Apri il menu principale
Campeonato Sudamericano de Football 1941
Competizione Coppa America
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 16ª
Date 2 febbraio - 4 marzo 1941
Luogo Cile Cile
(1 città)
Partecipanti 5
Impianto/i 1 stadio
Risultati
Vincitore Argentina Argentina
(6° titolo)
Secondo Uruguay Uruguay
Terzo Cile Cile
Quarto Perù Perù
Statistiche
Miglior giocatore Cile Sergio Livingstone[1]
Miglior marcatore Argentina Marvezzi (5)
Incontri disputati 10
Gol segnati 32 (3,2 per incontro)
Pubblico 551 000
(55 100 per incontro)
Argentina 1941.jpg
L'Argentina campione
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1939 1942 Right arrow.svg

Il Campeonato Sudamericano de Football 1941 fu la sedicesima edizione della Coppa America di calcio. Si trattò di un'edizione straordinaria, nella quale non era in palio il trofeo, ma che il Cile chiese di poter organizzare per celebrare il quarto centenario della fondazione di Santiago da parte di Pedro de Valdivia. Le gare si tennero dal 2 febbraio al 4 marzo 1941 e si disputarono tutte all'Estadio Nacional della capitale cilena.

Nazionali partecipantiModifica

Nazione Iscrizione
CONMEBOL
Note
1   Argentina 1916
2   Brasile 1916 Rinuncia
3   Cile 1916 Nazione ospitante
4   Uruguay 1916
5   Paraguay 1921 Rinuncia
6   Perù 1925 Detentore Coppa America 1939
7   Bolivia 1926 Rinuncia
8   Ecuador 1927
9   Colombia 1936 Rinuncia

FormulaModifica

La formula prevedeva che le cinque squadre partecipanti si affrontassero in un unico girone all'italiana, la cui prima classificata avrebbe vinto il torneo. Per ogni vittoria si attribuivano 2 punti, 1 per ogni pareggio e 0 per ogni sconfitta.

RisultatiModifica

Santiago
2 febbraio 1941
Cile  5 – 0
referto
  EcuadorEstadio Nacional (40 000 spett.)
Arbitro:   Macías

Santiago
9 febbraio 1941
Uruguay  6 – 0
referto
  EcuadorEstadio Nacional (70 000 spett.)
Arbitro:   Vargas

Santiago
9 febbraio 1941
Cile  1 – 0
referto
  PerùEstadio Nacional (70 000 spett.)
Arbitro:   Macías

Santiago
12 febbraio 1941
Argentina  2 – 1
referto
  PerùEstadio Nacional (45 000 spett.)
Arbitro:   Vargas

Santiago
16 febbraio 1941
Argentina  6 – 1
referto
  EcuadorEstadio Nacional (70 000 spett.)
Arbitro:   Tejada

Santiago
16 febbraio 1941
Cile  0 – 2
referto
  UruguayEstadio Nacional (70 000 spett.)
Arbitro:   Macías

Santiago
23 febbraio 1941
Perù  4 – 0
referto
  EcuadorEstadio Nacional (48 000 spett.)
Arbitro:   Rivas

Santiago
23 febbraio 1941
Argentina  1 – 0
referto
  UruguayEstadio Nacional (48 000 spett.)
Arbitro:   Vargas

Santiago
26 febbraio 1941
Uruguay  2 – 0
referto
  PerùEstadio Nacional (20 000 spett.)
Arbitro:   Macías

Santiago
4 marzo 1941
Cile  0 – 1
referto
  ArgentinaEstadio Nacional (70 000 spett.)
Arbitro:   Tejada

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1.   Argentina 8 4 4 0 0 10 2 +8
2.   Uruguay 6 4 3 0 1 10 1 +9
3.   Cile 4 4 2 0 2 6 3 +3
4.   Perù 2 4 1 0 3 5 5 0
5.   Ecuador 0 4 0 0 4 1 21 −20

Classifica marcatoriModifica

5 reti

3 reti

2 reti

1 rete

Autoreti

ArbitriModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Martín Tabeira, The Copa América Archive - Trivia, RSSSF. URL consultato il 21-4-2011.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio