Apri il menu principale

Te sto aspettanno

film del 1957 diretto da Armando Fizzarotti
Te sto aspettanno
Te sto aspettanno.jpg
Rosario Borelli e Maria Paris in una scena
Paese di produzioneItalia
Anno1957
Durata90 min
Generedrammatico, sentimentale
RegiaArmando Fizzarotti
SoggettoGigi Pisano, Furio Rendine (ispirato alla canzone O ricciullo d'an frascata di Tito Manlio)
SceneggiaturaArmando Fizzarotti, Gino Capriolo
ProduttoreELPIS - Titanus
Distribuzione in italianoTitanus
FotografiaVic Vaclav
MontaggioMario Serandrei
MusicheCarlo Savina
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

Te sto aspettanno è un film italiano del 1957 diretto da Armando Fizzarotti.

TramaModifica

Carlo e Maria si amano, lui però non ha una posizione economica che possa garantire un avvenire per entrambi, Alfredo il suo datore di lavoro, un dongiovanni che ha messo gli occhi su Maria, propone a Carlo un lavoro fuori Napoli proprio per allontanarlo da Maria, che, malconsigliata dalla sua madre adottiva accetta la proposta di fidanzamento d'Alfredo, gettando Carlo nello sconforto. Dopo un po' Maria che non ha mai smesso di amare Carlo scopre che Alfredo ha una relazione con un'altra donna da cui è nata anche una figlia, Maria delusa lo lascia, si riappacificherà con Carlo anche per l'intervento di Alfredo, confesserà che la sua Maria l'ha sempre amato e che tra loro non c'è mai stato nulla per questa ragione.[1]

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema