Apri il menu principale

Venere nera (film 2010)

film del 2010 diretto da Abdellatif Kechiche
Venere nera
Venere nera (film 2010) Screenshot.jpg
Yahima Torres in una scena del film
Titolo originaleVénus noire
Lingua originalefrancese, inglese, afrikaans
Paese di produzioneFrancia, Belgio
Anno2010
Durata162 min
Rapporto1,85 : 1
Generebiografico, drammatico
RegiaAbdellatif Kechiche
SoggettoAbdellatif Kechiche
SceneggiaturaAbdellatif Kechiche, Ghalia Lacroix
ProduttoreCharles Gillibert, Marin Karmitz, Nathanaël Karmitz
Casa di produzioneMK2 Productions
Distribuzione in italianoLucky Red Distribuzione
FotografiaLubomir Bakchev
MontaggioGhalia Lacroix, Albertine Lastera, Camille Toubkis
MusicheSlaheddine Kechiche
ScenografiaFlorian Sanson, Mathieu Menut
CostumiFabio Perrone
Interpreti e personaggi

Venere nera (Vénus noire) è un film del 2010 diretto da Abdellatif Kechiche.

Il film, presentato in concorso alla 67ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, ripercorre la breve vita di Saartjie Baartman, ragazza ottentotta, che nei primi anni del XIX secolo veniva esibita come fenomeno da baraccone nei salotti "bene" europei.

TramaModifica

La storia inizia nel 1810, quando Saartjie viene esibita come fenomeno da baraccone dal suo padrone afrikaner a Piccadilly Street, dove interpreta la "venere Ottentotta", una selvaggia mantenuta in catene. Dieci anni dopo il suo corpo verrà invece esibito dal professor Georges Cuvier all'Accademia Reale di Medicina di Parigi, per evidenziare le somiglianze anatomiche fra gli ottentotti e le scimmie.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema