Val Chiarsò

1leftarrow blue.svgVoce principale: Carnia.

Val Chiarsò, d'Incarojo o di Paularo
Cjanâl di Incjaroi
Paular.jpg
il centrovalle con il capoluogo Paularo
StatiItalia Italia
RegioniFriuli-Venezia Giulia Friuli-Venezia Giulia
Località principaliPaularo
Superficie130 km²

Coordinate: 46°31′45.7″N 13°07′07.21″E / 46.529362°N 13.11867°E46.529362; 13.11867

La Val Chiarsò (in friulano: Cjanâl d'Incjaroi, anche detta Val d'Incarojo, Valle di Paularo o Canale d'Incarojo) è una delle otto valli della Carnia, nell'alto Friuli Venezia Giulia, attraversata dall'omonimo torrente e dominata dal massiccio del Monte Sernio. Lunga circa 21 km e attraversata dalla SP 40 di Paularo, si collega con la Val Pontaiba, trasversale di sinistra della Valle del But, attraverso il Passo Duron e il comune di Treppo Ligosullo oppure attraverso il Passo del Cason di Lanza, con il Canal del Ferro e Pontebba. Il capoluogo è Paularo con le sue frazioni: Casaso, Villafuori, Villamezzo, Rio, Ravinis, Misincinis, Dierico, Salino, Trelli e Chiaulis più i paesi di Lovea, Valle, Rivalpo e Piedim, frazioni del comune confinante di Arta Terme.

Voci correlateModifica