Apri il menu principale

L'anello ferroviario di Palermo è una tratta ferroviaria in costruzione sulla direttrice ferrovia Palermo Notarbartolo-Palermo Marittima. Il percorso previsto è circolare, a binario unico, con 8 fermate, per una lunghezza totale di circa 6,5 km.

Indice

Il progettoModifica

Fin dalla trasformazione della tratta urbana da servizio merci a passeggeri, l'intenzione dichiarata fu quella di completare la linea di raccordo per il porto arrivando così alla chiusura dell'anello ferroviario.

Lo scopo era quello di costruire un'infrastruttura integrata con il passante ferroviario e con il sistema tranviario di Palermo, in cui lavori di costruzione nel 2013 risultavano in corso, nonché eventualmente con l'ipotizzata metropolitana leggera cittadina.

Il dibattito politico si concretizzò nel 2006 con il bando di gara emanato da Italferr per la realizzazione del primo lotto funzionale. Il 22 giugno 2007 la Tecnis di Catania si aggiudicò l'appalto per un importo di 97,5 milioni di euro; vicende giudiziarie e contenziosi hanno tuttavia impedito l'apertura dei cantieri, per cui nel 2013 i lavori ancora non risultavano avviati.

Il 13 settembre 2012 la giunta regionale siciliana ha autorizzato il finanziamento di 27,991 milioni di euro dovuto ad alcune varianti, proposte da RFI, quale soggetto attuatore dell'intervento, e l'aumento dell'aliquota IVA. Il progetto originario era stato già finanziato con il precedente Programma operativo di Agenda 2000, per un importo di 124 milioni di euro.

Il progetto di prolungamento prevede la realizzazione delle ulteriori fermate di Porto, in progetto nel primo stralcio come trasformazione (in galleria) dell'attuale stazione di Palermo Marittima, Politeama, anch'essa prevista nel primo stralcio di progetto, e Malaspina, da progettare nel secondo stralcio. Verrà inoltre attivata la fermata Libertà nella galleria tra le stazioni di Notarbartolo e Imperatore Federico.

A lavori ultimati l’anello ferroviario risulterà quindi composto di 8 fermate.

I lavori per il prolungamento della tratta sono iniziati ufficialmente nel settembre del 2014[1].

PercorsoModifica

Stazioni e fermate
(in rosa pallido le tratte e le fermate in progetto)
   
da Palermo Centrale
   
   
Palermo Notarbartolo
       
per Trapani
   
gall. Ranchibile (1.544 m)
   
Libertà  
   
   
Imperatore Federico
   
Fiera
   
Giachery
   
   
Porto  
   
Politeama  
   
Malaspina
   
   

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • La stazione di Palermo Lolli, in I treni, n. 36, febbraio 1984, p. 22.
  • La metropolitana FS, in Strade ferrate, n. 37, ottobre 1988, p. 100.
  • Ferrovia metropolitana a Palermo, in I treni, n. 108, ottobre 1990, p. 16.
  • Nuove fermate a Palermo, in I treni, n. 154, novembre 1994, p. 14.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica