Apri il menu principale
Cerreto Guidi
comune
Cerreto Guidi – Stemma Cerreto Guidi – Bandiera
Cerreto Guidi – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Tuscany.svg Toscana
Città metropolitanaProvincia di Firenze-Stemma.svg Firenze
Amministrazione
SindacoSimona Rossetti (PD) dal 25/05/2014
Territorio
Coordinate43°45′42.12″N 10°52′37.56″E / 43.7617°N 10.8771°E43.7617; 10.8771 (Cerreto Guidi)Coordinate: 43°45′42.12″N 10°52′37.56″E / 43.7617°N 10.8771°E43.7617; 10.8771 (Cerreto Guidi)
Altitudine123 m s.l.m.
Superficie49,32 km²
Abitanti10 993[2] (30-6-2017)
Densità222,89 ab./km²
FrazioniBassa, Corliano, Gavena, Lazzeretto, Maccanti-Palagina, Poggio Tempesti, Ponte di Masino, Ripoli, San Zio, Stabbia
Fonte:[1]
Comuni confinantiEmpoli, Fucecchio, Lamporecchio (PT), Larciano (PT), San Miniato (PI), Vinci
Altre informazioni
Cod. postale50050
Prefisso0571
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT048011
Cod. catastaleC529
TargaFI
Cl. sismicazona 3s (sismicità bassa)
Nome abitanticerretesi
Patronosan Leonardo
Giorno festivo6 novembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Cerreto Guidi
Cerreto Guidi
Cerreto Guidi – Mappa
Posizione del comune di Cerreto Guidi all'interno della città metropolitana di Firenze
Sito istituzionale

Cerreto Guidi (pronuncia: /ʧerˈreto ˈgwidi/[3][4]) è un comune italiano di 10.993 abitanti della città metropolitana di Firenze, in Toscana.

Nelle vicinanze dei comuni di San Miniato, Vinci e Empoli, Cerreto Guidi è situata a circa 7 chilometri a Nord-Est di Fucecchio.

Indice

Geografia fisicaModifica

StoriaModifica

Al plebiscito del 1860 per l'annessone della Toscana alla Sardegna i "si" non ottennero la maggioranza degli aventi diritto (totale 1731), con un astensionismo da record[5].

OnorificenzeModifica

  Medaglia d'argento al Merito Civile
«Durante il secondo conflitto mondiale, la popolazione delle cittadine toscane, animate da fiera ostilità nei confronti del regime fascista, partecipava con eroica determinazione alla Resistenza e alla lotta partigiana. Oggetto di violenti bombardamenti e feroci rappresaglie da parte delle truppe tedesche, sopportava la perdita di numerose vittime civili e la distruzione di ingente patrimonio, dando esempio di eccezionale abnegazione ed amor patrio.»
— Territorio Toscano del Padule di Fucecchio (Comuni di Fucecchio, Monsummano Terme, Ponte Buggianese, Cerreto Guidi), 1944; Depositario di rappresentanza, Comune di Monsummano Terme[6]

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

Architetture religioseModifica

Architetture civiliModifica

VilleModifica

AltroModifica

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti censiti[7]

 


Etnie e minoranze straniereModifica

Secondo i dati ISTAT al 31 dicembre 2010 la popolazione straniera residente era di 1.350 persone. Le nazionalità maggiormente rappresentate in base alla loro percentuale sul totale della popolazione residente erano:

AmministrazioneModifica

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
30 luglio 1985 18 giugno 1990 Livio Lensi Partito Comunista Italiano Sindaco [8]
16 luglio 1990 24 aprile 1995 Gino Bambini Partito Comunista Italiano, Partito Democratico della Sinistra Sindaco [8]
24 aprile 1995 14 giugno 1999 Luca Fanciullacci Partito Democratico della Sinistra Sindaco [8]
14 giugno 1999 14 giugno 2004 Luca Fanciullacci centro-sinistra Sindaco [8]
15 giugno 2004 8 giugno 2009 Carlo Tempesti lista civica Sindaco [8]
8 giugno 2009 26 maggio 2014 Carlo Tempesti centro-sinistra Sindaco [8]
26 maggio 2014 in carica Simona Rossetti Partito Democratico Sindaco

GemellaggiModifica

SportModifica

NoteModifica

  1. ^ [1] :: Comune di Cerreto Guidi ::
  2. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 giugno 2017.
  3. ^ Luciano Canepari, Cerreto, in Il DiPI – Dizionario di pronuncia italiana, Zanichelli, 2009, ISBN 978-88-08-10511-0.
  4. ^ Luciano Canepari, Guidi, in Il DiPI – Dizionario di pronuncia italiana, Zanichelli, 2009, ISBN 978-88-08-10511-0.
  5. ^ Nidia Danelon Vasoli, Il plebiscito in Toscana nel 1860, Firenze, Olschki, 1968, in cui si fa riferimento anche ai casi di Castiglion Fibocchi e Radda in Chianti
  6. ^ Brevetto (PDF) [collegamento interrotto], su comune.monsummano-terme.pt.it. URL consultato il 04-11-2012.
  7. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  8. ^ a b c d e f http://amministratori.interno.it/
  9. ^ :: Comune di Cerreto Guidi :: Comuni gemellati[collegamento interrotto]
  10. ^ Gemellaggio, su met.cittametropolitana.fi.it.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN129085614 · GND (DE4342798-4 · WorldCat Identities (EN129085614
  Portale Toscana: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Toscana