Apri il menu principale
We Happy Few
videogioco
PiattaformaMicrosoft Windows, PlayStation 4, Xbox One
Data di pubblicazioneMondo/non specificato 10 agosto 2018
GenereAvventura
OrigineCanada
SviluppoCompulsion Games
PubblicazioneGearbox Software (PS4), Microsoft Studios (PC, XONE)
DesignAlex Epstein
Guillaume Provost
Modalità di giocoGiocatore singolo
Periferiche di inputGamepad, tastiera, DualShock 4
Motore graficoUnreal Engine 4
SupportoDVD, Blu-ray Disc, download
Fascia di etàESRBM · PEGI: 18

We Happy Few è un videogioco indipendente d'avventura, con elementi di survival, sviluppato da Compulsion Games e pubblicato da Gearbox Software ufficialmente il 10 agosto 2018 per Microsoft Windows, Xbox One e PlayStation 4.[1]

TramaModifica

Anni 1960: in un passato distopico, la Seconda guerra mondiale è stata vinta dalla Germania, che è di conseguenza riuscita a conquistare l'intero Regno Unito. In particolare, nella città di Wellington Wells è stato reso obbligatorio l'uso di una speciale pillola, chiamata "Gioia", capace di far percepire ogni cosa come estremamente piacevole; tuttavia, la pillola ha anche lo svantaggio di rendere chi la assume estremamente manipolabile. L'addetto alla censura Arthur Hastings, la scienziata Sally Boyle e il soldato Ollie Starkey, dopo aver scoperto la verità, cercano di risolvere la situazione; gli abitanti e i poliziotti del luogo, ritenendoli dei sovversivi, tentano però in ogni modo di fermarli.

SviluppoModifica

We Happy Few è stato annunciato il 26 febbraio 2015, in occasione del PAX - Penny Arcade Expo[2]. In seguito, a partire dal 4 giugno 2015, è stato avviato un finanziamento collettivo tramite Kickstarter, per una raccolta totale di oltre 260.000$[3]. Il gioco è stato presentato ufficialmente il 16 giugno 2016, durante l'Electronic Entertainment Expo 2016[4]; dieci giorni dopo è stata resa disponibile la versione in accesso anticipato[5]. Durante l'Electronic Entertainment Expo 2018 è stato mostrato il trailer definitivo dell'opera e annunciato che We Happy Few sarebbe stato distribuito a partire dal 10 agosto 2018[6].

NoteModifica

  1. ^ We Happy Few disponibile da oggi su PS4, Xbox One e PC: vediamo il trailer di lancio, in Everyeye.it. URL consultato il 10 agosto 2018.
  2. ^ (EN) Eddie Makuch, "Retrofuturistic" '60s Game We Happy Few Revealed, su GameSpot, 26 febbraio 2015. URL consultato il 23 luglio 2018.
  3. ^ (EN) Jeffrey Matulef, We Happy Few launches on Kickstarter, in Eurogamer.net, 4 giugno 2015. URL consultato il 23 luglio 2018.
  4. ^ Rich McCormick, We Happy Few is a drug-addled survival game set in a creepy alternate 1960s, in The Verge, 13 giugno 2016. URL consultato il 23 luglio 2018.
  5. ^ Thomas Biery, We Happy Few is now out on early access, in Polygon, 26 giugno 2016. URL consultato il 23 luglio 2018.
  6. ^ (EN) Wes Fenlon, We Happy Few out in August, Microsoft acquires developer Compulsion Games, in pcgamer, 10 giugno 2018. URL consultato il 23 luglio 2018.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi