimore Civic Opera Company: tra coloro che poterono profittare dei suoi insegnamenti nel corso dei decenni figurano artisti di primissimo piano come Beverly Sills, Raina Kabaivanska, Sherrill Milnes e Plácido Domingo.

È seppellita nel Druide Ridge Cemetery di Baltimora.

Vocalità e personalità interpretativaModifica

Dotata di una voce brunita, sensuale e piena, limpida, vigorosa e agile, notevolmente estesa, sorretta da un'ottima preparazione tecnica, Rosa Ponselle fu il soprano drammatico di riferimento per molti soprani tra i quali Maria Callas.

Fu la prima interprete nel XX secolo della Norma di Vincenzo Bellini, ma fu anche una grande Vestale, nell'opera di Gaspare Spontini. Emergeva anche nel repertorio verdiano.

Fu soprannominata "la Caruso in gonnella" o "la Caruso dei Soprani" e nella settima Avenue di New York le hanno eretto un monumento nel costume di Norma.

OmaggiModifica

L'Amministrazione Comunale di Caiazzo ha indetto nel 2011 il Concorso Internazionale per giovani cantanti lirici “Rosa Ponselle Città di Caiazzo", in collaborazione con il Conservatorio Musicale “San Pietro a Majella” di Napoli, il Conservatorio Musicale “G. Martucci" di Salerno, il Conservatorio Musicale “Nicola Sala” di Benevento, il Conservatorio Musicale “Domenico Cimarosa" di Avellino, il Peabody Institute della Johns Hopkins University di Baltimora (USA) ed il Department of Music della Towson University (USA)[1].
Nella città di Matera va segnalata l'attività della Polifonica Rosa Ponselle, creata e diretta dal M°Giuseppe Ciaramella, bis nipote del soprano, giunta ormai al 15º anno di attività. Inoltre sempre nella città di Matera si svolge il Concorso di Esecuzione Musicale Città di Matera "Premio Rosa Ponselle" ideato e voluto dal M°Giuseppe Ciaramella a ricordo della sua zia

Polifonica Rosa Ponselle

Nata nel 2004 a Matera, si è posta immediatamente all’attenzione della collettività per un diverso linguaggio musicale e repertorio corale. Preparata e diretta sin dalla sua fondazione dal M° Giuseppe Ciaramella, l’ensamble si è esibita nei principali luoghi sacri e concertistici Lucani. Inoltre ha partecipato ai concerti della Fondazione Piccini di Bari, del Matera MusicArte, Periscopio, Itinerari Barocchi e MayFest (CE) .Ha eseguito prime esecuzioni assolute in Regione Basilicata ed il Sud Italia: Requiem K626 nella versione di P.Lincthental di W.A.Mozart, la Sinfonia Funebre e Trionfale op.15 H.Berlioz, con realizzazione di un CD live “La Passione secondo Matteo” BWV n° 244,“Hun komm, der Heiden Heiland”,Cantata BWV n°61 di J.S.Bach e le Ave Maria di G.Rossini, F.Liszt, C.Saint-Seans, il Sacris Solemnis di I.Reimann. Si è esibita a Villa Campolieto - Ercolano (sede del Mibac Campania) ed ha partecipato, come ospite, a Castellaneta (TA) al Crisalide 2010 in diretta televisiva sui canali SKY con Maria Teresa Ruta ed Enzo Costanza. Ha partecipato alla realizzazione della prima edizione anno 2010 de “Il canto dell’incanto” animazione e coinvolgimento musicale all’interno del Presepe vivente più grande del mondo nei Rione Sassi di Matera. Si è esibità per conto della Società Italiana per la protezione dei Beni Culturali (SIPBC) e per il Cral Poste Nazionale nel quadro del Concorso Nazionale di pittura estemporanea. Per le celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia ha eseguito presso l’Auditorium Gervasio, Palazzo Lanfranchi ed il Castello di Miglionico Cori d’Opera tratti dal repertorio Verdiano. Il 27 maggio 2012 si è esilità con l’Ochestra da Camera di Matera presso il Santuario di Caiazzo (CE), ha preso parte organizzate dall’Arcidiocesi di Matera-Irsina in Matera alle notti bianche della musica sacra “Luce nella Fede”2012/2013/2014/2018 con performance presso le Chiese di S. Chiara, Purgatorio, San Rocco, ed al Percorso Teologico ed Artistico sul “Credo” 2013/2014 con esecuzione presso le Chiese di San Giovanni Battista e Sant’Antonio. L’8 dicembre 2012 sempre con l’Orchestra da Camera di Matera ha eseguito in prima assoluta l’Ades composta dal M° G. Ciaramella su testo di M. Francipane. Il 14 febbraio 2013 si è esibita presso il Laboratorio Artistico del MiBac di Matera in occasione del ritorno del Carro trionfale della Bruna costruito per i 150 anni dell’Unità d’Italia. Ha eseguito il Gloria di Vivaldi con l’Orchestra da Camera di Matera in occasione del Concerto di Natale 2014, ,inoltre, un concerto mariano presso la Basilica di Viggiano (PZ). Ha inaugurato e concluso presso la Basilica S. Maria in Montesanto (Chiesa degli Artisti, piazza del Popolo-Roma) l’Anno pastorale 2014 con animazione delle S. Messe il 27 ottobre 2013 ed il 29 giugno 2014. Nello stesso luogo il 29 giugno 2014 si è esibita con l’Orchestra da Camera di Matera in un concerto intitolato “Tu es Petrus” riscuotendo unanimi consensi di pubblico e di critica. Ha tenuto performance nella prestigiosa Real Cappella del Tesoro di San Gennaro (Duomo di Napoli) nel quadro della presentazione del libro “Note di Napoli” Prof. Niglio, presso la chiesa del Preziosissimo Sangue (Bari) e la Basilica di San Michele Arcangelo (Monte Sant’Angelo) Fg . Ha preso parte all’esecuzione dell’Oratorio Mariano “Nigra Sum sed formosa” del M° D’Ambrosio con realizzazione di un CD live e per i concerti natalizi 2016 si è esibita per conto del Polo Museale della Basilicata nei Musei di Potenza, Venosa e Matera . Ripetutamente è stata ospite presso Palazzo Lanfranchi (Matera) anche in occasione della presentazione del “Crepuscolo dell’Iguana” del Prof. F. Niglio. Ha tenuto performance a Paola (CS)presso la Basilica-Santuario di San Francesco di Paola, e presso la chiesa dei Santi Domenico e Sisto sul Quirinale-Roma con la collaborazione in una Sacra rappresentazione del MusicArte Quintet e delle attrici Irma Ciaramella e Filly Balice. È stata ospite presso l’Hotel Matera nella presentazione del libro “Un giorno vidi la Luce” di S. Mazzarone ed a settembre 2018 a Pisticci in un concerto di canzoni classiche italiane e napoletane con la partecipazione del soprano Chiara Lavecchia. Il 26 e 27 gennaio 2019 è stata invitata nuovamente presso la Basilica S. Maria in Montesanto (Chiesa degli Artisti, piazza del Popolo-Roma) con concerto ed animazione della funzione religiosa con la partecipazione del Musicarte-Quintet e del soprano Maria Palmitesta. Ospite del 67º raduno Nazione dei Bersaglieri a Matera con una doppia performance, sia presso l’Auditorium Gervasio, che nella Basilica Cattedrale. Ha preso parte, inoltre, alle rassegne corali “Liber in Canti” di Eboli ed alla 5ª Rassegna Corale “San Teodosio martire” di Pietragalla ed ai concerti organizzati in collaborazione del Comune di Matera nel Natale 2019 nei quali hanno partecipato agli eventi il MusicArte Trio ed i soprani Maria Grazia Carrieri, Chiara Lavecchia e Maria Palmitesta.

