We Bare Bears - Siamo solo orsi

cartone animato statunitense
We Bare Bears - Siamo solo orsi
serie TV d'animazione
We Bare Bears wordmark.svg
Titolo orig.We Bare Bears
Lingua orig.inglese
PaeseStati Uniti
AutoreDaniel Chong
MusicheBrand Breek, Estelle
StudioCartoon Network Studios
ReteCartoon Network
1ª TV27 luglio 2015 – 27 maggio 2019
Episodi140 (completa)
Durata ep.11 min
Rete it.Cartoon Network
1ª TV it.8 dicembre 2015 – 24 novembre 2019
Episodi it.140 (completa)
Generecommedia

We Bare Bears - Siamo solo orsi (We Bare Bears) è una serie televisiva animata statunitense del 2015, creata da Daniel Chong e prodotta da Cartoon Network Studios.

La serie segue le avventure di tre orsi, Grizzly, Panda e Orso Bianco, e dei loro goffi tentativi di integrarsi con il mondo umano nella Baia di San Francisco.

Basata sul fumetto online The Three Bare Bears di Chong, l'episodio pilota è stato presentato in anteprima mondiale al KLIK Amsterdam Animation Festival, dove ha vinto nella categoria "Young Amsterdam Audience".[1][2]

La serie è stata trasmessa per la prima volta negli Stati Uniti su Cartoon Network dal 27 luglio 2015 al 27 maggio 2019, per un totale di 140 episodi ripartiti su quattro stagioni. In Italia la serie è stata trasmessa su Cartoon Network dall'8 dicembre 2015 al 24 novembre 2019.

Nel maggio 2019 è stato annunciato uno spin-off intitolato We Baby Bears, con protagonisti i tre orsi della serie originale da piccoli.[3] Il 30 giugno 2020 è stato pubblicato un lungometraggio intitolato Siamo solo orsi - Il film, servendo da conclusione alla narrativa della serie.[4]

TramaModifica

La serie segue le vicende di tre orsi che vivono assieme negli Stati Uniti: Grizzly, Panda e Orso Bianco a contatto con il mondo umano. Gli orsi infatti parlano con le persone. Due diverse linee narrative raccontano le loro avventure da cuccioli, quando cercano una famiglia, e da adulti, al confronto con la complessa società umana. Si trovano sempre in situazioni paradossali che spaziano dalla vita quotidiana alla fantascienza. Nella serie c'è anche intenzione di parodiare il mondo moderno. Le storie ruotano attorno alla psicologia dei personaggi e sull'affetto che unisce i buoni nonostante le peculiarità di ciascuno e le diversità che possono esistere. Le brevi puntate sviluppano ciascuno un tema a sé stante. Pur essendo indirizzato ai piccoli, il cartone é punteggiato di battute, giochi di parole e situazioni in continua evoluzione il cui surrealismo é difficilmente interpretabile dai bambini. Una particolare gag ricorrente nella serie è la loro capacità di formare una "pila di orsi": come suggerisce il nome, i tre orsi si mettono in pila uno sopra l'altro, servendosi di questo come loro modo per viaggiare.

EpisodiModifica

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 26 2015-2016 2015-2016
Seconda stagione 22 2016-2017 2016-2017
Terza stagione 47 2017-2018 2017-2018
Quarta stagione 44 2018-2019 2018-2019
Corti 15 2015-2017 2016-2019

Personaggi e doppiatoriModifica

Personaggi principaliModifica

Un orso grizzly, il più grande dei tre fratelli. Lui è un amante del divertimento, paradossalmente ed altamente socievole, sensibile e di buon cuore ma socialmente inetto. Nonostante questo, vuole incontrare nuove persone e cercare di fare amicizia con tutti quelli che incontra.

Un panda gigante. Ha il cuore tenero, è molto timido, gentile, calmo e piagnucolone e si imbarazza facilmente. È anche esperto di tecnologia, e utilizza questa abilità su internet. Panda ha meno fiducia in se stesso a differenza dei suoi fratelli. È vegetariano, ha una grave allergia alle noccioline e ai gatti e porta le lenti a contatto.

  • Orso Bianco (in originale: Ice Bear) (stagioni 1-4), voce originale di Demetri Martin e Max Mitchell (da piccolo), italiana di Carlo Scipioni.

Un orso polare di poche parole. Molto abile come cuoco, ballerino di salsa, e karateka. Parla in terza persona e soprattutto dice il suo nome prima di dire qualsiasi cosa, è anche multilingue, come dimostrato che sa parlare coreano, russo e francese. Lui è di gran lunga il più composto dei tre fratelli, mantenendo sempre un "atteggiamento rilassato" anche nella più scomoda e imbarazzante delle situazioni.

Personaggi ricorrentiModifica

Una bambina di 10 anni di origini coreane. È già iscritta al college nonostante l'età ed è apparsa per la prima volta dopo aver fatto irruzione nella grotta dei protagonisti per studiarli per una presentazione del college, e lungo la strada sono diventati amici.

Un koala divenuto una famosa star di Internet. È divenuto una celebrità grazie a dei video virali che mostravano la sua apparente tenerezza, ma in realtà è un tipo molto arrogante.

Un bigfoot che vaga da solo nei boschi di San Francisco. A causa della sua vita in solitudine, egli è socialmente inetto e non sa come essere un buon amico. Ciò causa spesso, anche se involontariamente, problemi di ogni genere ogni volta che sta con qualcuno. Egli è anche costantemente molestato dai media che cercano di ottenere foto di lui. Incontrerà Chloe con la quale farà amicizia. Doppiato da Enrico Chirico (italiano).

Una ragazza che ha salvato Panda da un'allergia. lo invita fuori a cena, e si prenderà una cotta per lei.

Personaggi secondariModifica

SiglaModifica

La sigla iniziale, We'll Be There, è cantata in originale da Estelle. In italiano invece è cantata da Nicola Gargaglia.

FilmModifica

Il 21 maggio 2020 viene annunciato un film basato sulla serie, Siamo solo orsi - Il film (We Bare Bears: The Movie) distribuito negli Stati Uniti in digitale dal 30 giugno 2020, e successivamente trasmesso su Cartoon Network il 7 settembre. In Italia è stato trasmesso su Cartoon Network il 27 novembre 2020.[5]

Spin-offModifica

Il 30 maggio 2019 è stata annunciata una serie spin-off e prequel, intitolata We Baby Bears e basata sui tre protagonisti da cuccioli. La serie sarà distribuita nel 2021 è sarà realizzata in uno stile anime.[6]

NoteModifica

  1. ^ (EN) https://twitter.com/cartoonnetpr/status/611228462221819904, su Twitter. URL consultato il 21 aprile 2021.
  2. ^ Bay Area creator of 'We Bare Bears' marks end of series with new movie | Datebook, su web.archive.org, 27 giugno 2020. URL consultato il 21 aprile 2021 (archiviato dall'url originale il 27 giugno 2020).
  3. ^ (EN) Patrick Hipes, Patrick Hipes, ‘We Bare Bears’ Getting TV Movie Treatment, Potential Spinoff At Cartoon Network, su Deadline, 30 maggio 2019. URL consultato il 21 aprile 2021.
  4. ^ (EN) Mercedes Milligan, Cartoon Network's 'We Bare Bears The Movie' Stacks Up for Digital Debut, su Animation Magazine, 21 maggio 2020. URL consultato il 21 aprile 2021.
  5. ^ Siamo Solo Orsi - Il Film, su Cartoon Network.
  6. ^ (EN) Li’l Bros Return in Magical New CN Series ‘We Baby Bears’, su Animation Magazine.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Animazione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di animazione