Apri il menu principale
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Bovidi
Sable bull.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Artiodactyla
Sottordine Ruminantia
Famiglia Bovidae
Sottofamiglie
  • Vedi testo

La famiglia dei bovidi (Bovidae) appartiene all'ordine degli artiodattili (gli ungulati a dita pari) e più precisamente al sottordine dei ruminanti.

Indice

CaratteristicheModifica

Sono nativi di tutti i continenti eccetto l'Oceania, dove sono stati introdotti, e l'Antartide. Il loro habitat si estende dalla tundra al deserto e possono avere dimensioni variabili dai due metri al garrese di alcuni Bovini ai 30 cm di alcuni antilopini. Sono quasi tutti erbivori: fanno eccezione i cefalofini che sono onnivori. I maschi di tutte le specie presentano almeno un paio di corna, e anche le femmine di molte specie: la forma e le dimensioni possono variare, ma la struttura è sempre costituita da una protrusione ossea ricoperta da strati di cheratina.

 
Corna di Eotragus sansaniensis, un bovide primitivo

EvoluzioneModifica

Gli antenati degli odierni bovidi sono conosciuti a partire dal Miocene inferiore (circa 20 milioni di anni fa); i primi bovidi (ad esempio Eotragus) erano piccoli animali vagamente simili a gazzelle, che abitavano i territori boschivi e forestali. Il numero di bovidi aumentò enormemente nel corso del Miocene, e in breve tempo questi animali si adattarono a vivere in habitat aperti e di prateria.

Attualmente la maggior parte dei bovidi vive in Africa, mentre in Asia c'è il maggior numero di specie addomesticate. In America Settentrionale i bovidi giunsero nel Pleistocene, oltrepassando il ponte di terra che esisteva dove oggi c'è lo Stretto di Bering, occupando le nicchie ecologiche lasciate vuote dall'estinzione di fine Pliocene.

ClassificazioneModifica

ORDINE Artiodattili

FilogeniaModifica

Bovidae
Boodontia (Bovinae)
 

Tragelaphini 


 

Bovini 



Aegodontia
Antilopinae
 

Antilopini 


 

Neotragini 



 
 

Cephalophinae 


 

Reduncinae 



 

Aepycerotinae 


 
Caprinae
 

Ovibovini 


 

Caprini 



 

Hippotraginae 


 

Alcelaphinae 





Bovidi in cattivitàModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàGND (DE4160680-2
  Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi