Wikipedia:Bar/Discussioni/Wikipedia perde di credibilità anche per colpa dei mass media italiani


Pix.gif
Wikipedia perde di credibilità anche per colpa dei mass media italiani NAVIGAZIONE


Al TG5, un vandalismo su Bruce Springsteen da vandalismo è diventato cancellazione.

Non c'è che dire, siamo alla frutta, ormai lo sport mondiale è attaccare Wikipedia... --Gce (msg) 23:10, 4 feb 2009 (CET)

E' al minuto 28:27. Comunque non parliamo di telegiornali ma solo del TG5 :-P Il servizio su wiki è andato in onda dopo quello sulle tette (un classico dei TG mediaset) il che dimostra che l'obbiettivo era occupare il tempo per tirare le 8 e mezza Jalo 23:38, 4 feb 2009 (CET)
n:Vandalizzato il tg5: la testata dell'ammiraglia mediaset rimane per ben 16 anni esposta ai vandalismi della cattiva informazione, unanime lo sdegno del mondo politico: "Perdita di crediblità"--Vito (msg) 01:53, 5 feb 2009 (CET)
Tutto viena da un articolo della stampa discretamente demenziale:

«Otto anni fa, quando la Bomis, proprietaria dell’omonimo portale di ricerca, lanciò Wikipedia il popolo del web l’accolse come una seconda rivoluzione di Gutemberg. Secondo il Guinness World Record del 2008, Wikipedia, con 10 milioni di voci e 250 edizioni locali, è ancora l’enciclopedia più grande del mondo ma, sommersa dalle polemiche sull'inattendibilità delle fonti, rischia di diventare una nota a pié di pagina nella storia di Internet

--Beechs(dimmi) 03:06, 5 feb 2009 (CET)


Da notare, a mio modesto avviso, il sillogismo che la giornalista Maria Luisa Cocozza attribuisce a the Independent:
«se la voce sul cantautore americano per eccellenza è stata cassata in un istante e poi ripristinata dopo ore, che attendibilità, [...], possono avere gli aggiornamenti su voci calde come Israele, Islam, Stati Uniti
Argomenti a caso insomma, fra i dieci milioni che ne abbiamo, a casaccio le preoccupazioni sono uscite proprio per questi tre... Tre argomenti su dieci milioni. E perché non tutto er cocozzaro?
Forse perché, nel servizio andato in onda nell'edizione di prima serata del TG5, introdotto da un commento sulla credibilità "già scricchiolante" di Wikipedia scodellato con divertito sorriso dalla signora Cesara Buonamici, dove sopra leggete "[..]" in realtà c'erano queste semplici parole:
«si chiede ora il quotidiano britannico».
Fin qui tutto ok, se è una critica tanto autorevole l'accettiamo di buon grado.
Ma se per caso la fonte fosse un servizio di The Independent, come parrebbe di dover capire dalle parole della giornalista, il problema è che non deve essere QUESTO il servizio di cui si parla. Non dev'essere perciò il corposo articolo che per combinazione quella testata ha dedicato ad un florilegio degli incidenti accaduti in Wikipedia versione inglese e che ha pubblicato giusto giusto ieri 3 febbraio.
Perché in quell'articolo la frase che parrebbe riportata come testuale, non c'è né per esteso, né sotto metafora. Né a colori né in bianco e nero. NON CI SONO LE PAROLE "ISRAELE" (o "ISRAEL") e "ISLAM", mentre "UNITED STATES" c'è solo in tutt'altro senso. A voi scoprire dove si legge il resto.
Doverosamente evitando di attribuire a The Independent commenti degli utenti del suo sito web, limitandoci ai soli articoli qualcosa si legge in questo articolo, in cui in effetti si parla di Israele e di Islam in un senso simile a quello prospettato nel servizio del TG5, anche se, non possiamo di omettere di dirlo per una giusta contestualizzazione rispetto al caso Springsteen e per riguardo verso l'introduzione della Signora Buonamici, l'articolo... è del 18 ottobre 2006 (duemilaSEI).
Certo, scricchiolando scricchiolando non è che possiamo noi ardire chiedere alla signora Cocozza a quale articolo si riferisse: di tanto preciso riferimento non sarebbe cortese dubitare. --Stonehead (msg) 03:08, 5 feb 2009 (CET)
Ahh da qui si capisce che al tg5 manchino i giornalisti:-). Un giornalista non avrebbe mai detto: "wikipedia fa schifo perchè per quasi 30 minuti hanno lasciato un vandalismo" (questa non è una notizia) ma avrebbe detto "scoop: vandalizzata un'opera d'arte, si ringrazia wikipedia per aver sistemato il problema in pochi minuti, quando il sapere vince sull'ignoranza" (questa è una notizia), meditate gente, meditate:-)--AnjaManix (msg) 03:25, 5 feb 2009 (CET)
Chissà quando scoprono che di robe come quella ne avvengono a centinaia ogni giorno... E comunque di vandalismi su Bruce Springsteen corretti dopo ore io non ne vedo, né qui, né su en.wiki. --Gliu 05:13, 5 feb 2009 (CET)
Mah effettivamente dare un vandalismo come notizia.. mi sembra una scusa per parlare un po' di wikipedia... in definitiva non mi sembra proprio un male.. ricordo che iniziai a contribuire su wiki dopo un articolo dell'espresso che diceva come una bufala era rimasta online per un bel po'... --SailKo FECIT 09:16, 5 feb 2009 (CET)
D'accordo con tutti gli interventi di qui sopra ma non sarebbe il caso che qualche dirigente di Wikipedia chiedesse una smentita o una precisazione al TG5 riguardo alla notizia?--Gierre (msg) 10:08, 5 feb 2009 (CET)


Ma wikipedia ormai si muove, e prende decisioni e rimedi a problemi, solo quando si muovono i mass media?
Io sapevo che uno dei pilastri fosse il NPOV non la ricezioen da parte del giornalismo.
Però i nostri problemi spesso li risolviamo -con metodi fatti in fretta e furia che magari mettono una pezza ma a costo di creare un altro problema- solo quando ne parlano i giornali e simili.
Magari c'entra poco con questo caso specifico, ma il fatto che appena qualcuno parli di Wikipedia si corra ad aprire una dicussione al Bar, è emblematico. --ChemicalBit (msg) 10:25, 5 feb 2009 (CET)
E' perche' scrivere voci e' bello, ma ogni tanto anche cacciare due balle fa piacere :-) Jalo 11:07, 5 feb 2009 (CET)
@ChemicalBit: se vedo in prima serata un servizio in cui al quotidiano che il giorno prima ha fatto un corposissimo articolo si attribuisce qualcosa di assai precisamente critico nei nostri confronti, ma che sfortunatamente non è facile da trovare presso la fonte addotta (non saprò cercare, ma non riesco a trovarlo nell'archivio del quotidiano), io la discussione l'avrei aperta anche se non ci fosse stata ancora. Per chiedere se qualcuno mi aiuta a trovare dove The Independent lo abbia detto. Senza correre a conclusioni, naturalmente, solo per chiedere se qualcuno lo sa --Stonehead (msg) 11:17, 5 feb 2009 (CET)

... quoto l'ultima di Jalo, grande :):) --Giorces mail 11:26, 5 feb 2009 (CET)

Questa, poi, su Pietrangelo Buttafuoco: la colpa è di Pierfelice Zazzera che non controlla ciò che legge prima di parlare... --Nemo 13:47, 5 feb 2009 (CET)

Inutile dare la colpa ai media .. Wikipedia è davvero poco attendibile

Vi racconto una cosa che ho scoperto ieri e che mi ha davvero divertito: dieci anni facevo parte di una comunità online e creai un personaggio chiamato PERCIVAL. Scrissi una biografia inventata e misi qualche immagine su un sito ma la cosa finì cosi.

Ieri mentre guardavo su 'pedia le biografie dei vari personaggi del ciclo arturiano andando sulla pagina di Parsifal.. indovinate.. ho ritrovato pari pari la biografia del mio pg inventato dieci ani fa!!!

Ho pensato che fosse un vandalismo recente ma guardando la crono è uscito che il vandalismo risale a oltre 2 anni fa!!!

Come questo immagino ce ne siano centinaia di imperfezioni. La cosa assurda poi è che questa bufala è stata ripresa oltre che da tutti i siti mirror anche da answers e altri siti ... ora è praticamente diventata la biografia ufficiale in lingua italiana!

Il problema è che non bastano i bot o i patrollari quattordicenni ma servono persone competenti per argomento che si occupino a tempo pieno delle loro materie senza perdersi in discussioni infinite con ragazzini che vogliono avere sempre ragione o troll mascherati da utenti.

