Apri il menu principale

Jacobaea ambigua

specie di pianta della famiglia Asteraceae
(Reindirizzamento da Senecio ambiguus)
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Senecione cinerario dell'Etna
Senecio ambiguus.jpg
Jacobaea ambigua
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Superdivisione Spermatophyta
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Sottoclasse Asteridae
Ordine Asterales
Famiglia Asteraceae
Sottofamiglia Asteroideae
Tribù Senecioneae
Sottotribù Senecioninae
Genere Jacobaea
Specie J. ambigua
Classificazione APG
Regno Plantae
(clade) Angiosperme
(clade) Eudicotiledoni
(clade) Tricolpate basali
(clade) Asteridi
(clade) Euasteridi II
Ordine Asterales
Famiglia Asteraceae
Sottofamiglia Asteroideae
Tribù Senecioneae
Sottotribù Senecioninae
Nomenclatura binomiale
Jacobaea ambigua
(Biv.) Pelser & Veldk., 2006
Sinonimi

Cineraria ambigua
Biv.
Senecio gibbosus subsp. ambiguus
(Biv.) Arcang.
Senecio ambiguus
(Biv.) DC.
Cineraria bicolor subsp. ambigua
(Biv.) Nyman

Sottospecie
  • Jacobaea ambigua subsp. ambigua
  • Jacobaea ambigua subsp. taygetea

Il Senecione cinerario dell'Etna (Jacobaea ambigua (Biv.) Pelser & Veldk.) è una pianta appartenente alla famiglia delle Asteraceae, con areale disgiunto in Sicilia e Grecia.[1]

Indice

DescrizioneModifica

È una pianta camefita suffruticosa, alta 20–50 cm.

Somiglia al senecio cinerario (Jacobaea maritima) da cui si differenzia per il fusto più esile e per i capolini più numerosi.

Distribuzione e habitatModifica

La sottospecie nominale, Jacobaea ambigua subsp. ambigua, è un endemismo circoscritto alle falde dell'Etna, ove cresce su terreni di natura lavica, tra i 100 e i 1100 m. L'areale di Jacobaea ambigua subsp. taygetea è invece ristretto alla Grecia.[2]

TassonomiaModifica

Questa entità è stata originariamente descritta nel 1815 dal botanico Antonino Bivona Bernardi come Cineraria ambigua (basionimo). Successivamente è stata assegnata al genere Senecio, con la denominazione di Senecio ambiguus (Biv.) DC., 1838); alcuni Autori ne hanno proposto l'inquadramento come sottospecie di Senecio gibbosus (S. g. subsp. ambiguus (Biv.) Arcang., 1882) ma lo status di specie a sé stante è oggi comunemente accettato.

Assieme ad una trentina di specie del genere Senecio, inquadrate in passato nella sezione Jacobaea, S. ambiguus è stato recentemente segregato nel genere Jacobaea.[3].

 
Cladogramma della sezione Jacobaea

Oltre alla sottospecie nominale, Jacobaea ambigua subsp. ambigua, esiste un'unica entità sottospecifica riconosciuta: Jacobaea ambigua subsp. taygetea (Boiss. & Heldr.) B.Nord. & Greuter (sin.= Senecio taygeteus, Senecio ambiguus subsp. taygeteus).[2]

NoteModifica

  1. ^ Jacobaea ambigua, su Global Compositae Checklist. URL consultato il 21 luglio 2011.
  2. ^ a b Jacobaea ambigua subsp. taygetea, su Global Compositae Checklist. URL consultato il 21 luglio 2011.
  3. ^ Pelser PB, Veldkamp JF & Van der Meijden R, New combinations in Jacobaea Mill. (Asteraceae - Senecioneae) (PDF) [collegamento interrotto], in Compositae Newsletter 2006; 44: 1-11.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica