Apri il menu principale
Baliaggio di Mendrisio
Informazioni generali
Capoluogo Mendrisio
1.051 abitanti (1696)
Popolazione 11.203 (1769)
Dipendente da Flag of Switzerland.svg Confederazione Svizzera
Suddiviso in 1 pieve
Amministrazione
Forma amministrativa Baliaggio
Balivo lista sconosciuta
Organi deliberativi Consiglio della Comunità
Evoluzione storica
Inizio 1512
Causa Guerra della Lega di Cambrai
Fine 1798
Causa Guerre napoleoniche
Preceduto da Succeduto da
Pieve di Balerna Cantone di Lugano

Il Baliaggio di Mendrisio fu una dipendenza della Vecchia Confederazione della Svizzera durante l'Antico Regime.

StoriaModifica

Per tutto il XV secolo gli svizzeri avevano mostrato interesse commerciale per il sud delle Alpi, ma in quel periodo la solidità del Ducato di Milano non aveva permesso loro che limitatissimi risultati. Ben più ghiotta occasione si prospettò invece all'inizio del XVI secolo, quando il ducato cadde sotto i colpi della ben più potente Francia.

Nel 1512 l'intero territorio subì l'invasione dei confederati elvetici, che iniziarono una guerra quadriennale contro i francesi per il controllo del Nord Italia, conclusasi nel 1516 con il Trattato di Friburgo che segnò la definitiva annessione alla Svizzera della pieve di Balerna che entrò nel neo-costituito Baliaggio di Mendrisio, dipendenza diretta della Confederazione, simile a quanto viene oggi definito un protettorato.

In qualità di dipendenza, la comunità era governata da un balivo di lingua tedesca, ma per l'amministrazione locale veniva mantenuta un'autonomia gestita dal Consiglio della Comunità formato da un membro per comune, da due reggenti scelti dal comune di Mendrisio e due plebani nominati dalla pieve di Balerna.[1]

Al baliaggio, formazione politica chiaramente oligarchica e anti-democratica, fu fatale l'invasione giacobina del 1798 allorquando, dopo il fallimento di un tentativo italiano di annessione, fu soppresso a favore di una più larga provincia costituita secondo i canoni centralistici e antifederalistici degli invasori, il Cantone di Lugano, all'interno del quale fu creato un distretto di Mendrisio.

NoteModifica

CollegamentiModifica