BenvenutiModifica

Benvenuti sulla mia pagina utente.

Sono il Dr.Dr. Norberto Ruffini (*27.07.1962) di Merano, Italia.

Scrivo pagine in lingua italiana e in lingua tedesca per l'enciclopedia di Wikipedia.

Colgo, con piacere, le Vostre critiche e i Vostri suggerimenti.


Edizione in lingua italiana dell'enciclopedia di WikipediaModifica

Per l'edizione in lingua italiana ho creato le seguenti pagine:

il 10.07.2011 su Walter Plaikner,

il 20.11.2013 su Angelo Vanzin,

il 23.12.2013 su Sisto Scilligo e su Enrico Silvestri,

il 29.12.2013 su Luigi Perenni,

il 12.01.2014 su Mauro Simonetti e su Giovanni Bramucci,

il 30.01.2014 su Enrico Peretti e su Roberto Peretti,

il 31.01.2014 su Maria Rosa Candido, su Cristina Sciolla e su Gabriella Monteduro,

il 26.02.2014 su Luca Massaccesi e su Piera Muggiri,

il 27.02.2014 su Max Hofer,

il 28.02.2014 su Francesco Amato (hockeista su pista),

il 21.08.2014 su Norberto Oliosi.


Sulle seguenti pagine ho eseguito delle correzioni e/o ho fatto delle aggiunte:

Alberto Winkler, Siegfried Mair, Karin Moroder, Ferdinand Glück, Klaus Dibiasi, Gustav Thöni, Paul Hildgartner, Gerda Weißensteiner, Isolde Kostner, Ivo Stefanoni, Franco Trincavelli, Romano Sgheiz, Stefano Sertorelli, Orazio Fagone, Barbara Mussio, Roby Zucchi, Nevio De Zordo, Italia ai XX Giochi olimpici invernali, Categoria: Italiani vincitori di medaglia d'oro olimpica, Categoria: Italiani vincitori di medaglia d'argento olimpica, Categoria: Italiani vincitori di medaglia di bronzo olimpica.


Edizione in lingua tedesca dell'enciclopedia WikipediaModifica

Per l'edizione in lingua tedesca ho creato le seguenti pagine:

il 24.05.2011 su Domenico Guglielmini (indirizzo IP: 217.203.136.80), tradotto dall'enciclopedia in lingua italiana di Wikipedia,

il 01.07.2011 su Alberto Winkler (indirizzo IP: 82.60.48.72), tradotto dall'enciclopedia in lingua italiana di Wikipedia,

il 04.07.2011 su Hugo Herrnhof e su Günther Huber,

il 11.07.2011 su Siegfried Mair,

il 13.07.2011 su Walter Ausserdorfer, Edith Gufler e su Peter Gschnitzer,

il 15.07.2011 su Ylenia Scapin (indirizzo IP: 109.55.161.121 e indirizzo IP: 217.203.146.171) e su Karin Moroder,

il 09.11.2013 su Ferdinand Glück,

il 07.01.2014 su Renato Mocellini,

il 14.03.2021 su Elmar Messner (tradotto dall'edizione italiana di Wikipedia).


Nelle seguenti pagine ho eseguito delle correzioni e/o ho fatto delle aggiunte:

Liste der olympischen Medaillengewinner aus Tansania, Liste der olympischen Medaillengewinner aus der Dominikanischen Republik, Liste der olympischen Medaillengewinner aus dem Vereinigten Königreich, Liste der olympischen Medaillengewinner aus Guyana, Liste der olympischen Medaillengewinner aus Italien, Walter Plaikner, Klaus Dibiasi, Gustav Thöni, Paul Hildgartner, Karl Brunner (Rodler), Kurt Brugger, Wilfried Huber, Norbert Huber, Gerhard Plankensteiner, Gerda Weißensteiner, Erika Lechner, Antonella Bellutti, Stefano Sertorelli, Luigi Perenni, Sisto Scilligo e Enrico Silvestri, Franco Trincavelli, Romano Sgheiz, Angelo Vanzin, Ivo Stefanoni e Santa Maria Val Müstair.

Ho completato con la voce „Liste der olympischen Medaillengewinner aus Kosovo“ la Liste der Listen der olympischen Medaillengewinner.

Idem ho inserito la „Liste der olympischen Medaillengewinner aus Fidschi“ in connessione con Olympische Geschichte Fidschi. Inoltre in Olympische Geschichte Fidschi ho inserito i nomi dei vincitori della medaglia d'oro nel rugby a 7 alle Olimpiadi di Rio de Jainero 2016: Apisai Domolailai, Jasa Veremalua, Jerry Tuwai, Josua Tuisova, Kitione Taliga, Leone Nakarawa, Masivesi Dakuwaqa, Osea Kolinisau, Samisoni Viriviri, Savenaca Rawaca, Vatemo Ravouvou, Viliame Mata.

In Olympische Geschichte Serbiens ho inserito i nomi dei vincitori nella pallanuoto maschile alle Olimpiadi di Rio de Janiero 2016: Dušan Mandic, Živko Gocić, Sava Ranđelović, Miloš Ćuk, Duško Pijetlović, Slobodan Nikić, Milan Aleksić, Gojko Pijetlović, Filip Filipović, Andrija Prlainović, Stefan Mitrović, Branislav Mitrović.

Ho apportato delle correzioni negli articoli Olympische Geschichte Frankreichs e Olympische Geschichte Norwegens.


Edizioni di Wikipedia in lingue diverseModifica

In gennaio e febbraio 2014, nelle enciclopedie in lingua italiana, tedesca, olandese, norvegese, svedese, russa, polacca, catalana, slovena e croata ho attualizzato i vincitori delle medaglie del getto del peso alle Olimpiadi di Atene in i Medagliati olimpici nell'atletica leggera - Uomini.