Apri il menu principale

Will Geer

attore statunitense

BiografiaModifica

ll suo ruolo più noto è stato il suo ultimo, Zebulon Walton, il nonno nella lunga serie televisiva Una famiglia americana del 1971. Geer ha lavorato in molti film famosi ed è apparso in altrettante serie tv. Meno noto era il suo ruolo di agitatore politico e radicale, che mantenne per tutta la vita. Geer venne inserito nella lista nera durante l'era McCarthy per essersi rifiutato di testimoniare davanti alla Commissione per le attività antiamericane . Fu anche un folksinger, e in queste vesti fece il giro degli Stati Uniti nei campi di lavoro del governo nel 1930, cantando con Woody Guthrie e Burl Ives.

Geer, che aveva una laurea in orticoltura ed era vegetariano, fu sposato dal 1934 al 1954 con Herta Ware, dalla quale ha avuto tre figli. Oltre a ciò, Geer ebbe una relazione omosessuale con Harry Hay, un comunista e radicale di Los Angeles, che fondò la prima grande organizzazione attivista gay americana, la Mattachine Society. Nel 1964 Geer ricevette una nomination al Tony come miglior attore non protagonista in un Musical per il suo ruolo in 110 in the Shade, una versione musicale del film Il mago della pioggia del 1956.

Nel 1951 fondò il Theatricum Botanicum, un teatro di repertorio a Topanga Canyon, in California, dove non solo ha allenato gli attori, ma anche incoraggiato la discussione filosofica e il folksinging. Al suo letto di morte, la sua famiglia ha cantato "This Land Is Your Land" e recitato poesie di Robert Frost. Le sue ceneri si trovano nel suo Theatricum Botanicum.

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

Doppiatori italianiModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN17424631 · ISNI (EN0000 0001 2122 5741 · LCCN (ENn82032717 · GND (DE1016948026 · BNF (FRcb14048595c (data) · WorldCat Identities (ENn82-032717