Tony Settember

pilota di Formula 1 statunitense
Tony Settember
Nazionalità Stati Uniti
Automobilismo Casco Kubica BMW.svg
Carriera
Carriera in Formula 1
Stagioni 1962-1963
Scuderie Emeryson, Scirocco
GP disputati 6
 

Anthony Settember, detto Tony (Manila, 10 luglio 1926Reno, 4 maggio 2014), è stato un pilota di Formula 1 statunitense.

Tony Settember iniziò a gareggiare in California nel1954 e nel 1959 fece una campagna in Europa con i grandi delle corse , vincendo il Gran Premio di Napoli quell'anno e diventando l'unico americano a farlo. Nel 1962 arrivò secondo dietro a Jack Brabham nel Gran Premio d'Austria di Formula 1 e si classificò settimo nel Gran Premio del Belgio. Ha corso con le Cobra a LeMans, al Nurburgring, a Monza, a Brands Hatch e alla Targa Florio nel 1966.

Negli Stati Uniti, Settember ha gareggiato nell'US Road Racing Championship, nel Can-Am, nella Formula 5000 ,Trans-American Championship e negli SCCA Nationals.

Sebbene non fosse un concorrente regolare nelle serie pro 1970 e '71, Settember partecipò a quattro gare del campionato L&M con unabMcLaren M10 modificata nel 1972 e nel 1973 fece una campagna con l'auto in sette delle nove gare, guadagnando punti in tutte e quattro e finendo per piazzarsi 11° nella classifica di campionato. Settember, era laureato in ingegneria e fu responsabile dello sviluppo e produzione per la HoneManufacturing Co.

Divenne CAMPIONE GT DELLA COSTA DEL PACIFICO (USA) nel 1955 e nel 1956. Collaborò alla progettazione dell'auto sportiva WRE da 2 litri nel 1958. Durante le stagioni 1960 e 1961 gareggiò su Ferrari da 4,9 litri e su Corvette GT, vincendo di nuovo il CAMPIONATO DI AUTO SPORTIVE DELLA COSTA DEL PACIFICO nel 1961. Ha guidato la Formula Junior Lotus & Cooper nel 1961 e nel 1962 e ha iniziato la sua collaborazione con Hugh Powell, guidando per SCIROCCO a Le Mans, ritiratosi alle ore 13 mentre era 10ª posizione.

Durante il 1962 guidò per l'Emeryson Works Team nella maggior parte delle gare di GP e di solito finì tra le prime auto con 3000cc. Al termine della stagione 1962 si dedicò alla progettazione e costruzione delle vetture da Gran Premio SCIROCCO-POWELL di Formula 1, e fu il primo pilota del Team.

Nella stagione 1968 gareggiò per Webster Racing Enterprises nel campionato Can-Am sul Lola T70 MK3 GT chassis SL73/103 e nel campionato Trans-Am su Chevrolet Camaro

Nei primi anni settanta Tony gareggiò in Formula 5000, tra il 1972 e il 1974.

Nel 1973 ha gareggiato nel Gran Premio di Can Am Monterey Castrol su una Lola T163 privata - Chevrolet.

Dal 1962 al 1963 ha partecipato a sette Gran Premi di Formula 1, ma si è qualificato solo in sei. La sua migliore classifica in carriera, ottava (nel 1963 in Belgio). La sua migliore posizione in griglia, diciottesimo (nel 1963 in Francia e nel Regno Unito).

Ha gareggiato 144 giri, circa 1.050 chilometri. Il suo debutto fu nel 1962 al RAC British Grand Prix (Aintree, 21 luglio) con una Emeryson - Climax (undicesimo).

Il suo ultimo Gran Premio fu nel 1963 in Italia su una Scirocco - BRM (non qualificata).

Tony è morto il 4 maggio 2014 a Reno, Nevada (USA) all'età di 87 anni.

Risultati in Formula 1Modifica

1962 Scuderia Vettura                   Punti Pos.
Emeryson Emeryson 11 Rit 0
1963 Scuderia Vettura                     Punti Pos.
Scirocco-Powell Racing Scirocco M1 8 Rit Rit Rit NQ 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti/Non class. Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Squalificato Ritirato Non partito Non qualificato Solo prove/Terzo pilota

Altri progettiModifica