Cestistica Spezzina

(Reindirizzamento da Basket Spezia Club)

La Cestistica Spezzina è una associazione sportiva della Spezia, la cui squadra senior di pallacanestro femminile ha preso parte per molti anni a Serie A1 e A2.

Cestistica Spezzina
Pallacanestro
Segni distintivi
Uniformi di gara
Casa
Trasferta
Colori sociali Bianco e nero
Dati societari
CittàLa Spezia
NazioneBandiera dell'Italia Italia
ConfederazioneFIBA Europe
FederazioneFIP
CampionatoSerie A2
Fondazione1969
DenominazioneMarola
(1969-1995)
Pall. Femm. La Spezia
(1995-1999)
Athletic Bk. La Spezia
(1999-2003)
Basket Spezia Club
(2003-2008)
Pall. Olimpia La Spezia
(2008-2010)
Cestistica Spezzina
(2010-)
PresidenteAndrea Armani
General managerGianmarco Pagani
AllenatoreMarco Corsolini
ImpiantoPalaMariotti[1]
Sito webwww.cestisticaspezzina.it
Palmarès
Coppe nazionali1 Coppa Italia di Serie A2

La società ha subito un gran numero di cambi di denominazione e nel 2008 ha scambiato il proprio titolo sportivo con Livorno, per poi riacquistarlo nel 2010.[2]

La società è stata fondata nel 1969.[2] Ha disputato il primo campionato di Serie A2 nel 1996-97 e nel 1997-98 è stato promossa nella massima serie. Alla seconda stagione in A1 si qualifica per i play-off ed elimina Delta Alessandria e Cerve Parma. Si ferma solo in semifinale contro l'Isab Priolo; inoltre si qualifica per la prima volta ad una competizione europea: la Coppa Ronchetti.[2] Nel 2001 si classifica addirittura al quarto posto e nei play-off viene eliminata ancora in semifinale contro Parma. In Coppa Ronchetti raggiunge i quarti di finale.[2] Fuori dai play-off nel 2002, in Coppa Ronchetti perde negli ottavi dal Famila Schio.[3] Nel 2002-03 giunge al secondo posto assoluto nella stagione regolare, quindi nei play-off perde la semifinale contro la Cras Taranto.[2]

Nel 2003-04 partecipa alla FIBA Cup perdendo nei quarti play-off,[4] in campionato arriva al quinto posto della poule per la FIBA Cup e la stagione seguente non riesce a qualificarsi per gli spareggi. Nel 2005-06 e 2006-07 si è qualificata per i play-off con l'ultimo posto disponibile, venendo eliminata prima dal Famila Schio e poi dalla Germano Zama Faenza.

Nell'estate 2008 cede i diritti di partecipazione alla Serie A1 a Livorno. Per la stagione 2008-2009 viene inserita nel girone sud della Serie A2 con il nome di Pallacanestro Olimpia La Spezia; con soli 12 punti all'attivo termina all'ultimo posto in classifica retrocedendo direttamente in serie B d'Eccellenza. Dopo aver sfiorato la promozione ai play-off, la società acquista il titolo ancora da Livorno e viene riammessa alla Serie A2 con il nome di Basket Spezia Club.

Nel 2011 vince la Coppa Italia di Serie A2[5].

Nel 2013 rinuncia alla Serie A2 e riparte dalla Serie B[6].

Promossa in serie A2 nel 2015, disputa un campionato di vertice nel Girone B. A dicembre 2015 gioca una partita a Castel San Pietro Terme contro la Magika Pallacanestro vincendola dopo cinque tempi supplementari e stabilendo un record italiano per una gara di basket femminile, idem per Lauma Reke rimasta in campo per tutti i 65 minuti di gioco.[7][8] Al termine dei play-off, vinti in finale contro Crema, ritorna in Serie A1 dopo 8 anni.[9]

Cronistoria

modifica
Cronistoria della Cestistica Spezzina.
  • 1969 · fondazione della Marola

  • 1995 · diventa Pallacanestro Femminile La Spezia
  • 1995-96 · in Serie B,   promossa in Serie A2 d'Eccellenza.
  • 1996-97 · nel Girone A di Serie A2 d'Eccellenza, 3ª nella Poule Promozione.
  • 1997-98 · 1ª in Serie A2 d'Eccellenza,   promossa in Serie A1
  • 1998-99 · Termomeccanica, 9ª in Serie A1, eliminata negli ottavi dei play-off
  • 1999-00 · diventa Athletic Basket La Spezia, sponsor Termomeccanica, 7ª in Serie A1, eliminata in semifinale play-off

  • 2000-01 · Termomeccanica, 4ª in Serie A1, eliminata in semifinale play-off
  • 2001-02 · Termomeccanica, 9ª in Serie A1.
  • 2002-03 · Termomeccanica, 2ª in Serie A1, partecipa ai play-off
  • 2003-04 · diventa Basket Spezia Club, sponsor TermoCarispe, 2ª nel Girone B di Serie A1, 4ª nel Girone A di seconda fase, 5ª nella Poule FIBA
  • 2004-05 · TermoCarispe, 9ª in Serie A1
  • 2005-06 · TermoCarispe, 8ª in Serie A1, eliminata nei quarti dei play-off
  • 2006-07 · Carispe, 8ª in Serie A1, eliminata nei quarti dei play-off
  • 2007-08 · Carispe, 8ª in Serie A1, eliminata nei quarti dei play-off,   cede il titolo a Livorno
  • 2008-09 · diventa Pall. Olimpia La Spezia, sponsor TermoCarispe, 14ª nel Girone Sud di Serie A2,   retrocessa in Serie B d'Eccellenza
  • 2009-10 · 1ª nel Sottogirone A1 di Serie B d'Eccellenza, 1ª in Poule Promozione A, vince i play-off,   promossa in Serie A2

  vincitrice della Coppa Italia di Serie A2 (1º titolo).
  • 2011-12 · Termocarispe, 1ª nel Girone Sud di Serie A2, eliminata in semifinale play-off
  • 2012-13 · Carispezia Termo, 2ª nel Girone Sud di Serie A2, eliminata nei quarti dei play-off.   Rinuncia all'iscrizione e riparte dalla Serie B.
  • 2013-14 · 11ª in Serie B toscana.
  • 2014-15 · 3ª in Serie B toscana, vince il Gruppo B dei play-off,   promossa in Serie A2.
  • 2015-16 · Carispezia Termo, 1ª nel Girone B di Serie A2, vince i play-off,   promossa in Serie A1.
  • 2016-17 · Carispezia, 12ª in Serie A1, perde i play-out,   retrocessa in Serie A2.
  • 2017-18 · Carispezia, 6ª nel Girone Sud di Serie A2, quarti di finale play-off.
  • 2018-19 · Carispezia, 1ª nel Girone Sud di Serie A2, quarti di finale play-off.
  • 2019-20 · CA Carispezia, 3ª nel Girone Sud di Serie A2 (campionato interrotto).

  • 2020-21 · Crédit Agricole, 8ª nel Girone Sud di Serie A2, quarti di finale play-off.
  • 2021-22 · 2ª nel Girone Sud di Serie A2, quarti di finale play-off.

Palazzetto

modifica

La squadra fino al 2015 ha utilizzato vari palazzetti di La Spezia, il PalaSprint e il PalaMariotti, finendo per stabilirsi nell'impianto di Montepertico.[10] Con la conquista della massima serie nel 2016 la squadra fa ritorno al PalaSprint.[11]

Allenatori

modifica
  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori della Cestistica Spezzina.
Allenatori

---

---

Cestiste

modifica
  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Cestiste della Cestistica Spezzina.

Palmarès

modifica

Statistiche e record

modifica

Partecipazione ai campionati

modifica
Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Serie A1 11 1998-1999 2016-2017 11
Serie A2 d'Eccellenza 2 1996-1997 1997-1998 12
Serie A2 10 2008-2009 2019-2020
Serie B d'Eccellenza 1 2009-2010 1

La Cestistica Spezzina ha disputato complessivamente 24 stagioni sportive a livello nazionale.

Partecipazione alle coppe

modifica

Competizioni nazionali

modifica
Competizione Partecipazioni Debutto Ultima edizione
Coppa Italia 5 2000 2017
Coppa Italia Serie A2 5 2011 2019

Competizioni internazionali

modifica
Competizione Partecipazioni Debutto Ultima stagione
Coppa Ronchetti 2 2000-2001 2001-2002
Fiba Cup 1 2003-2004
  1. ^ Cestistica Spezzina pronta all'esordio, 27 settembre 2019.
  2. ^ a b c d e La storia della società (Sito ufficiale), su cestisticaspezzina.it. URL consultato il 21 giugno 2016.
  3. ^ Famila-Termomeccanica 79-52 - Gara di ritorno, su fibaeurope.com. URL consultato il 21 giugno 2016.
  4. ^ (EN) BASKET SPEZIA CLUB, su fibaeurope.com. URL consultato il 21 giugno 2016.
  5. ^ A2: La Spezia vince la Coppa Italia superando il Cus Chieti, su pianetabasket.com, 21 aprile 2011. URL consultato il 21 giugno 2016.
  6. ^ Fine di un'era. La Cestistica Spezzina ripartirà dalla B d'Eccellenza, in cittadellaspezia.com, 19 luglio 2013. URL consultato il 21 luglio 2013.
  7. ^ Massimo Roca, Basket, Spezia vince con 5 supplementari. La Reke in campo per 65', in Gazzetta dello Sport, 9 dicembre 2015. URL consultato il 21 giugno 2016.
  8. ^ Alla Carispezia serve l'overtime per piegare Castel San Pietro, in cittadellaspezia.com, 9 dicembre 2015. URL consultato il 21 giugno 2016.
  9. ^ Carispezia Termo in A1. Dopo otto anni il ritorno in paradiso, 22 maggio 2016. URL consultato il 21 giugno 2016.
  10. ^ Palamariotti e Palasprint scartati, la Carispezia ha scelto il suo nuovo quartier generale, in cittadellaspezia.com, 5 novembre 2015.
  11. ^ LA CARISPEZIA TRASLOCA AL PALASPRINT, 1º settembre 2016.
  12. ^ Contro la Gesam Lucca di Mirco Diamanti la Virtus cerca il riscatto, 30 novembre 2013.
  13. ^ Mascolo, pp. 229, 232, 235, 239.
  14. ^ Mascolo, p. 241.

Bibliografia

modifica
  • Massimiliano Mascolo, Almanacco del basket al femminile, seconda edizione, J and J, 2016.

Collegamenti esterni

modifica
  Portale Pallacanestro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallacanestro