Tjulenij (mar Caspio)

Tjulenij
Тюлений
Dagestan.svg
In alto, al centro del golfo di Kizljar è visibile Tjulenij.
Geografia fisica
LocalizzazioneMar Caspio
Coordinate44°29′N 47°31′E / 44.483333°N 47.516667°E44.483333; 47.516667Coordinate: 44°29′N 47°31′E / 44.483333°N 47.516667°E44.483333; 47.516667
Superficie18 km²
Dimensioni5 × 2 km
Geografia politica
StatoRussia Russia
Circondario federaleCaucaso Settentrionale
Soggetto federaleDaghestan
Demografia
Abitanti0
Cartografia
Mappa di localizzazione: Russia europea
Tjulenij
Tjulenij
voci di isole della Russia presenti su Wikipedia

Tjulenij (in russo: Тюлений) è un'isola situata nel mar Caspio, in Russia. Amministrativamente, appartiene al territorio del Daghestan, nel circondario federale del Caucaso Settentrionale.

GeografiaModifica

L'isola si trova a sud del delta del Volga, all'ingresso del golfo di Kizljar, 30 km a nord-est di capo Sujutkina kosa (мыс Суюткина коса). L'isola ha una lunghezza di 5 km, e una larghezza di 2 km[1]. Solo tre decenni fa, quando il livello del mar Caspio era due metri più basso, l'isola era di circa 2,5 volte più grande in termini di dimensioni[2], ora non supera i 18 km² ed essendo in parte lagunosa è difficile stabilire il confine tra terra e canneti[2]. Nella parte occidentale dell'isola, che è più elevata, ci sono pozzi d'acqua potabile. Sull'isola c'è una stazione meteorologica[2].

Isole adiacentiModifica

Tjulenij si trova tra molti banchi di sabbia. Alcune piccole isole si trovano vicine alla costa:

FaunaModifica

Nel 1958, sull'isola sono stati piantati alcuni alberelli di salice la cui crescita e diffusione è frenata dall'immissione sull'isola di un gregge di capre. Oltre alle foche del mar Caspio (Pusa caspica), cui l'isola deve il suo nome (in russo тюлень significa foca[3]), sono presenti: la volpe, il cane procione e, negli inverni rigidi, arrivano sul ghiaccio piccole mandrie di Saiga tatarica[2]. È luogo di riposo e di nidificazione per una grande varietà di uccelli migratori, ci sono molti gabbiani e cormorani.

StoriaModifica

Nella prima mappa del mar Caspio, stilata da idrografi russi nel 1726 l'isola non era segnata. Più tardi, sulla mappa del 1817, la posizione corrente dell'isola era segnata come un banco di sabbia ma portava già lo stesso nome: banco Tjulen'ja (банка Тюленья)[2].

Sino agli anni cinquanta del XX secolo c'era un villaggio di pescatori, una cappella e un piccolo impianto di lavorazione del pesce, di cui restano solo le rovine[2].

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Mappa: L-38-XXXVI (Rilevata nel 1983-89, ed. 1993)