Apri il menu principale

Bruno Zanolla

calciatore italiano
Bruno Zanolla
Bruno Zanolla - Ternana 1975-76.jpg
Zanolla alla Ternana nella stagione 1975-1976
Nazionalità Italia Italia
Altezza 178 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 1984
Carriera
Giovanili
1966-1967Aquileia
1967-1968 SPAL
Squadre di club1
1968-1970 SPAL 15 (3)
1970-1971 Monfalcone 35 (12)
1971-1972 SPAL 35 (19)
1972-1973 Foggia 17 (3)
1973-1974 Mantova 30 (12)
1974-1975 Piacenza 37 (23)
1975-1977 Ternana 75 (16)
1977-1978 Barletta 29 (7)
1978-1979 Nocerina 20 (2)
1979-1980 Fano 30 (4)
1980-1981 Giulianova 30 (16)
1981-1982 Ternana 31 (10)
1982 SPAL 5 (2)
1982-1983 Rende 18 (4)
1983-1984 Frattese 30 (11)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Bruno Zanolla (Ruda, 23 aprile 1950) è un ex calciatore italiano, di ruolo attaccante.

Poteva giocare da centravanti o esterno offensivo.

CarrieraModifica

Cresciuto nell'Aquileia[1] e nella SPAL, esordì il 2 febbraio 1969 in Serie B contro il Lecco[2]. Prese parte alla squadra che vinse lo scudetto con la squadra De Martino nel 1968 e seguì la SPAL in Serie C nel 1970, collezionando in tutto 15 presenze e 3 reti. Mandato a Monfalconein prestito militare[1], realizzò 12 reti nel campionato di Serie C 1970-1971 disputato con i friulani[2]; tornato a Ferrara, segnò 19 reti nel successivo campionato di Serie C[2], piazzandosi alle spalle di Renato Campanini nella classifica dei marcatori del girone B.

Nel 1972 fu acquistato dal Foggia insieme al compagno di squadra Luigi Delneri[3]; in Puglia non riuscì a imporsi come titolare, collezionando 17 presenze e 3 reti nel campionato di Serie B 1972-1973. Nelle due stagioni successive militò nuovamente in Serie C, dapprima in prestito al Mantova[1] e successivamente al Piacenza, che lo acquistò a titolo definitivo per 120 milioni di lire[4]. In Emilia ritrovò Giovan Battista Fabbri che lo aveva allenato a Ferrara, e conquistò la promozione in Serie B, realizzando 23 reti con cui fu capocannoniere del campionato[5].

Nell'estate successiva venne ceduto in Serie B alla Ternana per 350 milioni di lire[4], allo scadere dei termini del mercato, provocando l'ira di Fabbri nei confronti della dirigenza piacentina[6]. In Umbria si confermò ad alto livello, realizzando 11 reti[7]; rimase in rossoverde fino all'ottobre 1977[8], quando ritornò per una stagione in Serie C vestendo la maglia del Barletta[2].

Nel mercato autunnale del 1978 fu ingaggiato dalla Nocerina, neopromossa in Serie B[9]. La stagione fu negativa per la squadra, che retrocesse in Serie C1, e per Zanolla, che realizzò due reti, una delle quali nella vittoria interna sulla Sampdoria[10].

La sua carriera proseguì in Serie C1 e Serie C2 con le maglie di Fano, Giulianova (con cui mise a segno 16 reti nel campionato di Serie C1 1980-1981[11]), di nuovo Ternana[12] e SPAL, Rende e Frattese, con cui chiuse la carriera professionistica nel 1984, dopo aver realizzato 11 reti nel campionato di Serie C2 1983-1984[13].

Zanolla nella sua carriera ha segnato 21 reti in Serie B, 112 in Serie C e 11 in Serie C2.

Dopo il ritiroModifica

Abbandonato il mondo del calcio, torna a Monfalcone dove si dedica a un'attività di ristorazione[4].

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Piacenza: 1974-1975 (girone A)

NoteModifica

  1. ^ a b c Zanolla: 45 gol in tre anni, Libertà, 1º agosto 1974
  2. ^ a b c d Almanacco Illustrato del Calcio 1979, pag.68
  3. ^ Puricelli e Toneatto per tornare in Serie A Archiviato il 19 febbraio 2012 in Internet Archive. manganofoggia.it
  4. ^ a b c Zanolla, la tripletta e quella maglia fatta a brandelli Corrierepadano.it
  5. ^ Italy - Serie C1 Top Scorers rsssf.com
  6. ^ Giovan Battista Fabbri, 50 Campionati-Story. Da Grande Spal a Real Vicenza di Paolo Rossi. E tanta serie A per Gibì polesinesport.it
  7. ^ Ternana Calcio 1975-1987 Ternanacalcio.com
  8. ^ Statistiche su databaserossoverde.it
  9. ^ Dopo dieci gare... La Città di Salerno, 17 ottobre 2011
  10. ^ Nocerina-Sampdoria, già in vendita i biglietti per sabato seriebnews.com
  11. ^ La storia del campionato di Serie C[collegamento interrotto] ultrasfiorenzuola.blogspot.com
  12. ^ Ternana-Giulianova 3-1, Zanolla-Pagliari nell'82 sporterni.it
  13. ^ Raffaele Crispino il presidente che guidò la Frattese alla scalata della “C-2” Archiviato il 13 novembre 2012 in Internet Archive. iststudiatell.org

Collegamenti esterniModifica