Arcidiocesi di Newark

arcidiocesi della Chiesa cattolica negli Stati Uniti
Arcidiocesi di Newark
Archidioecesis Novarcensis
Chiesa latina
Sacred Heart fr hill center jeh.jpg
Regione ecclesiastica III (NJ, PA)
Stemma della diocesi Mappa della diocesi
Provincia ecclesiastica
Provincia ecclesiastica della diocesi
Collocazione geografica
Collocazione geografica della diocesi
Diocesi suffraganee
Camden, Metuchen, Paterson, Trenton
Arcivescovo metropolita cardinale Joseph William Tobin, C.SS.R.
Vicario generale Thomas Paul Nydegger
Ausiliari Manuel Aurelio Cruz,[1]
Gregory James Studerus,[2]
Elias Richard G. Lorenzo, O.S.B.,[3]
Michael Arsenio Saporito[4]
Presbiteri 705, di cui 575 secolari e 130 regolari
2.129 battezzati per presbitero
Religiosi 215 uomini, 708 donne
Diaconi 144 permanenti
Abitanti 3.250.000
Battezzati 1.501.530 (46,2% del totale)
Superficie 1.328 km² negli Stati Uniti d'America
Parrocchie 212
Erezione 29 luglio 1853
Rito romano
Cattedrale Sacro Cuore
Indirizzo 171 Clifton Ave., P.O. Box 9500, Newark, NJ 07104-0500
Sito web www.rcan.org
Dati dall'Annuario pontificio 2020 (ch · gc)
Chiesa cattolica negli Stati Uniti d'America

L'arcidiocesi di Newark (in latino: Archidioecesis Novarcensis) è una sede metropolitana della Chiesa cattolica negli Stati Uniti d'America appartenente alla regione ecclesiastica III (NJ, PA). Nel 2019 contava 1.501.530 battezzati su 3.250.000 abitanti. È retta dall'arcivescovo cardinale Joseph William Tobin, C.SS.R.

TerritorioModifica

 
La primitiva cattedrale di San Patrizio.

L'arcidiocesi comprende 4 contee del New Jersey, negli Stati Uniti d'America: Bergen, Hudson, Essex e Union.

Sede arcivescovile è la città di Newark, dove si trovano la cattedrale del Sacro Cuore (Sacred Heart) e l'ex cattedrale di San Patrizio.

Il territorio si estende su 1.328 km² ed è suddiviso in 212 parrocchie.

Provincia ecclesiasticaModifica

La provincia ecclesiastica di Newark, istituita nel 1937, comprende 4 suffraganee, tutte comprese nello stato di New Jersey:

StoriaModifica

La diocesi di Newark fu eretta il 29 luglio 1853 con il breve Apostolici ministerii di papa Pio IX,[5] ricavandone il territorio dall'arcidiocesi di New York e dalla diocesi di Filadelfia (oggi arcidiocesi). Fu originariamente suffraganea di New York.

Il 2 agosto 1881 e il 9 dicembre 1937 cedette porzioni del suo territorio a vantaggio dell'erezione rispettivamente delle diocesi di Trenton e di Paterson.

Il 10 dicembre 1937 è stata elevata al rango di arcidiocesi metropolitana con la bolla Quo utilius di papa Pio XI.

Cronotassi dei vescoviModifica

Si omettono i periodi di sede vacante non superiori ai 2 anni o non storicamente accertati.

StatisticheModifica

L'arcidiocesi nel 2019 su una popolazione di 3.250.000 persone contava 1.501.530 battezzati, corrispondenti al 46,2% del totale.

anno popolazione presbiteri diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per presbitero uomini donne
1950 1.098.951 2.480.892 44,3 867 595 272 1.267 376 3.606 209
1966 1.572.845 3.007.500 52,3 1.321 890 431 1.190 632 3.381 253
1968 1.647.871 3.076.805 53,6 1.386 900 486 1.188 759 3.000 252
1976 1.426.034 2.980.629 47,8 1.151 760 391 1.238 80 566 2.742 253
1980 1.390.427 2.758.000 50,4 1.163 791 372 1.195 200 563 2.480 248
1990 1.339.381 2.751.000 48,7 1.089 769 320 1.229 221 473 1.860 241
1999 1.319.558 2.651.785 49,8 1.001 757 244 1.318 230 116 1.505 236
2000 1.319.558 2.666.569 49,5 957 702 255 1.378 255 388 1.473 235
2001 1.319.558 2.655.985 49,7 938 699 239 1.406 251 356 1.374 235
2002 1.319.558 2.809.267 47,0 922 695 227 1.431 248 357 1.276 235
2003 1.319.558 2.809.267 47,0 929 702 227 1.420 198 349 1.318 234
2004 1.319.558 2.835.594 46,5 918 690 228 1.437 201 336 1.264 234
2009 1.395.000 2.970.000 47,0 827 651 176 1.686 172 276 1.053 224
2012 1.427.000 3.089.000 46,2 774 607 167 1.843 184 267 809 220
2013 1.438.000 3.112.000 46,2 756 604 152 1.902 180 268 853 218
2016 1.469.295 3.179.276 46,2 718 586 132 2.046 151 247 853 216
2019 1.501.530 3.250.000 46,2 705 575 130 2.129 144 215 708 212

Istituti religiosi presenti in arcidiocesiModifica

Nel 2013 contavano case in arcidiocesi i seguenti istituti religiosi:[7]

NoteModifica

  1. ^ Vescovo titolare di Gaguari.
  2. ^ Vescovo titolare di Tarasa di Bizacena.
  3. ^ Vescovo titolare di Tabuda.
  4. ^ Vescovo titolare di Luperciana.
  5. ^ (EN) Donald Cornelius Shearer, Pontificia americana. A documentary history of the Catholic Church in the United States, 1784-1884, Franciscan Studies, no. 11, 1933, pp. 283-284 (nº 103).
  6. ^ Contestualmente nominato arcivescovo titolare di Petra di Palestina.
  7. ^ Currently active religious orders in the archdiocese of Newark, su rcan.org. URL consultato il 15 ottobre 2013.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica