Apri il menu principale

Campionati mondiali di slittino 2008

Campionati mondiali di slittino 2008
Competizione Campionati mondiali di slittino
Sport Luge pictogram.svg Slittino
Edizione XL
Organizzatore FIL
Date 25 - 27 gennaio 2008
Luogo Germania Oberhof
Impianto/i Pista di Oberhof
Vincitori
Singolo u. Germania Felix Loch
Singolo d. Germania Tatjana Hüfner
Doppio Germania A. Florschütz / T. Wustlich
Squadre Germania Germania
Medagliere
Nazione Medaglie d'oro vinte Medaglie d'argento vinte Medaglie di bronzo vinte Tot.
Germania Germania 4 3 2 9
Austria Austria 0 1 1 2
Lettonia Lettonia 0 0 1 1
Rodel-WM2008-flaggen.JPG
Bandiere nazionali a Oberhof durante i campionati 2008
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Igls 2007 Lake Placid 2009 Right arrow.svg

I Campionati mondiali di slittino 2008, quarantesima edizione della manifestazione organizzata dalla Federazione Internazionale Slittino, si tennero dal 25 al 27 gennaio 2008 ad Oberhof, in Germania, sulla pista omonima, la stessa sulla quale si svolsero le competizioni iridate nel 1973 e nel 1985; furono disputate gare in quattro differenti specialità: nel singolo uomini, nel singolo donne, nel doppio e nella prova a squadre[1].

Assoluta dominatrice della manifestazione fu la nazionale tedesca, capace di conquistare tutti e quattro i titoli e ben nove medaglie sulle dodici assegnate in totale: quelle d'oro furono vinte da Felix Loch nel singolo uomini, da Tatjana Hüfner nell'individuale femminile, che bissò il titolo vinto l'anno precedente, dalla coppia formata da André Florschütz e Torsten Wustlich nel doppio, al loro terzo trionfo dopo quelli ottenuti a Calgary 2001 ed a Park City 2005, e dalla squadra composta dagli stessi Loch, Hüfner, Florschütz e Wustlich nella prova a squadre.

Oltre ai tedeschi Felix Loch, Tatjana Hüfner, André Florschütz e Torsten Wustlich, che vinsero due medaglie d'oro, gli altri atleti che riuscirono a salire per due volte sul podio in questa rassegna iridata furono gli austriaci Tobias Schiegl e Markus Schiegl.

RisultatiModifica

Singolo uominiModifica

 
Möller, Loch e Langenhan festeggiano sul podio

La gara fu disputata il 26 gennaio nell'arco di due manches e presero parte alla competizione 38 atleti in rappresentanza di 18 differenti nazioni; campione uscente era il tedesco David Möller, che concluse la prova al secondo posto, ed il titolo fu conquistato dal connazionale Felix Loch, che con i suoi diciotto anni divenne il più giovane campione del mondo nella storia dello slittino, mentre terzo giunse l'altro tedesco Andi Langenhan[2][3][4][5].

Pos. Atleti Nazione Tempo Distacco
  Felix Loch   Germania 1'30"643
  David Möller   Germania 1'30"717 +0"074
  Andi Langenhan   Germania 1'30"814 +0"171
4 Jan Eichhorn   Germania 1'31"134 +0"491
5 Armin Zöggeler   Italia 1'31"185 +0"542
6 Stefan Höhener   Svizzera 1'31"205 +0"562
7 Al'bert Demčenko   Russia 1'31"329 +0"686
8 Daniel Pfister   Austria 1'31"430 +0"787
9 Samuel Edney   Canada 1'31"476 +0"833
10 Martin Abentung   Austria 1'31"536 +0"893

Singolo donneModifica

La gara fu disputata il 25 gennaio nell'arco di due manches e presero parte alla competizione 30 atlete in rappresentanza di 15 differenti nazioni; campionessa uscente era la tedesca Tatjana Hüfner, che riuscì a bissare il titolo ottenuto nella precedente edizione, davanti alle connazionali Natalie Geisenberger e Silke Kraushaar-Pielach, campionessa mondiale a Nagano 2004 e per tre volte sul podio olimpico, compresa la vittoria ottenuta a Nagano 1998[6][7][8][9].

Pos. Atleti Nazione Tempo Distacco
  Tatjana Hüfner   Germania 1'26"007
  Natalie Geisenberger   Germania 1'26"047 +0"040
  Silke Kraushaar-Pielach   Germania 1'26"149 +0"142
4 Natalija Jakušenko   Ucraina 1'26"296 +0"289
5 Anke Wischnewski   Germania 1'26"654 +0"647
6 Nina Reithmayer   Austria 1'26"839 +0"832
7 Martina Kocher   Svizzera 1'26"948 +0"941
8 Erin Hamlin   Stati Uniti 1'27"015 +1"008
9 Meaghan Simister   Canada 1'27"031 +1"024
10 Anna Orlova   Lettonia 1'27"048 +1"041

DoppioModifica

La gara fu disputata il 27 gennaio nell'arco di due manches e presero parte alla competizione 46 atleti in rappresentanza di 13 differenti nazioni; campioni uscenti erano i tedeschi Patric Leitner ed Alexander Resch, che conclusero la prova all'undicesimo posto, ed il titolo fu conquistato dai connazionali André Florschütz e Torsten Wustlich, già vincitori del titolo iridato a Calgary 2001 ed a Park City 2005, davanti ai connazionali Tobias Wendl e Tobias Arlt ed ai cugini austriaci Tobias Schiegl e Markus Schiegl, campioni mondiali ad Altenberg 1996 e ad Igls 1997[10][11][4][12].

Pos. Atleti Nazione Tempo Distacco
  André Florschütz
Torsten Wustlich
  Germania 1'26"893
  Tobias Wendl
Tobias Arlt
  Germania 1'26"985 +0"092
  Tobias Schiegl
Markus Schiegl
  Austria 1'27"110 +0"217
4 Gerhard Plankensteiner
Oswald Haselrieder
  Italia 1'27"203 +0"310
5 Peter Penz
Georg Fischler
  Austria 1'27"235 +0"342
6 Christian Niccum
Dan Joye
  Stati Uniti 1'27"488 +0"595
7 Andreas Linger
Wolfgang Linger
  Austria 1'27"503 +0"610
8 Michail Kuzmič
Stanislav Micheev
  Russia 1'27"542 +0"649
9 Mark Grimmette
Brian Martin
  Stati Uniti 1'27"721 +0"828
10 Christopher Moffat
Michael Moffat
  Canada 1'27"782 +0"889

Gara a squadreModifica

La gara fu disputata il 27 gennaio ed ogni squadra nazionale poté prendere parte alla competizione con una sola formazione; nello specifico la prova vide la partenza di una "staffetta" composta da un singolarista uomo ed uno donna, nonché da un doppio per ognuna delle 10 formazioni in gara, che scesero lungo il tracciato consecutivamente senza interruzione dei tempi tra un atleta e l'altro; il tempo totale così ottenuto laureò campione la nazionale tedesca di Felix Loch, Tatjana Hüfner, André Florschütz e Torsten Wustlich davanti alla squadra austriaca formata da Martin Abentung, Nina Reithmayer, Tobias Schiegl e Markus Schiegl ed a quella lettone composta da Guntis Rēķis, Maija Tīruma, Andris Šics e Juris Šics[13][14][15].

Pos. Squadra Atleti Tempo Distacco
    Germania Felix Loch
Tatjana Hüfner
André Florschütz / Torsten Wustlich
2'29"664
    Austria Martin Abentung
Nina Reithmayer
Tobias Schiegl / Markus Schiegl
2'30"076 +0"412
    Lettonia Guntis Rēķis
Maija Tīruma
Andris Šics / Juris Šics
2'30"258 +0"594
4   Russia Al'bert Demčenko
Aleksandra Rodionova
Michail Kuzmič / Stanislav Micheev
2'30"369 +0"705
5   Stati Uniti Antony Benshoof
Erin Hamlin
Christian Niccum / Dan Joye
2'30"541 +0"877
6   Italia Armin Zöggeler
Sandra Gasparini
Christian Oberstolz / Patrick Gruber
2'30"693 +1"029
7   Canada Jeff Christie
Meaghan Simister
Christopher Moffat / Michael Moffat
2'31"381 +1"717
8   Slovacchia Jozef Ninis
Veronika Sabolová
Ján Harniš / Branislav Regec
2'31"717 +2"053
9   Giappone Shigeaki Ushijima
Madoka Harada
Takahisa Oguchi / Masaki Toshiro
2'32"591 +2"927
10   Polonia Maciej Kurowski
Mariola Zietek
Marcin Piekarski / Grzegorz Piekarski
2'33"458 +3"794

MedagliereModifica

Posizione Nazione Oro Argento Bronzo Totale
1   Germania 4 3 2 9
2   Austria 0 1 1 2
3   Lettonia 0 0 1 1
Totale 4 4 4 12

NoteModifica

  1. ^ (DEEN) 40. FIL-Weltmeisterschaften im Rennrodeln (PDF), su fil-luge.org, FIL. URL consultato il 5 febbraio 2015.
  2. ^ (EN) Official Result Men, su fil-luge.org, FIL. URL consultato il 5 febbraio 2015 (archiviato il 5 febbraio 2015).
  3. ^ (EN) Official Result Men (PDF), su bsd-portal.de, Bob- und Schlittenverband für Deutschland. URL consultato il 5 febbraio 2015 (archiviato il 5 febbraio 2015).
  4. ^ a b (EN) Luge - 2008 World Championships - Results Men, su the-sports.org, Info Média Conseil Inc. URL consultato il 5 febbraio 2015 (archiviato il 16 dicembre 2014).
  5. ^ (EN) Felix Loch writes Luge History: Youngest World Champion ever, su fil-luge.org, FIL, 26 gennaio 2008. URL consultato il 5 febbraio 2015 (archiviato il 5 febbraio 2015).
  6. ^ (EN) Official Result Women, su fil-luge.org, FIL. URL consultato il 5 febbraio 2015 (archiviato il 5 febbraio 2015).
  7. ^ (EN) Official Result Women (PDF), su bsd-portal.de, Bob- und Schlittenverband für Deutschland. URL consultato il 5 febbraio 2015 (archiviato il 5 febbraio 2015).
  8. ^ (EN) Luge - 2008 World Championships - Results Women, su the-sports.org, Info Média Conseil Inc. URL consultato il 5 febbraio 2015 (archiviato il 16 dicembre 2014).
  9. ^ (EN) Second World Title for Tatjana Hüfner, su fil-luge.org, FIL, 25 gennaio 2008. URL consultato il 5 febbraio 2015 (archiviato il 5 febbraio 2015).
  10. ^ (EN) Official Result Double, su fil-luge.org, FIL. URL consultato il 5 febbraio 2015 (archiviato il 5 febbraio 2015).
  11. ^ (EN) Official Result Double (PDF), su bsd-portal.de, Bob- und Schlittenverband für Deutschland. URL consultato il 5 febbraio 2015 (archiviato il 5 febbraio 2015).
  12. ^ (EN) Leitner/Resch the fourth time world champion, su fil-luge.org, FIL, 27 gennaio 2008. URL consultato il 5 febbraio 2015 (archiviato il 5 febbraio 2015).
  13. ^ (EN) Official Team Result (PDF), su bsd-portal.de, Bob- und Schlittenverband für Deutschland. URL consultato il 5 febbraio 2015 (archiviato il 5 febbraio 2015).
  14. ^ (EN) Luge - 2008 World Championships - Results Mixed, su the-sports.org, Info Média Conseil Inc. URL consultato il 5 febbraio 2015 (archiviato il 16 dicembre 2014).
  15. ^ (EN) Germany first Relay World Champion in FIL History, su fil-luge.org, FIL, 27 gennaio 2008. URL consultato il 5 febbraio 2015 (archiviato il 5 febbraio 2015).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Sport invernali: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport invernali