Apri il menu principale
Serpuchov
località abitata
Се́рпухов
Serpuchov – Stemma Serpuchov – Bandiera
Serpuchov – Veduta
Localizzazione
StatoRussia Russia
Circondario federaleCentrale
Soggetto federaleFlag of Moscow oblast.svg Mosca
RajonNon presente
Territorio
Coordinate54°55′N 37°26′E / 54.916667°N 37.433333°E54.916667; 37.433333 (Serpuchov)Coordinate: 54°55′N 37°26′E / 54.916667°N 37.433333°E54.916667; 37.433333 (Serpuchov)
Altitudine140 m s.l.m.
Superficie32,6 km²
Abitanti126 496 (2010)
Densità3 880,25 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale142200
Prefisso(+7) 4967
Fuso orarioUTC+3
Cartografia
Mappa di localizzazione: Federazione Russa
Serpuchov
Serpuchov
Sito istituzionale

Serpuchov (in russo: Серпухов?) è una città della Russia europea centrale, situata 100 km a sud di Mosca e compresa nella sua oblast'; sorge alla confluenza del fiume Nara nell'Oka. Serpuchov è il capoluogo amministrativo dell'omonimo distretto.

Indice

StoriaModifica

La città ha un'antica origine, essendo stata fondata nel 1328 (secondo altre fonti nel 1339)[1] per una certa protezione dei confini meridionali dei territori di Mosca. Dopo circa due anni, e fino al 1456, divenne il centro di un potente principato su cui regnava Vladimir Chrabryj (parente di Dmitrij Donskoj).

Come pressoché tutte le città della Russia europea subì, soprattutto nei secoli del tardo medioevo, gli assalti dei popoli nomadi asiatici che premevano ai confini della Moscovia[[[Aiuto:Chiarezza|si parla dell'Orda d'Oro o di altro?]]]; la frequenza e l'impatto di queste scorribande convinsero i governanti a costruire, ultimandolo nel 1556, un cremlino, o cittadella fortificata, su una collinetta sovrastante il fiume Nara.

Ai giorni nostri, Serpuchov è soprattutto un centro industriale, con stabilimenti tessili, meccanici, cartari, dei mobili.

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Fonte: mojgorod.ru

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN240117844 · GND (DE4830479-7 · WorldCat Identities (EN240117844
  Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Russia