Isolani del Pacifico

Abitanti delle isole dell'Oceania

Gli isolani del Pacifico, chiamati anche oceaniani con riferimento all'Oceania, sono gli abitanti indigeni della regione dell'Oceania che comprende gli arcipelaghi dell'Oceano Pacifico di Polinesia, Melanesia e Micronesia.

Le tre maggiori subregioni dell'Oceania, ossia Polinesia, Melanesia e Micronesia

Regioni degli isolani del PacificoModifica

PolinesiaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Polinesia.

La Polinesia consiste in un arcipelago disposto a triangolo che copre la regione centro-orientale dell'Oceano Pacifico. Il triangolo è delimitato dalle Isole Hawaii a nord, dalla Nuova Zelanda a ovest e dall'Isola di Pasqua a est. Il resto della Polinesia comprende le Isole Samoa, le Isole Cook, la Polinesia francese, l'isola Niue, Tokelau e Tuvalu, Tonga, Wallis e Futuna e le Isole Pitcairn. Composta da 118 isole divise in 5 Arcipelaghi.

MelanesiaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Melanesia.

La Melanesia è rappresentata dalla Nuova Guinea, l'Arcipelago di Bismarck, Isole dell'Ammiragliato, Bougainville, Isole Salomone, Nuova Caledonia, Isole della Lealtà, Vanuatu, Figi, Isola Norfolk e altre isole. Composta da quasi isole 2,000 che coprono un'area totale di circa miglia quadrate 385,000

MicronesiaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Micronesia.

La Micronesia comprende Kiribati, Nauru, Isole Marianne, Isole Marshall, Palau e gli Stati Federati di Micronesia. Composta da 607 isole sparse da est a ovest per circa 2.900 chilometri su una superficie oceanica di oltre due milioni e mezzo di chilometri quadrati. La maggioranza sono atolli e solo alcune isole sono di origine vulcanica.

EtnolinguisticaModifica

Riguardo all'etnia, gli isolani del Pacifico che risiedono in Oceania sono divisi in due diverse classificazioni:

  • Austronesiani, che parlano le lingue oceaniche. Il loro numero è di circa 2,3 milioni e occupano Polinesia, Micronesia e la maggior parte delle isole minori della Melanesia.
  • Popoli tribali, che parlano le lingue papuasiche, sono circa 7 milioni e occupano principalmente la Nuova Guinea e alcune delle isole minori della Melanesia situate al largo della costa nord-est della Nuova Guinea.[1]

NoteModifica

Voci correlateModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85093920