Apri il menu principale

Agnelo Rossi

cardinale e arcivescovo cattolico brasiliano

BiografiaModifica

Nacque a Joaquim Egídio, in diocesi di Campinas, il 4 maggio 1913. I suoi genitori, originari di Lagonegro, in Italia, erano emigrati in Brasile nel 1909.

Fu ordinato sacerdote il 27 marzo 1937.

Fu eletto vescovo di Barra do Piraí-Volta Redonda il 5 marzo 1956 e consacrato il 15 aprile 1956.

Fu promosso arcivescovo di Ribeirão Preto il 6 settembre 1962.

Fu nominato arcivescovo di San Paolo il 1º novembre 1964.

Papa Paolo VI lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 22 febbraio 1965.

Fu prefetto della Congregazione per l'evangelizzazione dei popoli (Propaganda fide) dal 1970 al 1984; tra i suoi più stretti collaboratori vi fu il frate cappuccino Pellegrino Tomaso Ronchi, poi vescovo di Città di Castello.

Il 19 dicembre 1986 divenne decano del collegio cardinalizio e prese possesso del titolo della Sede suburbicaria di Ostia.

Morì il 21 maggio 1995 all'età di 82 anni.

Genealogia episcopaleModifica

Successione apostolicaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN17270995 · ISNI (EN0000 0001 1021 8263 · LCCN (ENn89242891 · GND (DE172910242 · BNF (FRcb12206200s (data) · WorldCat Identities (ENn89-242891