Syunik Fowtbolayin Akowmb

società calcistica armena
Syunik FA
Calcio
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali Arancione, bianco
Dati societari
Città Kapan
Nazione Bandiera dell'Armenia Armenia
Confederazione UEFA
Federazione FFA
Campionato Araǰin Xowmb
Fondazione 1963
Rifondazione1995
Rifondazione2004
Rifondazione2022
Presidente Bandiera dell'Armenia Maxim Hakobyan
Allenatore Bandiera dell'Armenia Tigran Gevorgyan
Stadio Stadio Ganjasar
(3.500 posti)
Palmarès
Trofei internazionali nessuno
Si invita a seguire il modello di voce

Il Syunik Fowtbolayin Akowmb (in armeno: Սյունիք Ֆուտբոլային Ակումբ), precedentemente noto come Ganjasar FC, è una società calcistica armena della città di Kapan. Fondato nel 1963, il club milita nella seconda divisione nazionale e gioca le partite casalinghe nello Stadio Ganjasar.

Storia modifica

Fondato nel 1963, ha partecipato al campionato armeno a partire dal 1992 con la denominazione di Syunik. Dopo due stagioni nella massima serie armena, culminate col fallimento societario, la squadra viene rifondata nel 1995 col nome di Kapan-81 e riparte dalla seconda serie armena. L'anno successivo, diventa Lernagorts Kapan, e rimane nella serie cadetta armena fino alla stagione 1999, quando a causa di alcune defezioni di altri club viene ripescato in massima serie. Rimane in massima serie fino alla stagione 2003, quando il club è si è fuso con l'Ararat e assorbito da quest'ultimo.

Il club è stato rifondato nel 2004 e rinominato Ganjasar, partecipando alla seconda serie del campionato armeno. Nel 2006, viene ammessa al massimo campionato armeno. Nel 2018 vince il suo primo titolo, battendo in finale di Coppa d'Armenia l'Alaškert. Grazie alla vittoria della coppa nazionale, partecipa alle qualificazioni per la fase a gironi della UEFA Europa League 2018-2019, dove viene eliminata al primo turno dal Lech Poznań, nonostante una vittoria al ritorno in casa per 2-1 (2-0 a favore per i polacchi il match di andata). Rimane nella massima serie armena fino al 2020, quando ha annunciato il suo ritiro dal campionato per problemi economici causati dalla pandemia di COVID-19 e dalla guerra del Nagorno Karabakh.

Nel 2022, il club viene rifondato e rinominato Syunik, ripartendo dalla seconda serie.

Organico modifica

Rosa 2019-2020 modifica

Aggiornata al 6 febbraio 2020.

N. Ruolo Calciatore
1   P Gevorg Kasparov
2   D Hakob Hambardzumyan
3   D Hamlet Asoyan
5   C Davit Terteryan
6   C Wbeymar Angulo
7   A Vardan Poġosyan
8   C Narek Aslanyan
9   A Gevorg Nranyan (capitano)
11   C Ashot Adamyan
12   P Grigor Meliksetyan
13   P Arman Meliksetyan
14   C Emil Yeghiazaryan
15   D Annan Mensah
N. Ruolo Calciatore
16   P Erik Harutyunyan
17   A Grigor Aghekyan
19   D Vaspowrak Minasyan
20   C Artur Grigoryan
21   D Ashot Kocharyan
22   A Gegham Harutyunyan
27   C Abdoul Zoko
28   D Alexander Hovhannisyan
65   C Juninho
77   C Davit Minasyan
94   A Andranik Kocharyan
  C Suren Arakelyan

Palmarès modifica

Competizioni nazionali modifica

2017-2018

Altri piazzamenti modifica

Secondo posto: 2011, 2016-2017
Terzo posto: 2008, 2012-2013, 2017-2018
Finalista: 2013-2014
Semifinalista: 2012-2013, 2015-2016, 2016-2017, 2019-2020
Finalista: 2018

Statistiche e record modifica

Statistiche nelle competizioni UEFA modifica

Tabella aggiornata alla fine della stagione 2019-2020.

Competizione Partecipazioni G V N P RF RS
Coppa UEFA/UEFA Europa League 4 10 2 0 8 8 19

Note modifica


Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio