Unione dei comuni Circondario dell'Empolese Valdelsa

Unione dei comuni Circondario dell'Empolese Valdelsa
unione di comuni
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Tuscany.svg Toscana
Città metropolitanaProvincia di Firenze-Stemma.svg Firenze
Amministrazione
CapoluogoEmpoli
PresidenteAlessio Falorni (PD) dal 03-07-2019
Territorio
Coordinate
del capoluogo
43°43′N 10°57′E / 43.716667°N 10.95°E43.716667; 10.95 (Unione dei comuni Circondario dell'Empolese Valdelsa)
Superficie753,54 km²
Abitanti167 720
Densità222,58 ab./km²
ComuniCapraia e Limite, Castelfiorentino, Cerreto Guidi, Certaldo, Empoli, Fucecchio, Gambassi Terme, Montaione, Montelupo Fiorentino, Montespertoli, Vinci
Altre informazioni
Prefisso0571
Fuso orarioUTC+1
Nome abitantiempolesi
Cartografia
Unione dei comuni Circondario dell'Empolese Valdelsa – Mappa
Mappa dei comuni dell'Empolese.
Sito istituzionale

L'Unione dei comuni Circondario dell'Empolese Valdelsa è un'unione di comuni di 167 720 abitanti della città metropolitana di Firenze, in Toscana. È formata dai comuni di: Capraia e Limite, Castelfiorentino, Cerreto Guidi, Certaldo, Empoli, Fucecchio, Gambassi Terme, Montaione, Montelupo Fiorentino, Montespertoli e Vinci.

Dal 3 luglio 2019 il sindaco di Empoli ha dato il cambio della presidenza al sindaco di Castelfiorentino.

Crocevia delle più importanti città toscane, ha dato i natali a importanti personaggi come Leonardo da Vinci, Giovanni Boccaccio, Ferruccio Busoni, Jacopo Carucci conosciuto come il Pontormo.

Il Circondario Empolese Valdelsa, istituito nel 1997, svolge le attività proprie della provincia in tema di programmazione territoriale (patto per lo sviluppo locale, piano di sviluppo rurale, piano coordinamento territoriale, programma locale sulla società dell'informazione) e riguardo al trasferimento diretto di risorse sulle funzioni regionali già trasferite all'Amministrazione provinciale (FSE/TPL). Il bilancio del Circondario Empolese Valdelsa è composto da entrate al 51% regionali, al 28% provinciali, per il 10% comunali, e per il restante derivanti da gettiti extratributari e altro. Il Circondario è dotato di un proprio corpo di Polizia Municipale, nato dalla fusione dei singoli corpi comunali esistenti in precedenza e che svolge le sue funzioni in tutti gli 11 comuni.

Il circondario è composto da 11 comuni che si estendono su un'area complessiva di 735,54 km² e dove risiedono 174 200 abitanti:

Comune abitanti superficie territorio comunale
Capraia e Limite 7 300 25 km²
Castelfiorentino 18 000 66,56 km²
Cerreto Guidi 10 700 49,33 km²
Certaldo 16 300 75,24 km²
Empoli 48 000 62,28 km²
Fucecchio 23 500 65,13 km²
Gambassi Terme 4 900 83,06 km²
Montaione 3 800 104,90 km²
Montelupo Fiorentino 13 700 24,60 km²
Montespertoli 13 500 125,02 km²
Vinci 14 600 54,42 km²

Gli organi decisionaliModifica

L'assemblea del circondario è composta da rappresentanti dei consigli comunali del territorio con il rispetto delle minoranze. L'organo di governo, chiamato giunta esecutiva, è invece composto dai sindaci degli 11 comuni. La Giunta esecutiva nomina al suo interno un presidente. Il direttore generale, designato dalla Giunta, ricopre il massimo ruolo amministrativo dell'ente.

Compiti della Provincia di Firenze svolti dal CircondarioModifica

Il Circondario contribuisce all'organizzazione dell'istruzione scolastica superiore, finanzia i corsi di formazione professionale, aiuta a trovare lavoro o a creare un'impresa. Orienta tra le offerte turistiche, culturali e sportive che promuove nel territorio. Autorizza le autoscuole, le attività agrituristiche, le agenzie di viaggio e turismo. Fa sì che gli spostamenti siano più agevoli organizzando il trasporto pubblico locale con gli autobus o con il servizio a domanda autodrin. In agricoltura supporta la produzione oleo-viticolo-enologica, la forestazione e l'allevamento del bestiame, erogando contributi e incentivi per le attività rurali. Si occupa delle questioni che riguardano caccia, pesca e raccolta dei prodotti del sottobosco. Tutte le autorizzazioni nel campo della tutela ambientale per la gestione dei rifiuti urbani e speciali, per le emissioni in atmosfera e per gli scarichi in acque superficiali, bonifiche dei siti inquinati, autorizzazione integrata ambientale e verifica impianti termici. Rilascia le concessioni di occupazione del suolo pubblico sulle strade provinciali e per l'utilizzo dei pozzi. Il Circondario gestisce e provvede alla manutenzione di oltre 330 km fra strade provinciali e regionali (N.429 "Di Val D'Elsa" e N.436 "Francesca"), curando anche il rilascio dei permessi relativi al Codice della Strada. Si occupa della manutenzione edilizia di tutte le scuole medie superiori statali e degli altri immobili dell'Ente. Favorisce l'insediamento del polo universitario di Empoli dell'Ateneo fiorentino. Progetta e segue la realizzazione di nuove infrastrutture quali strade e scuole superiori. Si occupa della pianificazione del territorio, della gestione del vincolo idrogeologico, delle opere idrauliche sui fiumi, della valutazione di impatto ambientale (VIA) sulle grandi opere.

Compiti dei comuni delegati al circondarioModifica

Il Circondario Empolese Valdelsa si impegna nel favorire la cooperazione tra le undici amministrazioni comunali del territorio e si occupa direttamente della gestione associata delle seguenti funzioni comunali:

  • società dell'informazione
  • protezione civile
  • SIT e cartografia
  • barriere architettoniche
  • catasto incendi boschivi
  • vincolo idrogeologico
  • supporto normativo
  • difensore civico
  • sviluppo risorse umane
  • assistenza sociale migranti

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Toscana: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Toscana