The Rugby Championship 2019

The Rugby Championship 2019
Logo della competizione
Competizione The Rugby Championship
Sport Rugby union pictogram.svg Rugby a 15
Edizione 24ª
Organizzatore SANZAAR
ARU, NZRFU, SARFU, UAR
Date dal 21 luglio
all'11 agosto 2019
Luogo Argentina Argentina
Australia Australia
Nuova Zelanda Nuova Zelanda
Sudafrica Sudafrica
Risultati
Vincitore Sudafrica Sudafrica
(4º titolo)
Bledisloe Cup Australia Australia
Mandela Plate Sudafrica Sudafrica
Freedom Cup Nuova Zelanda Nuova Zelanda
Trofeo Puma Australia Australia
Statistiche
Miglior marcatore Sudafrica Handré Pollard (42)
Record mete Australia Reece Hodge (5)
Sudafrica Herschel Jantjies (5)
Incontri disputati 6
Pubblico 232 769
(38 795 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2018 2020 Right arrow.svg

Il Rugby Championship 2019 è stata la 24a edizione del torneo internazionale di rugby a 15 dell'Emisfero Sud organizzato dal SANZAAR e riservato alle rappresentative nazionali maschili di Australia, Nuova Zelanda, Sudafrica e Argentina. È stata l'ottava edizione da quando il torneo ha la formula a quattro squadre. Si è svolta dal 21 luglio all'11 agosto 2019 con la formula del girone all'italiana con partite di sola andata. Questa edizione del torneo è stata di fatto dimezzata, a causa degli altri impegni delle squadre, coinvolte nei test match estivi in preparazione all'imminente mondiale. In totale si sono disputate sei partite divise in tre giornate.[1]

Il torneo è noto per ragioni di sponsorizzazione come The Castle Rugby Championship in Sudafrica, The Investec Rugby Championship in Nuova Zelanda, The Mitsubishi Estate Rugby Championship in Australia e The Personal Rugby Championship in Argentina.

Il torneo è stato vinto dal Sudafrica, per la quarta volta in assoluto, la prima da quando il torneo prevede la formula a quattro squadre. La vittoria ha interrotto la serie positiva degli All Blacks che avevano vinto le precedenti tre edizioni del torneo.

StadiModifica

Nazione Stadio e città Commissario tecnico Capitano
Nome dell'impianto Città Capienza
  Argentina Stadio José Amalfitani Buenos Aires 49 540   Mario Ledesma Pablo Matera
Stadio Padre Ernesto Martearena Salta 20 408
  Australia Lang Park Brisbane 52 500   Michael Cheika Michael Hooper
Perth Stadium Perth 65 000
  Nuova Zelanda Westpac Stadium Wellington 34 500   Steve Hansen Kieran Read
  Sudafrica Emirates Airline Park Johannesburg 62 567   Rassie Erasmus Siya Kolisi

Il torneoModifica

Questa edizione del torneo, ridotto a 3 giornate, si apre con la vittoria del Sudafrica, che supera l'Australia con il punteggio di 35-17, ottenendo così anche un punto bonus. L'Argentina invece viene superata nella prima giornata dalla Nuova Zelanda a Buenos Aires con il punteggio di 16-20.

Nella seconda giornata gli Springbok, in svantaggio per tutto il secondo tempo, trovano il pareggio all'ultimo secondo sulla Nuova Zelanda, rimanendo così in testa in classifica con un punto in più degli All Blacks. Nel secondo incontro i Wallabies battono l'Argentina con il punteggio di 16-10, scavalcandoli così al terzo posto, mentre i Pumas, con soli due punti di bonus, sono matematicamente fuori dalla lotta per il primo posto.

Nell'ultima giornata gli All Blacks vengono sconfitti a Perth per 47-26 dall'Australia. Il Sudafrica invece vince agevolmente a Salta contro i Pumas con il punteggio di 13-46 e conquista per la sua quarta volta in assoluto il trofeo.

RisultatiModifica

1a giornataModifica

Johannesburg
20 luglio 2019, ore 17:05 UTC+2
Sudafrica  35 – 17
(14-10)
referto
  AustraliaEllis Park Stadium (51 206 spett.)
Arbitro:   Paul Williams

Buenos Aires
20 luglio 2019, ore 15:05 UTC-3
Argentina  16 – 20
(9-20)
referto
  Nuova ZelandaStadio José Amalfitani (31 320 spett.)
Arbitro:   Angus Gardner

2a giornataModifica

Wellington
27 luglio 2019, ore 19:35 UTC+12
Nuova Zelanda  16 – 16
(7-6)
referto
  SudafricaWestpac Stadium (35 213 spett.)
Arbitro:   Nic Berry

Brisbane
27 luglio 2019, ore 19:45 UTC+10
Australia  16 – 10
(10-3)
referto
  ArgentinaLang Park (31 599 spett.)
Arbitro:   Ben O'Keeffe

3a giornataModifica

Perth
10 agosto 2019, ore 19:45 UTC+8
Australia  47 – 26
(16-12)
referto
  Nuova ZelandaPerth Stadium (61 241 spett.)
Arbitro:   Jérôme Garcès

Salta
10 agosto 2019, ore 16:40 UTC-3
Argentina  13 – 46
(13-24)
referto
  SudafricaStadio Martearena (22 190 spett.)
Arbitro:   Romain Poite

ClassificaModifica

Squadra G V N P P+ P- B PT
  Sudafrica 3 2 1 0 97 46 51 2 12
  Australia 3 2 0 1 80 71 9 0 8
  Nuova Zelanda 3 1 1 1 62 79 -17 0 6
  Argentina 3 0 0 3 39 82 -43 2 2

NoteModifica

  1. ^ (EN) The Rugby Championship draw 2019, su theroar.com.au. URL consultato il 16 luglio 2019.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby