Apri il menu principale
Bandolero!
Bandolero!.png
Titolo originaleBandolero!
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1968
Durata106 min
Generewestern
RegiaAndrew V. McLaglen
SoggettoStanley Hough
SceneggiaturaJames Lee Barrett
MusicheJerry Goldsmith
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Bandolero! è un film western del 1968 diretto da Andrew V. McLaglen.

Indice

TramaModifica

Dick Bishop e la sua banda tentano di rapinare la banca di Valverde, Texas; la rapina fallisce e un uomo della banda viene ucciso, assieme a un cliente, Frank Stoner, l'uomo più ricco della contea; le proprietà passano alla moglie Maria, di origini messicane; nonostante ciò lo sceriffo July Johnson è da tempo infatuato di lei. Johnson mette in cella i 5 sopravvissuti della banda in attesa del processo.

Altrove, un cowboy si sistema alla meglio in una locanda; il giorno dopo, mentre fa il bagno, sente una conversazione casuale sul colpo fallito della banda di Bishop; a parlare è il boia chiamato per provvedere all'esecuzione, dato che il processo si è già svolto e i banditi sono stati condannati. Il cowboy interrompe il bagno e comincia a seguire il boia in viaggio.

 
Dean Martin e Raquel Welch in una scena del film

A Valverde intanto tutto è pronto per l'impiccagione, manca solo il boia; quando questi arriva, non è più quello vero, ma il cowboy, che si spaccia per boia; il finto giustiziere si fa accompagnare nelle celle con la scusa di vedere i detenuti, e Dick Bishop lo riconosce ma non lo dà a vedere; uscito, il boia/cowboy suggerisce allo sceriffo accorgimenti per il giorno dell'esecuzione, come sequestrare le armi agli spettatori e chiudere il saloon, motivando il tutto con la necessità di fare le cose per bene e con dignità per i condannati. La sera, il boia fa la conoscenza della vedova Stoner, appena entrata in possesso delle proprietà del marito e già circondata da troppe attenzioni per i suoi gusti, da quelle affettive dello sceriffo a quelle finanziarie di Muncie Carter, proprietario della banca.

Il giorno dopo, la banda viene portata sul patibolo, dove il boia mette loro il cappio ma non lega le loro mani dietro la schiena; durante l'operazione fa in modo che Bishop prenda la sua pistola. Quando lo sceriffo gli si avvicina, Bishop lo prende in ostaggio e la banda si fa largo tra la folla; Bishop mette lo sceriffo in cella e butta via la chiave, mentre la banda carica parte delle armi dei cittadini su un carro e lancia i cavalli al galoppo; fatto questo, i condannati liberati prendono le armi rimaste e scappano a cavallo. Poco dopo alcuni cowboy recuperano il carro, mentre il vicesceriffo Roscoe Bookbinder libera lo sceriffo Johnson; subito parte l'inseguimento, e il finto boia si allontana tranquillamente nella città deserta, non prima di aver rapinato la banca.

Dick Bishop e i suoi incrociano Maria Stoner su un carro con uno dei dipendenti del marito, e assalgono i due per i viveri che trasportano; ma arrivano gli abitanti di Valverde e la banda è costretta a ripararsi e cominciare a sparare; la vedova tenta inutilmente di scappare e viene vista dallo sceriffo Johnson, che ordina di non colpire la donna; il boia si aggiunge alla sparatoria da sopra la collinetta che domina la scena, permettendo alla banda Bishop di scappare. Visto il risultato, Johnson ordina al suo vice Roscoe di seguirli, sapendo bene che vanno verso il confine, e chiede 10 volontari per continuare l'inseguimento oltre confine; gli altri riporteranno i feriti in città, mentre la posse si rifornisce al ranch della signora Stoner.

Quella sera, Dick Bishop si accampa con i suoi uomini e la vedova in territorio messicano, dove il cowboy/boia li raggiunge; questi si rivela essere Mace Bishop, fratello maggiore di Dick; i due, un tempo inseparabili, si sono divisi durante la Guerra di secessione: Mace combatteva per il Nord e Dick per il Sud; Mace rimprovera ancora a Dick il fatto di aver preso parte alle azioni di guerriglia di Quantrill, con cui dette fuoco a una città, nonostante Dick sostenga di non aver mai alzato una mano su donne e bambini; dal canto suo, Dick non capisce perché ci sia differenza con Sherman che mise a ferro e fuoco un intero stato durante la guerra. Ma è gli risponde che quelle di Sherman erano operazioni militari mentre Quantrill rapinava ed uccideva anche senza motivo.

 
Ancora Dean Martin e Raquel Welch in una foto di scena

Mace vuole liberare Maria Stoner all'alba, ma Dick ha intenzione di tenerla in ostaggio finché lo sceriffo non mollerà; la vedova sostiene però che lo sceriffo terrà duro, proprio perché lei è con loro; Mace e Dick condividono l'idea per altri motivi; anche lo sceriffo è un veterano di guerra ed è stato giocato nella sua città; non può passare sopra una cosa del genere. Per di più, addentrandosi in Messico la banda rischia di imbattersi in qualche gruppo di bandoleros o desperados, che odiano gli americani a morte, mentre risparmierebbero lei. La previsione non tarda ad avverarsi; un gruppo di banditi messicani ha visto gli inseguitori; i primi a morire sono due membri che hanno deciso di tornare indietro; poi i bandoleros si mettono sulle tracce degli altri.

Intanto la banda Bishop prosegue la marcia verso una città abbandonata; a dispetto della freddezza tra i due, Dick e Maria si avvicinano gradualmente; Dick e Mace devono più volte guardarsi dagli altri, interessati chi alla donna, chi al bottino della banca. Mace, diventato amico di Maria, ascolta anche la sua storia; da giovane venne comprata da Frank Stoner, abitante di un villaggio poverissimo; pur essendo riconoscente al marito di averla sottratta alla povertà, non lo ha veramente amato quindi non è particolarmente triste per la sua dipartita.

Giunti nel loro rifugio temporaneo, i banditi vengono trovati e catturati da Johnson e i suoi, ma arrivano i banditi messicani; vista l'inferiorità numerica, Johnson è costretto con riluttanza a liberare i prigionieri e restituirgli le armi. La battaglia finisce in una strage; muoiono parte dei cittadini di Valverde, tutta la banda Bishop e buona parte dei messicani; il capo di costoro prende Maria e tenta di violentarla, ma Dick lo picchia a morte; il bandito ha però il tempo di pugnalarlo alle spalle; Maria prende una pistola e gli spara alle spalle, uccidendolo, poi prende Dick tra le braccia e lo bacia per la prima volta, prima che l'uomo spiri; Mace restituisce il denaro rubato allo sceriffo Johnson, poi cade morto per le ferite riportate.

Seppelliti i fratelli Bishop e i membri della banda in tombe senza nome, lo sceriffo e gli altri tornano negli Stati Uniti con la vedova, che commenta come nessuno saprà mai cosa sia successo laggiù.

ProduzioneModifica

NoteModifica

  1. ^ Dee Bishop nell'edizione originale

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema