Apri il menu principale
allineamento verticale

La runa Wolfsangel (in tedesco letteralmente gancio del lupo) è un simbolo originario della Germania.

Sembra essere un antico talismano che preservava dagli attacchi dei lupi. All'opposto però, sembra essere anche il simbolo che indica "Il Lupo".

Storicamente, è usato anche come simbolo araldico negli stemmi. Oggi, il simbolo appare in numerosi stemmi cittadini. Era stato adottato sin dai primi tempi dal nazismo, sebbene poi soppiantato dalla svastica, e in seguito da numerose unità militari della Germania nazista. Per questo, ed il successivo protratto utilizzo da parte di organizzazioni neonaziste, il simbolo è oggi talvolta associato al Nazismo, anche perché nella versione barrata con allineamento orizzontale possono agevolmente leggersi due S stilizzate a spigoli vivi, orientate come la runa delle SS, sebbene con un punto di contatto e parziale sovrapposizione,

allineamento orizzontale

Indice

OriginiModifica

Sebbene le attuali origini del simbolo sembrino essere disperse nell'oscurità, varie spiegazioni teoriche, tracce storiche e popolari esistono a spiegazione.

AraldicaModifica

Il simbolo era nello stemma di Bornheim (oggi parte di Francoforte sul Meno).

La denominazione di Wolfsangel appare la prima volta nel 1714 nella raccolta araldica, Wapenkunst, associato con diversi simboli.

Uso modernoModifica

Uso nel Terzo ReichModifica

Nella Germania nazista, il Wolfsangel era usato da:

Uso Neo-NazistaModifica

Al termine della Seconda guerra mondiale, il simbolo è stato utilizzato dalle seguenti organizzazioni neonaziste:

  • "Aktion Nationale Sozialisten / Nationale Aktivisten" (ANS/NA)
  • sezione "Junge Front" (JF) del "Volkssozialistische Bewegung Deutschlands" (VSBD)
  • "Wiking-Jugend"
  • Vitt Ariskt Motstånd (White Aryan Resistance) svedese
  • WolfsEngels ("wolfsangels")
  • "Battaglione Azov" in Ucraina, formato da ultranazionalisti e neonazisti ucraini ed europei (ne utilizza una versione specchiata).

La pubblica esibizione del simbolo è illegale in Germania se la connessione con uno di questi gruppi è evidente.

In Italia, l'organizzazione neofascista Terza Posizione utilizzava una wolfsangel ridisegnata come il loro simbolo.

Uso ReligiosoModifica

La comunità Etenista italiana del Tempio del Lupo utilizza la Wolfsangel nella sua simbologia di riferimento.[1]

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàGND (DE7861437-5
  Portale Nazismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di nazismo