Il progetto 'pedia è bellissimo come idea ma utopico e non funziona e non funzionerà mai per questo motivo. Spero che il progetto possa migliorare e questo è il motivo del mio intervento. Auguro un buon lavoro a tutti e mando un saluto agli amici che in questi anni ho conosciuto. --94.37.186.56 (msg) 14:39, 5 feb 2009 (CET)

E perche' non hai corretto la voce (modifiche recenti in cronologia non ne vedo)? Sarebbe stato un comportamento piu' costruttivo che criticare e basta. --Gerardo 15:15, 5 feb 2009 (CET)
io invece ringrazio questi ragazzini che perdono tempo su 'pedia... purtroppo non è certo colpa dei wikipediani se tutte le persone di cultura (con la C maiuscola), quelli che inserirebbero voci con gli attributi prive di castronate intendo, lavorano a pagamento, invece che gratuitamente... --torsolo 15:35, 5 feb 2009 (CET)
Eliminato. (Ah, quanto mi sento quattordicenne! :-DDD) --Retaggio (msg) 16:09, 5 feb 2009 (CET)
Bravo anonimo! Hai diffuso l'ignoranza (come se ce ne fosse poca in giro); ti senti meglio ora? --Gierre (msg) 19:28, 5 feb 2009 (CET)
A dire il vero un anonimo comprese tutto due anni fa...--AnjaManix (msg) 19:40, 5 feb 2009 (CET)
...e un fesso che scrive gratis ha perso tempo a mettere un avviso alla voce.--Gierre (msg) 19:56, 5 feb 2009 (CET)

Inutile dare la colpa a chi scrive...

...la colpa è di chi non legge --Stonehead (msg) 15:17, 5 feb 2009 (CET)

Quoto Stonehead. Bisognerebbe leggere più spesso il General disclaimer. Certi giornalisti dovrebbero leggerne un brano ogi mattina, sarebbe sicuramente istruttivo. Wikipedia è grande proprio perla stessa "apertura al mondo" che la rende anche fragile ed esposta a troll e incompetenti. Ma resta comunque grande: il più grande tentativo mai fatto di mettere a disposizione di tutti (sia come lettori e contributori) una fonte di conoscenza continuamente aggiornata. Sicuramente servono più patrollatori, e più contributori, ma questo è un altro discorso... Scusate lo sfogo, ma ogni tanto serve. --Dedda71 (msg) 16:01, 5 feb 2009 (CET)

Inutile preoccuparsi

Io non mi preoccuperei più di tanto del "clamore" pseudo-mediatico degli "errori", delle "sparizioni" e dei "ritrovamenti". Alcuni cercano di attaccare, quando possono, WP perché ne hanno paura. Ne hanno paura i prof. universitari che, in quanto membri di una casta, certe volte si sentono delegittimati, tanto da rilevare soltanto che non è affidabile, mentre i prof. "minori" la consigliono e la sorvegliano, anche magari per scoprire se qualche studentello ha copiato. Ne hanno paura le case editrici, come hanno paura, risibilmente, di googlebooks. Ne hanno paura le lobby della "cultura" in genere unite in ciò dai teorizzatori e fautori di una politica volta all'abbassamento del livello medio di cultura. E via dicendo. Ne hanno paura perché hanno capito dove sta andando, e per certi versi è già andata, WP. Tanto, prima o poi, quelli che hanno (avevano) paura ce li ritroveremo tutti qua, a correggere, integrare, migliorare il proprio profilo o a pubblicizzare qualche pubblicazione. Almadannata (msg) 19:42, 5 feb 2009 (CET)

Sono un docente universitario e talvolta ho anche contribuito ad editare delle voci. Parlare di caste è tanto inopportuno quanto fuori luogo. Gli atenei restano l'ultimo baluardo a difesa della libera cultura e non penso sia un caso che la maggior parte dei (validi) contributori siano studenti universitari. Per non commentare le altre fesserie che hai scritto: se ho delle pubblicazioni su physical review letters quale vantaggio avrei a venirle a promuoverle qui? Qui dove nessuno (tranne qualche collega) capirebbe più di niente.
Penso che il vostro limite maggiore sia il vostro orgoglio, che vi riempie di arroganza (... il più grande tentativo mai fatto...) e non vi consente di ascoltare le critiche di chi evidenzia i limiti. Limiti evidenti nelle voci scientifiche in modo particolare, ma non solo. Trovo anche eccessivo un protagonismo esasperato: leggevo la voce di c.a. ciampi farcita di episodi marginali enfatizzati solo per linkare quella voce piuttosto dell'altra.
In realtà vi manca una peer review, ma questa è una storia troppo lunga.
Resto convinto che sul panorama web italiano il vero sito che fa cultura sia liberliber. Non me ne vogliate. --79.12.71.171 (msg) 21:50, 5 feb 2009 (CET)
Senza nulla togliere a L2, credo che le sue parole avvalorino la sostanza di quel che ho scritto. Almadannata (msg) 21:55, 5 feb 2009 (CET)
Ad un esame di logica saresti respinto senza neanche il bisogno di sederti... ---79.12.71.171 (msg) 21:59, 5 feb 2009 (CET)
Grazie del consiglio. Ne farò tesoro. Almadannata (msg) 22:04, 5 feb 2009 (CET)
Caro 79, i tuoi commenti sono molto interessanti, per quello che dicono e per quello che non dicono. --CavalloRazzo (talk) 22:46, 5 feb 2009 (CET)
Wikipedia non pretende di essere un progetto perfetto. La revisione paritaria come la intende lei (o almeno credo) la vedrei molto difficile da attuare in un progetto orizzontale come il nostro dove chiunque può apportare contributi senza fornire identità o qualifica. Noi abbiamo adottato il vaglio come strumento di valutazione della qualità di una voce. Ricordo che, qualora le interessasse prendere parte ad un progetto più controllato e più simile ad una rivista specializzata, può contribuire attivamente alla crescita di Citizendium. Per quanto riguarda l'orgoglio: siamo giovani, ed i giovani sfortunatamente sono soliti peccare d'orgoglio. --FollowTheMedia usertalk  23:25, 5 feb 2009 (CET)
... perché sfortunatamente?? ... e lo dice chi purtroppo giovane non è :):) ... direi a questo punto che la migliore risposta è lasciar perdere, inutile preoccuparsi, per non cadere nella trollaggine--Giorces mail 00:19, 6 feb 2009 (CET)

Una precisazione. Scrivendo "più grande tentativo mai fatto di mettere a disposizione di tutti (sia come lettori e contributori) una fonte di conoscenza continuamente aggiornata" francamente non credo di avere peccato d'orgoglio, o di avere scritto una cosa scorretta. Non sto parlando, ovviamente, del mio lavoro, e nemmeno del lavoro di it.wikipedia, ma del progetto generale (quindi non solo delle differenti versioni di wikipedia, ma anche di wikibooks, wikisource, commons etc.). Credo francamente che sia il più grande tentativo etc. etc. Imperfetto, o meglio perfettibile proprio perché in continua evoluzione. Ma non mi risulta che una cosa del genere sia mai stata fatta, fino ad ora, e sicuramente non con queste dimensioni. Mi sfugge qualcosa?
Wikipedia ha dei limiti, e nessuno lo nega. Ma ha anche dei pregi. Molto lavoro è stato fatto, e moltissimo èil lavoro che ci aspetta. E vorrei ancheribadire che sicuramente non è il posto per pubblicare articoli accademici... non è questo il fine di wikipedia. --Dedda71 (msg) 23:35, 5 feb 2009 (CET)

(conflitt)L'abilità di chi sa è quella di dire a chi non sa, i più abili sono quelli che riescono a spiegare cose difficili anche a bambini... Ho usato "pubmed" migliaia di volte qui su wikipedia, potevo tranquillamnete parlare un linguaggio tecnico che nessuno avrebbe capito ma che utilità avrebbe avuto? Se un qualcosa si può dire in due modi io scelgo quello più semplice. Orgoglio, arroganza... No. Tutto si basa sul principio più umile: so di non sapere, non importa quanto gli altri pensano che tu sappia, semplicemente non saprai mai. Per questo condivido il poco che so con gli altri.. Per scoprire che si vive in uno stagno e che esiste un oceano. Chi scrive in un enciclopedia dovrebbe imparare a leggerla, chi la legge dovrebbe imparare a scriverla, chi la legge e la scrive dovrebbe insegare come si fa. Non è arroganza od orgoglio quello che ci muove, ma è voglia di tramandare la verità che non si studia sui libri di scuola o si vede in tv o si legge su internet, semplicemente tramandare un sorriso a chi ci legge. Salvaguardiamo la diffusione della cultura.--AnjaManix (msg) 23:41, 5 feb 2009 (CET)
Bravo Anja, questo stesso intervento è la prova di ciò che dici. Complimenti. --CavalloRazzo (talk) 12:54, 6 feb 2009 (CET)

Comunicato stampa

Vi segnalo il comunicato stampa di wikimedia --Ignlig (ignis) Fammi un fischio 23:44, 5 feb 2009 (CET)

Ma siamo sicuri che chi ha dato del "nazista" a quel tipo ha sbagliato poi di tanto ?--WebWizard - Free entrance »» This way... 01:15, 7 feb 2009 (CET)

problema italiano?

La qualità delle voci scientifiche di wikipedia è scarsa perché qui sono diffusa le false convinzioni che si possa rendere tutto immediatamente comprensibile e che chiunque possa scrivere di tutto anche con una semplice infarinatura degli argomenti, perchè quel che conta è la buona volontà. Altre enciclopedie sono scritte in modo, per quanto possibile, semplice e chiaro, senza che vi si ritovino voci scritte in modo così sciatto. E' tremenda questa visione paranoica del complotto dei dottori padroni del sapere contro i giovani volonterosi dispensatori di cultura, dalla quale consegue questo richiudersi "a testuggine" del gruppo degli amici wikipediani contro il resto del mondo. Succedono queste cose anche nelle altre wikipedie? Forse, tendendo questo progetto all'infinito, tutti gli errori si correggeranno e tutte i nodi verranno al pettine; al momento la qualità di molte voci scientifiche di wikipedia è drammatica. --89.96.212.131 (msg) 17:07, 6 feb 2009 (CET)

Mi sfugge qualcosa... quand'è mai successo che si sono rifiutati contributi validi in voci scientifiche? Cmq questa visione paranoica complottista mi sembra tu l'abbia desunta da un unico intervento sopra, e non rispecchia assolutamente la situazione di it.wiki, dove ci sono un tot di professori universitari apprezzatissimi dalla comunità che danno un grosso contributo, qualitativamente e quantitativamente parlando. Non vedo poi dove sia il problema se il lavoro di bassa manovalanza viene svolto in buona parte da giovani contributori, o se talvolta qulcuno non azzecca un congiuntivo. Stai tranquillo che se aggiungi valido materiale alle voci nessuno lo sovrascriverà con testi di bassa qualità. Poi può succedere che ci siano gravi lacune che sono state colmate da qualcuno che non conosce perfettamente l'argomento, in mancanza di meglio. Qualche tempo fa ad esempio io, che non sono certo un esperto di filosofia gramsciana, scrissi una prima scrausa versione della voce Quaderni del carcere, in quanto ritenevo una grave lacuna il fatto che non ci fosse. Ti assicuro però che quando poi qualcuno che conosce molto meglio di me l'argomento l'ha trasformata in una voce eccellente sono stato felicissimo della cosa. Questo è il modello wikipedia, ognuno (studente delle medie, operaio, professore universitario, pensionato che sia) da il suo contributo nei propri limiti e senza pretendere nulla in cambio. A noi pare funzionare, se uno poi non vuole contribuire seconde le norme condivise non contribuisce, e se uno non vuole utilizzare ciò che produciamo non lo utilizza. Non vedo davvero dove stia il problema. --Beechs(dimmi) 18:36, 6 feb 2009 (CET)
Buttafuoco sostiene (con una certa sicurezza) che "per fare un’enciclopedia ci vogliono 80 lauree". Bene, io ne ho una sola, ma suppongo che trovandomi a lavorare in una pagina assieme ad altre 79 contributori io possa stimare di raggiungere lo stesso risultato. Per l'infinito (... e oltre!) non c'è problema, in TV non c'è niente che valga la pena di vedere. --CavalloRazzo (talk) 19:25, 6 feb 2009 (CET)
Io ritengo che la wikipedia sia un bel progetto, che andrà a buon fine, ma penso anche che chi se ne occupa sia spesso molto presuntuoso. Per cio che riguarda la pretesa semplicità di linguaggio, mi permetto di segnalare questa voce a esempio ([[1]]) e di chiedervi chi può capire questa esposizione se non conosce il significato dei simboli e il gergo che vi si impiega. Io penso che voi la facciate troppo semplice: l'apprendimento richiede impegno e fatica: il sapere non è gratis come dite voi. --89.96.212.131 (msg) 19:37, 6 feb 2009 (CET)
(conflittato) Se pensi che secondo principio della termodinamica sia fatta male non hai che da farti avanti... Coraggio, non temere! we want you. :-) Avrai in cambio eterna riconoscenza e tutto ciò che di buono si può dare senza metter mano al portafogli... ;-) --Retaggio (msg) 19:45, 6 feb 2009 (CET)
Se tu trovi presuntuoso il comportamento di chi collabora, ti assicuro che io trovo presuntuoso il comportamento di chi arriva qui solo a criticare. Come ti e' gia' stato detto: se hai voglia di collaborare e correggere le voci sei il benvenuto, altrimenti ciao, ci sono in giro tante enciclopedie scritte da premi nobel che ti faranno piu' felice. Jalo 19:44, 6 feb 2009 (CET)

Quinto Emendamento, Jalo! Quinto Emendamento mio personale. --Cloj 19:48, 6 feb 2009 (CET)

:-P Jalo 19:56, 6 feb 2009 (CET)
(iper-conflittato) Tu stai incorrendo in un equivoco: noi non diciamo che l'apprendimento è gratis, ma che gratis mettiamo a disposizione il materiale utile all'apprendimento. Poi diciamo anche che dobbiamo cercare di renderlo il più comprensibile possibile, senza banalizzarlo. Diciamo che, consapevoli di tutte le difficoltà, crediamo ad un modello partecipativo nel quale tanti piccoli (e, a volte, impercettibili) miglioramenti fanno tendere all'eccellenza e non al contrario. È un progetto a lunga scadenza, del quale personalmente ho fiducia (ad esempio, adesso come adesso le voci sui Pokemon per me sono peggio che arabo, ma non dispero).
PS: mi scuso per aver usato noi ma ho rispettato la stessa forma della domanda per coerenza. --CavalloRazzo (talk) 19:49, 6 feb 2009 (CET)
Non mi permetterei mai di dire che sia scritto male, perchè non ne capisco, ma che sia scritto in termini necessariamente oscuri per la gran parte dei lettori che gli si avvicinino digiuni di matematica è un dato di fatto. Non capisco perché la stessa cura non sia concessa agli argomenti di altre scienze soprattutto la medicina. Per il resto ho espresso solo la mia opinione riguardo alla questione della quale si discuteva e torno da dove son venuto. E' la prima volta che scrivo su wikipedia e me ne sono gà pentito. Han ragione i miei amici. --89.96.212.131 (msg) 20:29, 6 feb 2009 (CET)
Ho capito lo sfogo di prima. E' solo lo stesso computer dell'ospedale. Ho seguito un po' la vicenda e diceva più o meno queste cose. E' stato divertente. Mi scuso. Saluti. --89.96.212.131 (msg) 21:26, 6 feb 2009 (CET)

All'anonimo che ignora:

  • 1- Se la qualità delle voci è scarsa perché non contribuisci a renderla migliore? Se ne sei capace. Invece di parlare agisci, rendici edotti del tuo sapere. Se invece non ti interessa, perché hai sollevato inutilmente il problema? Gli amici del Bar della matematica ti avevano già avvertito. E poi, non capisco come la tua dotta critica possa essere utile se tu stesso dichiari di non capirne (perché non ne capisco). Certo anche Socrate diceva di non sapere ma era forse un espediente retorico e non solo una semplice ironia socratica. Tu invece, probabilmente, dici il vero e non capisci veramente.
  • 2- Tu stesso rimani scettico sulla possibilità di essere chiari. Dunque, non si capirebbe l'inciso per quanto possibile riferito alle altre enciclopedie. Mi sembra però più sciatto il tuo modo di scrivere in quanto non controlli l'ortografia (vedi il si ritovino e il cio e il e il sono diffusa). I tuoi lapsus calami nascondono altri lapsus.
  • 3 - Io sono una giovane sessantenne con una sola povera laurea e non potrò quindi conseguire le 79 lauree che mi mancano per mancanza di tempo (però Matusalemme!).
  • 4 - Mi sembra che sia tu il presuntuoso. Io stessa ho trovato difficoltà ad inserirmi perché non capivo il progetto o per lo meno ritenevo, in modo presuntuoso, di avere le qualità per giudicare gli altri. Non è la buona volontà il merito dei wikipediani ma l'ostinazione a voler contribuire nonostante la presenza di individui come te, nichilisti e distruttivi oltre misura. Wikipedia è una specie di palestra per i giovani, un tiaso per le giovani, un cenacolo per gli anziani e un'accademia (degli insipienti) per gli anonimi. Chi sa (e sono tanti) profonde il suo contributo a tutti gli altri. È vero, ci sono gli indisciplinati ma trovano i giusti educatori. Nessuno si può permettere di scrivere fesserie senza essere individuato. Tu invece ti nascondi nell'anonimato.
  • 5 - E se invece tu fossi un utente bacchettato per la tua scarsa conoscenza? E non un povero viandante capitato per caso su Wikipedia? È solo la prima volta che scrivi? O hai già provato e sei stato cassato? La vendetta di un escluso? Un pentito? Pensa che bello spunto per un complotto: i giovani ignoranti contro l'anonimo ignorante (che ignora).
  • 6 - Lege, lege, relege et invenies!--Carassiti Anna Maria (msg) 10:35, 7 feb 2009 (CET)
Che arroganza e presunzione! E pensare che queste cose le dice una sessantenne. Mah. Povera italia!--84.222.63.213 (msg) 13:01, 7 feb 2009 (CET)
Su wp si sono molte persone in gamba che davvero contribuiscono in modo scientifico all'enciclopedia. Il problema è che spesso devono perdere tempo in infinite discussioni con dodicenni ottusi o troll[senza fonte] (non nominiamoli altrimenti anche questa discussione prenderà fuoco). Quanto è giusto che l'opinione di un prof universitario conti come quella di un dodicenne? Su wp attualmente è così[senza fonte] senza togliere nulla al dodicenne. Vi assicuro che molti professori dopo un primo momento di entusiasmo hanno abbandonato il progetto[senza fonte].
Ma so anche che a voi di questa cosa non frega nulla. Vi accontentate di tenervi i pochi utenti in gamba e i tanti dodicenni. Bella per voi ;) --94.37.186.56 (msg) 13:21, 7 feb 2009 (CET)
Meno sono e più potere hanno. Se ci fai caso sono sempre i soliti che decidono le votazioni[senza fonte]. E se controlli la pagina degli amministratori problematici vedrai che mai nessun amministratore è stato punito per gli abusi[senza fonte]. Questo dovrebbe far riflettere, e ci fa capire che ci troviamo di fronte ad una casta[senza fonte]. --84.222.63.213 (msg) 13:46, 7 feb 2009 (CET)
Voi tre (o quattro, o due, o... uno) IP vi state divertendo alle nostre spalle, forti del fatto che qualcuno che se la prende perché ama il progetto lo troverete sempre. Non credo riuscirò mai a capire quale tipo di soddisfazione possa riservare questo tipo di comportamento, ma non ci perderò il sonno. Per il momento vi ho piazzato un paio di {{citazione necessaria}} nell'ultimo blocco di interventi: se avete voglia di circostanziare, bene, altrimenti le vostre lagne hanno smesso di interessarmi. --CavalloRazzo (talk) 14:01, 7 feb 2009 (CET)
Wikipedia:Amministratori_problematici/Archivio da notare la sfilza di Nessuna problematicità ravvisata, segnalazione chiusa
Da notare il fatto che non hai messo il cn per la frase ci troviamo di fronte ad una casta e meno sono e più potere hanno
per quanto riguarda il fatto che le votazioni le decidono sempre le stesse persone non credo ci sia bisogno di dimostrarlo perchè è una cosa scontata che gruppi uniti da motivazioni ideologiche votino tutti allo stesso modo. A tuo avviso chi critica lo fa solo per il piacere di farlo e non per far capire quali sono le cose che fanno allontanare la gente da wikipedia. Ogni tanto ti conviene toglierti il prosciutto dagli occhi...--84.222.63.213 (msg) 14:11, 7 feb 2009 (CET)
Tsk, tsk, non si mette il citazione necessaria nelle frasi insultanti oppure nelle opinioni oggettivamente indimostrabili, tuttavia se ti fa piacere ce lo metto subito, ma spero che tu abbia ben capito che sei *tu* a dover dimostrare che quelle affermazioni sono vere. Credimi, la storia del "non c'è bisogno di dimostrarlo, sono cose scontate" è piuttosto banale.
A proposito, quante persone ti risulta si siano allontanate da Wikipedia per questi motivi? Esiste una stima oppure dobbiamo riparlare del prosciutto sugli occhi?
--CavalloRazzo (talk) 14:20, 7 feb 2009 (CET)

Don't feed the troll... --Demart81 (Comunicazioni, insulti ecc.) 14:22, 7 feb 2009 (CET)

Inutile parlare con un dodicenne alla quadrupla col prosciutto sugli occhi, resta nella tua convinzione, su wikipedia chi non la pensa come la cricca e i loro sudditi viene additato come troll, restate nella vostra ignoranza, provvedo a bloccare nel mio router il dominio wikipedia.org, in modo da non accedere alla vostra pseudoenciclopedia nemmeno per errore--84.222.63.213 (msg) 14:24, 7 feb 2009 (CET)
Prendiamo atto. --Demart81 (Comunicazioni, insulti ecc.) 14:25, 7 feb 2009 (CET)
direi che ci sono pagine più adatte dove parlare di queste verità --Ignlig (ignis) Fammi un fischio 14:27, 7 feb 2009 (CET)

Visto che faccio parte della "casta"... Bloccata la pagina, così può accusare anche di censura (da un'altra parte, però) Jalo 14:48, 7 feb 2009 (CET)

O si logga. --Demart81 (Comunicazioni, insulti ecc.) 14:51, 7 feb 2009 (CET)

Non riesco a capire la polemica sui dodicenni. Se effettivamente ci sono dei dodicenni che scrivono su Wikipedia devo far loro i miei complimenti. Se poi un professore universitario (spero che non sia della terza età) abbandona il progetto perché non viene privilegiato e osannato mi spiace ma sopravvivo. I meriti si dimostrano sul campo e non con i diplomi e le affermazioni apodittiche o ex cathedra. Che ci siano utenti arroganti è complementare al fatto che esistano anonimi arroganti. Se vuoi svelare i complotti fai i nomi e le circostanze e i luoghi oppure le tue accuse sono frutto di vaneggiamenti cannabisdipendenti non controllati. Se fumi non c'è nulla di male ma se parli a vanvera è meglio limitarti a delle sane Malboro. Da noi la cricca è la serratura e, nomen omen, serve a tener fuori quelli come te (o voi). Ben fatto chi ha chiuso la porta. Noi qua e tu di là. E siamo entrambi contenti.--Carassiti Anna Maria (msg) 15:36, 7 feb 2009 (CET)

Direi di finirla qui, e di non continuare a dare da mangiare al troll, le cui accuse, peraltro, non sono affatto nuove da queste parti. --Fiancheggiatore della cricca (Comunicazioni, insulti ecc.) 15:57, 7 feb 2009 (CET)


Non alimentate il troll
Non alimentare il troll, si diverte solo lui che diventa sempre più grasso a ogni tua risposta.
Il troll ti distrae e ti distoglie da Wikipedia che così ne soffre, mentre lui ride alla faccia tua.
Il troll è come un vampiro, ti contagia e ti fa diventare troll.
L'unica arma contro il troll è non cadere nel suo gioco e farlo morire d'inedia.
Se vuoi salvare te e Wikipedia non rispondere al troll, si dissolverà da solo.


nessuno tocchi wikipedia!

Voglio rispondere, indirettamente, ai signori giornalisti che criticano Wikipedia. Essa avra pure i suoi difetti, è naturale, tra i contribuitori ci sono i geni come gli stolti, i buoni come i malvagi. Ma il meccanismo che la porta avanti, oliato da brave persone quali sono gli amministratori, non può essere guastato da qualche (passatemi il termine) idiota che crede di venire qui a spadroneggiare rovinando le pagine. Penso che i giornalisti debbano provare anche a fare solo un mese da utenti per capirla. E con ciò concludo. --Planeswalker (msg) 16:04, 7 feb 2009 (CET)

Certo che è curioso che quando qualcuno solleva qualche problema si tirino subito fuori termini 'norvegesi' e si ricorra al blocco delle pagine. Da wikignomo che opera -per scelta- in anonimato mi sento solo di invitare ad un atteggiamento più maturo chi dovrebbe anche garantire una pluralità di espressione. Per contro trovo wikipedia un qualcosa di sicuramente positivo, i cui pregi colmano ampiamente i pochi difetti. Però... oltre scrivere le voci rileggiamole! Ce ne sono tante davvero illeggibili (personalmente concordo con la critica sulla voce di Carlo Azeglio Ciampi). Tornando nell'anonimato... --Equo e solidale (msg) 18:15, 7 feb 2009 (CET)

Non è affatto curioso: sollevare problemi è una cosa, rovesciare bile (senza preoccuparsi di provare le accuse) è un'altra. E la pazienza può scappare, non siamo macchine.
Nulla contro la pluralità di espressione, ma se mi permetti, io non sono obbligato a lasciarmi insultare da un buontempone.
--CavalloRazzo (talk) 19:35, 7 feb 2009 (CET)
Equo e solidale purtroppo questo e' il limite di it.wiki la mancanza di autocritica e quindi il percepire che tutto va bene quando tutto bene non va, questo porta inevitabilmente a chiusure a riccio come questa ma sopratutto, cosa molto piu' grave, a non migliorare affatto Lillolollo (msg) 09:33, 8 feb 2009 (CET)
Guarda che nessuno ha detto che va tutto bene. E' l'anonimo che ha detto che va tutto male. Esistono vie di mezzo. Jalo 17:14, 8 feb 2009 (CET)