Apri il menu principale

Campionato europeo di pallanuoto 2012 (maschile)

Campionato europeo di pallanuoto 2012
Competizione Campionato europeo di pallanuoto
Sport Water polo pictogram.svg Pallanuoto
Edizione 30ª
Organizzatore LEN
Date 16 - 29 gennaio
Luogo Paesi Bassi Paesi Bassi
Eindhoven
Partecipanti 12
Formula Fase a gironi
Eliminazione diretta
Impianto/i Pieter van den Hoogenband
Zwemstadion
Risultati
Gold medal blank.svgOro Serbia Serbia
(5º titolo)
Silver medal blank.svgArgento Montenegro Montenegro
Bronze medal blank.svgBronzo Ungheria Ungheria
Statistiche
Miglior giocatore Montenegro Mlađan Janović
Miglior marcatore Croazia Sandro Sukno (24 reti)
Incontri disputati 44
Gol segnati 902 (20,5 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Zagabria 2010 Budapest 2014 Right arrow.svg

Il campionato europeo di pallanuoto 2012 è stata la 30ª edizione del campionato europeo di pallanuoto; si è svolta dal 16 al 29 gennaio 2012 presso l'impianto Pieter van den Hoogenband Zwemstadion di Eindhoven.[1] I Paesi Bassi hanno ospitato la rassegna pallanuotistica per la prima volta nella storia, dopo aver organizzato ad Utrecht nel 1966 un'edizione dei campionati europei di nuoto.

Il torneo si è svolto per la prima volta in inverno a causa dei numerosi appuntamenti internazionali, tra cui le qualificazioni olimpiche, previste in primavera, che vedranno un alto numero di partecipanti in quanto il campionato europeo non ha qualificato di diritto nessuna nazionale a Londra 2012.[2]

La Serbia ha conquistato il suo secondo titolo europeo sconfiggendo in finale il Montenegro. L'Ungheria si è aggiudicata la medaglia di bronzo superando i campioni mondiali in carica dell'Italia.

Indice

FormulaModifica

La formula del torneo è stata la stessa delle ultime precedenti edizioni. Le 12 nazionali sono state divise in due gironi da sei, terminati i quali le prime classificate sono state ammesse direttamente in semifinale, mentre le seconde e le terze hanno disputato i quarti. Sono stati disputati anche gli incontri necessari a stilare la classifica finale, determinanti per la qualificazione diretta al campionato successivo[3]

Squadre partecipantiModifica

Sono ammesse di diritto alla fase finale le seguenti nazionali:

Gli altri sei posti disponibili sono stati assegnati tramite le qualificazioni

 Lo stesso argomento in dettaglio: Qualificazioni al campionato europeo di pallanuoto maschile 2012.

Sorteggio dei gruppiModifica

Il sorteggio dei gironi preliminari si è svolto l'11 novembre 2011 alle 20:45 presso la sede municipale di Eindhoven. È stato effettuato da Pieter van den Hoogenband, Daniëlle de Bruijn, l'ex coach della nazionale femminile olandese Robin Van Galen e l'allenatore di calcio Louis Van Gaal.[4]

Fase preliminareModifica

Gruppo AModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1.   Ungheria 15 5 5 0 0 76 32 +44
2.   Italia 12 5 4 0 1 71 37 +34
3.   Grecia 9 5 3 0 2 58 39 +19
4.   Paesi Bassi 6 5 2 0 3 46 62 -16
5.   Macedonia del Nord 3 5 1 0 4 44 53 -9
6.   Turchia 0 5 0 0 5 22 94 -72
Data Ora Gara
16-01-12 13:00   Macedonia del Nord 16-4   Turchia
16-01-12 19:45   Grecia 14-12   Paesi Bassi
16-01-12 21:15   Ungheria 12-8   Italia
17-01-12 13:00   Macedonia del Nord 6-10   Grecia
17-01-12 19:00   Paesi Bassi 6-19   Ungheria
17-01-12 20:30   Turchia 7-24   Italia
19-01-12 13:00   Ungheria 14-9   Macedonia del Nord
19-01-12 14:30   Grecia 20-2   Turchia
19-01-12 19:00   Italia 14-6   Paesi Bassi
21-01-12 14:30   Macedonia del Nord 5-15   Italia
21-01-12 16:00   Turchia 7-12   Paesi Bassi
21-01-12 19:00   Grecia 7-9   Ungheria
23-01-12 14:30   Turchia 2-22   Ungheria
23-01-12 19:00   Macedonia del Nord 8-10   Paesi Bassi
23-01-12 20:30   Italia 10-7   Grecia

Gruppo BModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1.   Serbia 12 5 4 0 1 57 45 +12
2.   Montenegro 10 5 3 1 1 53 42 +11
3.   Germania 9 5 3 0 2 55 54 +1
4.   Croazia 9 5 3 0 2 52 50 +2
5.   Spagna 4 5 1 1 3 47 55 -8
6.   Romania 0 5 0 0 5 39 57 -18
Data Ora Gara
16-01-12 14:30   Croazia 10-7   Romania
16-01-12 16:00   Germania 7-13   Montenegro
16-01-12 17:30   Serbia 8-5   Spagna
17-01-12 14:30   Serbia 13-12   Germania
17-01-12 16:00   Spagna 12-10   Romania
17-01-12 17:30   Montenegro 8-10   Croazia
19-01-12 16:00   Germania 16-10   Spagna
19-01-12 17:30   Croazia 12-15   Serbia
19-01-12 20:30   Romania 8-11   Montenegro
21-01-12 13:00   Serbia 14-5   Romania
21-01-12 17:30   Spagna 10-10   Montenegro
21-01-12 20:30   Germania 10-9   Croazia
23-01-12 13:00   Croazia 11-10   Spagna
23-01-12 16:00   Serbia 7-11   Montenegro
23-01-12 17:30   Romania 9-10   Germania

Fase finaleModifica

TabelloneModifica

Quarti di finale Semifinali Finale
 A1:   Ungheria  
27-01-12 - h 20:00
 ammessa in semifinale    
    Ungheria  13
25-01-12 - h 20:00
      Montenegro  14 dts  
 B2:   Montenegro  11
29-01-12 - h 15:30
 A3:   Grecia  9  
   Montenegro  8
     Serbia  9
 B1:   Serbia  
27-01-12 - h 18:00
 ammessa in semifinale    
    Serbia  12 Finale 3º posto
25-01-12 - h 18:00
      Italia   8  
 A2:   Italia  9    Ungheria   12
 B3:   Germania  4      Italia   9
29-01-12 - h 13:30

RisultatiModifica

Quarti di finaleModifica

Eindhoven
25 gennaio 2012, ore 18:00
Italia  9 – 4
(2-1, 3-2, 3-1, 1-0)
referto
  GermaniaPieter van den Hoogenband Zwemstadion (1000 spett.)
Arbitri:  Levin (ISR)
Stavridis (GRE)

Eindhoven
25 gennaio 2012, ore 20:00
Montenegro  11 – 9
(2-4, 4-2, 4-2, 1-1)
referto
  GreciaPieter van den Hoogenband Zwemstadion (750 spett.)
Arbitri:  Koryzna (POL)
Teixido (ESP)

7º - 12º postoModifica

Eindhoven
25 gennaio 2012, ore 14:00
Macedonia del Nord  10 – 12
(1-1, 3-4, 3-4, 3-3)
referto
  RomaniaPieter van den Hoogenband Zwemstadion (200 spett.)
Arbitri:  Spiegel (GER)
Vogel (HUN)

Eindhoven
25 gennaio 2012, ore 16:00
Spagna  16 – 4
(5-0, 4-3, 3-0, 4-1)
referto
  TurchiaPieter van den Hoogenband Zwemstadion (500 spett.)
Arbitri:  Bervoets (NLD)
Bianchi (ITA)

SemifinaliModifica

Eindhoven
27 gennaio 2012, ore 18:00
Serbia  12 – 8
(4-5, 4-1, 3-1, 1-1)
referto
  ItaliaPieter van den Hoogenband Zwemstadion (1800 spett.)
Arbitri:  Levin (ISR)
Teixido (ESP)

Eindhoven
27 gennaio 2012, ore 20:00
Ungheria  13 – 14
(d.2t.s.)
(2-2, 3-4, 3-4, 4-2;
1-1, 0-1)
referto
  MontenegroPieter van den Hoogenband Zwemstadion (1900 spett.)
Arbitri:  Spiegel (GER)
Koganov (AZE)

7º - 10º postoModifica

Eindhoven
27 gennaio 2012, ore 14:00
Romania  16 – 15 (dtr)
(4-2, 3-2, 2-1, 1-5;
0-1, 2-1; 4-3)
referto
  CroaziaPieter van den Hoogenband Zwemstadion (500 spett.)
Arbitri:  Bervoets (NLD)
Stajkovič (MKD)

Eindhoven
27 gennaio 2012, ore 16:00
Spagna  14 – 9
(6-3, 4-0, 2-4, 2-2)
referto
  Paesi BassiPieter van den Hoogenband Zwemstadion (1500 spett.)
Arbitri:  Bianchi (ITA)
Vasileiou (GRE)

FinaliModifica

  • 11º posto
Eindhoven
27 gennaio 2012, ore 12:00
Macedonia del Nord  9 – 7
(3-1, 2-2, 2-1, 2-3)
referto
  TurchiaPieter van den Hoogenband Zwemstadion (200 spett.)
Arbitri:  Dulith (NLD)
Sadekov (RUS)

  • 9º posto
Eindhoven
28 gennaio 2012, ore 09:00
Paesi Bassi  4 – 16
(1-2, 1-5, 2-4, 0-5)
referto
  CroaziaPieter van den Hoogenband Zwemstadion (1200 spett.)
Arbitri:  Taylan (TUR)
Vogel (GER)

  • 7º posto
Eindhoven
28 gennaio 2012, ore 10:30
Spagna  9 – 8
(2-1, 2-1, 1-3, 4-3)
referto
  RomaniaPieter van den Hoogenband Zwemstadion (900 spett.)
Arbitri:  Spiegel (GER)
Vasileiou (GRE)

  • 5º posto
Eindhoven
28 gennaio 2012, ore 12:00
Germania  9 – 6
(1-2, 2-1, 3-2, 3-1)
referto
  GreciaPieter van den Hoogenband Zwemstadion (1200 spett.)
Arbitri:  Fekete (HUN)
Alexandrescu (ROU)

  • Finale per il Bronzo
Eindhoven
29 gennaio 2012, ore 13:30
Ungheria  12 – 9
(1-1, 4-3, 1-4, 6-1)
referto
  ItaliaPieter van den Hoogenband Zwemstadion (2000 spett.)
Arbitri:  Peris (CRO)
Alexandrescu (ROU)

  • Finale per l'Oro
Eindhoven
28 gennaio 2012, ore 15:30
Montenegro  8 – 9
(1-1, 3-2, 1-3, 3-3)
referto
  SerbiaPieter van den Hoogenband Zwemstadion (2300 spett.)
Arbitri:  Gomez (ITA)
Stavridis (GRE)

Classifica finaleModifica

Classifica marcatoriModifica

Gol Marcatore Nazionale
  24 Sandro Sukno   Croazia
20 Mlađan Janović   Montenegro
20 Andreas Miralis   Grecia
17 Felipe Perrone   Spagna
17 Cosmin Radu   Romania
16 Gergely Kiss   Ungheria
15 Péter Biros   Ungheria
15 Guillermo Molina   Spagna
15 Duško Pijetlović   Serbia
15 Marc Politze   Germania
15 Vanja Udovičić   Serbia
14 Alex Giorgetti   Italia
14 Maro Joković   Croazia
13 Pietro Figlioli   Italia
13 Lars Gottemaker   Paesi Bassi
13 Christian Presciutti   Italia
13 Miroslav Randžič   Macedonia del Nord
13 Dénes Varga   Ungheria
12 Matteo Aicardi   Italia
12 Valentino Gallo   Italia
12 Aleksandar Ivović   Montenegro
12 Moritz Oeler   Germania
11 Nicolae Diaconu   Romania
11 Maurizio Felugo   Italia
11 Willem W. Gerritse   Paesi Bassi
11 Marc Minguell   Spagna
11 Paul Schüler   Germania

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ (NL) De Telegraaf, EK waterpolo in 2012 in Eindhoven, 18/09/2009 ( Telegraaf.nl. URL consultato il 27 gennaio 2011.)
  2. ^ Waterpoloweb.com, Cosa accadrà nel 2012?, 16/02/2010 (Waterpoloweb.com. URL consultato il 28 gennaio 2011.)
  3. ^ (EN) Regolamento ufficiale.( PDF su Len.eu (PDF) [collegamento interrotto], su len.eu. URL consultato il 28 gennaio 2011.)
  4. ^ (EN) European championships draw with Louis van Gaal [collegamento interrotto], in Waterpolo-world.com, 27 ottobre 2011. URL consultato il 28 ottobre 2011.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Pallanuoto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallanuoto