Apri il menu principale
È Live Brescia.TV
Stato Italia Italia
Lingua Italiano
Tipo Generalista
Slogan La nuova TV di Brescia
Versioni È Live Brescia.TV 576i 16:9 (SDTV)
(data di lancio: 3 luglio 2017)
Nomi precedenti West Garda TV, Garda TV, Brescia Punto TV (1980-1998; 1998-2003; 2003-2017)
Sostituisce Brescia Punto TV
Gruppo È Live
Editore Paolo Bollani
Sito www.elivebrescia.tv
Diffusione
Terrestre
UHF 21
Quenza
ÈliveBresciaTv. (parte delle province di Bergamo, Brescia, Cremona e Verona)
DVB-T - FTA
LCN 16 576i 16:9 (SDTV)
UHF 29
Quenza
ÈliveBresciaTv. (parte delle province di Bergamo e Milano)
DVB-T - FTA
LCN 687 576i 16:9 (SDTV)
UHF 51
Telecolor
16. (parte della Lombardia)
DVB-T - FTA
LCN 677 576i 16:9 (SDTV)
Streaming
È Live Brescia.TV diretta È Live Brescia.TV (Adobe Flash)

È Live Brescia.TV è un'emittente locale con sede a Brescia, in Via Malta (zona Brescia Due), appartenente al gruppo romano È Live.

StoriaModifica

Nasce il 3 luglio 2017, in sostituzione di Brescia Punto TV, emittente nata nel settembre del 2003 dalle ceneri di West Garda Tv, che negli ultimi tempi usciva con il più noto marchio di Garda TV.

Periodo AthesisModifica

Nel 2003, il gruppo editoriale Athesis con a capo TeleArena di Verona rileva l'emittente locale con sede a Padenghe sul Garda e sposta gli studi a Brescia, nei locali che in precedenza ospitavano le rotative del quotidiano Bresciaoggi; del gruppo fanno parte anche le emittenti televisive TeleArena e Telemantova, nonché i quotidiani Bresciaoggi, L'Arena di Verona e il Giornale di Vicenza e l'emittente radiofonica Radio Verona. Della raccolta pubblicitaria sui canali e quotidiani del gruppo, si occupa la concessionaria PubliAdige.

Periodo TeleColorModifica

Nell'ottobre 2015, l'emittente Brescia Punto TV viene ceduta al gruppo TeleColor[1], che ne acquisisce parte dei dipendenti e le frequenze terrestri in Provincia di Brescia e di Verona. Dal 31 dicembre 2015, l'emittente cambia logo, sostituendo al simbolo che contraddistingue il gruppo Athesis, un punto, già presente in passato nel logo del canale.

Il 30 dicembre 2016 è stato siglato il passaggio della frequenza UHF 32 al Gruppo Rabizzi (Super TV), che dal maggio 2017 ne riduce drasticamente la copertura terrestre, lasciando scoperte parecchie zone storicamente raggiunte dal segnale dell'emittente.

Con l'inizio del 2017, trasferisce i suoi studi dalla sede di Bresciaoggi negli ex studi di Primarete situati all'interno del grattacielo Crystal Palace.

Periodo È LiveModifica

Dal giugno 2017, Brescia Punto TV è passata sotto il controllo del gruppo editoriale È Live di Roma, che a partire dal 3 luglio 2017 ne cambia il nome in È Live Brescia.TV[2], continuando a trasmettere dalla nuova sede e mantenendo in onda gli storici programmi del canale.

Dal mese di ottobre 2017, l'emittente inizia ad essere trasmessa anche sul Mux Teletutto, sulla frequenza UHF 42 in Provincia di Brescia e zone limitrofe per poi abbandonare la frequenza UHF 32 con l'inizio del 2018.

Dal 1º dicembre 2017 lascia gli ex studi di Primarete, per una nuova migliore sede in via Malta.

ControversieModifica

All'inizio del 2018 l'editore, Europalive srl, su indicazione del Direttore, Paolo Bollani, inizia una ristrutturazione aziendale con l'obiettivo di ridurre le perdite che da anni e dalle precedenti gestioni si trascinano e propone ad alcuni giornalisti in organico una riduzione di orario e, conseguentemente di stipendio, mantenendo però inalterata la loro posizione all'interno dell'azienda. Proposta respinta dai diretti interessati e che ha, quindi, costretto l'editore alla risoluzione del loro rapporto di lavoro.[senza fonte]

ProgrammiModifica

Offre un palinsesto di tipo generalista che privilegia l'informazione locale attraverso il È Live TG ma anche trasmissioni di attualità e calcio con rubriche in diretta e l'attenzione ad eventi che interessano direttamente la città e la provincia di Brescia, come la Mille Miglia.

L'attuale palinsesto comprende i seguenti programmi:

InformazioneModifica

  • È Live TG - Realizzato dalla redazione copre tutti gli avvenimenti del territorio.
  • È Live TG 7 Giorni - Sintesi delle notizie della settimana.
  • È Live Mattino - La mattina dalle 6 alle 9 una sintesi delle notizie.
  • Sette & Mezzo - Interviste e approfondimenti a cura di Paolo Bollani.
  • Meteo - Previsioni del tempo a cura di 3B Meteo.

SportModifica

  • Diretta Stadio - Tutte le partite del Brescia Calcio vissute in diretta.
  • Lunedì Biancoazzurro - Trasmissione calcistica condotta in diretta da Luana Vollero per seguire le vicende del Brescia Calcio.
  • Dilettanti in diretta - Trasmissione calcistica condotta da Luana Vollero per seguire in diretta il calcio dilettantistico bresciano.
  • Diretta Basket - La cronaca e i commenti in diretta ai match del Basket Brescia Leonessa, conduce Nicola Ferri.
  • Diretta Basket Eurocup - La cronaca e i commenti in diretta ai match del Basket Brescia Leonessa in Eurocup, conducono Fabio Pettenò e Nicola Ferri.
  • È Atlantide - Rubrica settimanale dedicata all'Atlantide Pallavolo Brescia.
  • Motori a 360° - Rubrica per gli amanti delle quattro ruote a cura di Attilio Tantini.
  • Mille miglia - In diretta minuto per minuto l'appuntamento annuale con la storica gara automobilistica.

Intrattenimento e culturaModifica

  • È Mezzogiorno - Programma di intrattenimento condotto da Caterina Bianchi e Paolo Facci in onda in diretta dal lunedì al venerdì dalle 12 alle 14
  • È Salute - Settimanale di divulgazione medico-scientifica a cura di Francesca Ghezzani

Diffusione terrestreModifica

Il canale ha trasmesso con LCN 16 sulla frequenza UHF 42 (Multiplex Teletutto) in provincia di Brescia e in parte delle province di Bergamo, Cremona e Verona fino al 31 dicembre 2018: in seguito l'ha abbandonato ed è passata sul multiplex Quenza 1, frequenza UHF 21 con LCN 16 e copertura su parte delle province di Bergamo, Brescia, Cremona e Verona e frequenza UHF 29 con LCN 687 e copertura su parte delle province di Bergamo e Milano. Tra fine marzo ed inizio aprile 2019 il canale è, inoltre, stato inserito sul mux Telecolor con LCN 677 e identificativo "16.", mantenendo comunque una copertura ridotta in provincia di Brescia, soprattutto nelle aree delle Valli bresciane, rispetto alla precedente, assicurata dal Mux Teletutto.

NoteModifica

  1. ^ Telecolor compra Brescia.tv, la televisione del Bresciaoggi, su BresciaToday. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  2. ^ Redazione BsNews.it, Brescia.tv, il nuovo editore dell'ex canale di Bresciaoggi è la romana Elive, su BsNews.it, 26 giugno 2017. URL consultato il 28 giugno 2017.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione