Apri il menu principale

Acqua tiepida sotto un ponte rosso

film del 2001 diretto da Imamura Shohei
Acqua tiepida sotto un ponte rosso
Acqua tiepida sotto un ponte rossо.png
una scena del film
Titolo originale赤い橋の下のぬるい水
Akai hashi no shita no nurui mizu
Paese di produzioneGiappone
Anno2001
Durata122 min
Generedrammatico
RegiaImamura Shohei
SoggettoYo Henmi
SceneggiaturaShōhei Imamura, Daisuke Tengan e Motofumi Tomikawa
FotografiaShigeru Komatsubara
MontaggioHajime Okayasu
MusicheShinichirô Ikebe
Interpreti e personaggi
  • Kōji Yakusho: Yosuke Sasano
  • Misa Shimizu: Saeko Aizawa
  • Mansaku Fuwa: Gen
  • Yukiya Kitamura: Shintaro Uomi
  • Taka Guadalcanal: Taizo Tachibana
  • Kazuo Kitamura: Taro
Doppiatori italiani

Acqua tiepida sotto un ponte rosso è un film del 2001 diretto da Shōhei Imamura, presentato in concorso al 54º Festival di Cannes.[1]

TramaModifica

Il soggetto di questa pellicola è tutto incentrato sulla ricerca della felicità. La storia è quella di un uomo qualunque giapponese che, dopo essere stato licenziato da un importante studio di architettura di Tokyo, abbandona la città e si reca a trovare un suo vecchio amico clochard che nel frattempo è però morto. Giunto nel piccolo villaggio di pescatori di Tokoyama dove viveva l'uomo, decide di mantenere una promessa fatta all'amico: trovare un tesoro che quest'ultimo aveva sepolto tempo prima in una casa del villaggio vicino ad un ponte rosso. La casa è abitata da una vecchia donna e da una ragazza dal misterioso tesoro sessuale della quale si innamora e con la quale tenta di costruirsi una nuova esistenza. Nello specifico, la ragazza è in grado di esercitare l'eiaculazione femminile.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Official Selection 2001, festival-cannes.fr. URL consultato il 7 luglio 2011 (archiviato dall'url originale il 3 dicembre 2013).

Collegamenti esterniModifica