Stanko Bubalo

calciatore croato
Stanko Bubalo
Nazionalità Jugoslavia Jugoslavia
Croazia Croazia (dal 1991)
Altezza 185 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Termine carriera 2009
Carriera
Squadre di club1
1996-1998Široki Brijeg? (?)
1998-2000Osijek62 (23)
2000-2001Hajduk Spalato26 (15)
2001-2007Kärnten133 (35)
2007-2009Široki Brijeg48 (14)
Nazionale
1999-2000Croazia Croazia2 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Stanko Bubalo (Široki Brijeg, 26 aprile 1973) è un ex calciatore croato, di ruolo attaccante.

BiografiaModifica

Nato nel capoluogo dell'Erzegovina Occidentale si è sposato nel 2012 con Danica. Suo fratello Zoran è stato allenatore della nazionale bosniaca U19.[1]

Caratteristiche tecnicheModifica

Molta abile nel dribbling, ma dotato anche di un ottimo senso del goal, era propenso nel ricercare l'uno contro uno per saltare i difensori avversari e crearsi lo spazio per calciare a rete.[2] Il suo stile di gioco, già dalla prima avventura nel Široki Brijeg, gli valse il soprannome: Ronaldo da Turčinovići che lo accompagnò per tutta la carriera calcistica.[3][4]

CarrieraModifica

ClubModifica

Iniziò la carriera agonistica nel Široki Brijeg dove giocò fino al 1998, anno in cui si trasferì al Osijek. Nella squadra slavona militò due stagioni giocando tra tutte le competizioni 76 partite con 27 reti messe a segno, vinse la Coppa di Croazia 1998-1999 giocando dal primo minuto la finale contro il Cibalia.[5] Nell'estate 2000 passò tra le file dell'Hajduk Spalato con il quale, il 26 luglio, esordì da titolare nella partita di andata del secondo turno preliminare di Champions League contro il Dunaferr. Iniziò la prima ed unica stagione con i Bili a rilento, segnò la prima rete solo nella decima giornata, per poi sbloccarsi e concludendo il campionato con 14 reti messe a segno e diventando il miglior marcatore per il proprio club in campionato. In Coppa di Croazia 2000-2001 segnò 7 reti diventando miglior marcatore della competizione, ma le reti più importanti le segnò nell'ultima giornata di campionato, quando segnando una doppietta al Varteks, regalò il titolo croato alla squadra spalatina.[6] Dopo aver disputato in una stagione 39 partite con 27 reti messe a segno[7] si trasferì nel Kärnten dove militò sei stagioni vincendo una Supercoppa d'Austria. Nel 2007 ritornò nella città natia chiudendo due anni dopo la carriera agonistica.

NazionaleModifica

Esordì con la Croazia il 16 giugno 1999 nell'amichevole giocatasi a Seul contro il Messico. Disputò la seconda ed ultima partita con i Vatreni quasi ad un anno di distanza, il 28 maggio 2000 contro la Francia a Zagabria. In entrambe le occasioni subentrò nei minuti finali della partita.

StatisticheModifica

Cronologia presenze e reti in nazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Croazia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
16-6-1999 Seul Croazia   2 – 1   Messico Amichevole -   88’
28-5-2000 Zagabria Croazia   0 – 2   Francia Amichevole -   89’
Totale Presenze 2 Reti 0

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

Osijek: 1998-1999
Hajduk Spalato: 2000-2001
Kärnten: 2001

NoteModifica

  1. ^ (HR) Stanko Bubalo: Danica je moja utakmica života [Stanko Bubalo: Danica è la partita della mia vita], su m.vecernji.hr, 17 novembre 2012. URL consultato il 30 gennaio 2021.
  2. ^ (HR) HALO, TURČINOVIĆI Stanko Bubalo: Gol je bio kao na treningu, a slavlje s Torcidom zauvijek pamtim! [Pronto, Turčinovići Stanko Bubalo: Ha segnato il goal come in allenamento, l'esultanza con la Torcida la ricorderò per sempre!], su dalmatinskiportal.hr, 14 aprile 2020. URL consultato il 30 gennaio 2021.
  3. ^ (HR) Znate li kako je nastao jedan od najlegendarnijih nadimaka u Hrvatskoj? Evo objašnjenja [Lo sapete come è nato uno dei più leggendari soppranomi di Croazia? Ecco spiegato], su m.vecernji.hr, 13 gennaio 2021. URL consultato il 30 gennaio 2021.
  4. ^ (HR) Ronaldo iz Turčinovića: Gledam lijevo, Desailly! Desno, Thuram! [Ronaldo da Turčinovića: Guardo a sinistra, Desailly! Destra, Thuram!], su 24sata.hr, 26 aprile 2020. URL consultato il 30 gennaio 2021.
  5. ^ (HR) NEZABORAVNI RONALDO IZ TURČINOVIĆA: ‘BJELICA JE VELIKI ČOVJEK I VELIK TRENER! ZNA ON ZAŠTO GA KUPUJE...‘ [L'indimenticabile Ronaldo da Turčinovići: ‘Bjelica è un grande uomo ed un grande allenatore! Lui sa perché lo compra...‘], su sportske.jutarnji.hr, 13 gennaio 2021. URL consultato il 30 gennaio 2021.
  6. ^ (HR) NOGOMETNA IKONA I JEDAN OD JUNAKA HAJDUKA O ANTOLOGIJSKOJ TITULI BIJELIH RONALDO IZ TURČINOVIĆA: 'TKO NIJE IGRAO U HAJDUKU, NE ZNA KOJI JE TO OSJEĆAJ' [Icona calcistica ed uno degli eroi dell'Hajduk sul titolo da antologia Ronaldo da Turčinovići: "Chi non ha giocato per l'Hajduk, non sa qual è la sensazione"], su sportske.jutarnji.hr, 28 luglio 2019. URL consultato il 30 gennaio 2021.
  7. ^ (HR) Samo je jedan Ronaldo zabio na Poljudu: Taj je bio iz Turčinovića [Solo un Ronaldo ha segnato al Poljud: Era quello da Turčinovići], su 24sata.hr, 18 novembre 2020. URL consultato il 30 gennaio 2021.

Collegamenti esterniModifica