Discografia parzialeModifica

  • 1954 - Rosa Ponselle at the Villa Pace - October 1954 (Historical Recording Enterprises, HRE 236-3)
  • 1954 - Open House with Rosa Ponselle (RCA Victor, E4-KP-1517/18)
  • 1955 - Rosa Ponselle Sings Today (RCA Victor, LM-1889)
  • 1957 - Rosa Ponselle in Song (RCA Victor, LM-2047)
  • 1959 - By Request... (Garrison Recording, RPX-101/102)
  • 1982 - Verdi - La traviata (Pearl, GEMM 235) con Frederick Jagel e Lawrence Tibbett, coro ed orchestra del Metropolitan Opera diretta da Ettore Panizza (Registrazione del 5 gennaio 1935)
  • 1983 - Rosa Ponselle Live ..... in Concert 1934-1946 (MDP, MDP-012)
  • 1989 - Ponselle (Nimbus Records NI 7805)
  • 1993 - Ponselle - Volume 2 (Nimbus Records, NI 7846)
  • 1993 - Rosa Ponselle the Victor Recordings (1923-25) (Romophone, 81006-2)
  • 1994 - The Spirit of Christmas Past (Artisti vari) (Nimbus Records, NI 7861)
  • 2000 - On The Air Volume 2 (Marston, 52032-2)
  • 2005 - Rosa Ponselle: The Verdi Recordings, 1918-1928, Fono
  • 2010 - Verdi: La Traviata - Rosa Ponselle/Ettore Panizza/Lawrence Tibbett/Frederick Jagel/Metropolitan Opera Chorus & Orchestra, Discover/The Metropolitan Opera/Sony
  • 2010 - The Very Best of Rosa Ponselle 1919-1939, Classical Masters
  • ---- - Rosa Ponselle Live ..... in Concert Volume Two 1934-1937 (MDP, MDP-029)
  • ---- - Rosa Ponselle in Songs by French, German, Italian and Spanish Composers 1925 e 1934-1937 (The Golden Age of Opera, EJS-191)
  • ---- - Bizet - Carmen (Historical Recording Enterprises, HRE 253-3) con René Maison, Ezio Pinza, Hilda Burke, Louis Hasselmans, Louis D'Angelo, Helen Olheim, Thelma Votipka, Angelo Bada (Registrazione del 1936)

NoteModifica

  1. ^ Sito ufficiale, su rosaponselle.it (archiviato dall'url originale il 7 agosto 2011).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN44455208 · ISNI (EN0000 0000 8123 2129 · Europeana agent/base/150265 · LCCN (ENn81112098 · GND (DE120381060 · BNE (ESXX4908676 (data) · BNF (FRcb13505904h (data) · J9U (ENHE987007280661205171 (topic) · WorldCat Identities (ENlccn-n81112098