Apri il menu principale

Simone Greiner-Petter-Memm

sciatrice nordica tedesca
Simone Greiner-Petter-Memm
Nazionalità Germania Est Germania Est
Germania Germania (dal 1990)
Altezza 164 cm
Peso 57 kg
Sci nordico Nordic combined pictogram.svg
Specialità Biathlon, sci di fondo
Squadra WSV Oberhof
Ritirata 2000
Palmarès
Germania Germania
Olimpiadi 0 1 0
Mondiali di biathlon 5 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Simone Greiner-Petter-Memm (Jena, 15 settembre 1967) è un'ex sciatrice nordica tedesca attiva sia nello sci di fondo sia nel biathlon, specialità nella quale colse i maggiori successi, vincitrice di varie medaglie olimpiche e iridate. Agli inizi della carriera, prima della riunificazione tedesca (1990), gareggiò per la nazionale tedesca orientale.

È moglie del combinatista nordico Silvio Memm, a sua volta sciatore nordico di alto livello[1].

BiografiaModifica

In Coppa del Mondo di sci di fondo ottenne il primo risultato di rilievo il 20 febbraio 1987 a Oberstdorf (15ª), il primo podio il 13 dicembre successivo a La Clusaz (3ª) e l'unica vittoria il 15 gennaio 1988 a Dobbiaco.

Dal 1992 si dedicò prevalentemente al biathlon; in Coppa del Mondo di biathlon esordì quello stesso anno a Pokljuka (47ª), ottenne il primo podio nel 1993 a Bad Gastein (3ª) e la prima vittoria nel 1994 a Pokljuka/Bad Gastein.

In carriera prese parte a due edizioni dei Giochi olimpici invernali, Calgary 1988 (gareggiando nel fondo: 21ª nella 10 km, 15ª nella 20 km, 5ª nella staffetta) e Lillehammer 1994 (gareggiando nel biathlon: 8ª nella sprint, 36ª nell'individuale, 2ª nella staffetta), a una dei Campionati mondiali di sci nordico, Oberstdorf 1987 (4ª nella staffetta il miglior risultato), e a cinque dei Campionati mondiali di biathlon, vincendo sei medaglie.

PalmarèsModifica

BiathlonModifica

OlimpiadiModifica

MondialiModifica

Coppa del MondoModifica

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 3ª nel 1997
  • 21 podi (14 individuali, 7 a squadre[3]), oltre a quelli conquistati in sede olimpica e iridata e validi anche ai fini della Coppa del Mondo:
    • 6 vittorie (4 individuali, 2 a squadre)
    • 11 secondi posti (7 individuali, 4 a squadre)
    • 4 terzi posti (3 individuali, 1 a squadre)
Coppa del Mondo - vittorieModifica
Data Località Nazione Spec.
16 dicembre 1994 Pokljuka
Bad Gastein
  Slovenia
  Austria
SP
14 marzo 1996 Hochfilzen   Austria IN
1º dicembre 1996 Lillehammer   Norvegia PU
17 dicembre 1998 Osrblie   Slovacchia RL
(con Uschi Disl, Katrin Apel e Martina Zellner)
19 dicembre 1998 Osrblie   Slovacchia SP
10 gennaio 1999 Oberhof   Germania RL
(con Uschi Disl, Andrea Henkel e Martina Zellner)

Legenda:
IN = individuale
SP = sprint
PU = inseguimento
RL = staffetta

Sci di fondoModifica

Coppa del MondoModifica

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 8ª nel 1988
  • 2 podi (entrambi individuali[4]):
    • 1 vittoria
    • 1 terzo posto
Coppa del Mondo - vittorieModifica
Data Località Nazione Spec.
15 gennaio 1988 Dobbiaco   Italia 20 km TL

Legenda:
TL = tecnica libera

NoteModifica

  1. ^ Profilo su Sports-reference.com, su sports-reference.com. URL consultato il 10 agosto 2012.
  2. ^ a b c d e f g Gara valida anche ai fini della Coppa del Mondo.
  3. ^ Dati parziali fino al 1994 per le prove individuali, fino al 1997 per le prove a squadre.
  4. ^ Fino al 2000 dati parziali per le prove a squadre.

Collegamenti esterniModifica