Apri il menu principale

Campionato europeo femminile FIRA 2005

10ª edizione del campionato europeo di rugby a 15 femminile FIRA - AER e 11ª assoluta
Campionato europeo femminile FIRA 2005
Competizione Campionato europeo FIRA
Sport Rugby union pictogram.svg Rugby a 15
Edizione 10ª
Organizzatore Rugby Europe e Deutscher Rugby-Verband
Date dal 7 aprile 2005
al 9 aprile 2005
Luogo Germania
Partecipanti 4
Formula Final Four
Sede finale Millerntor-Stadion (Amburgo)
Risultati
Vincitore Italia Italia
(2º titolo)
Finalista Paesi Bassi Paesi Bassi
Vincitore Pool B Russia Russia
Statistiche
Incontri disputati 4
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Campionato femminile FIRA 2004 Coppa delle Nazioni femminile FIRA 2006 Right arrow.svg

Il campionato europeo femminile 2005 (in tedesco Rugby-Union-Europameisterschaft der Frauen 2005) fu la 10ª edizione del campionato europeo di rugby a 15 femminile ufficialmente organizzato dalla FIRA - AER.

La prima divisione del torneo si tenne in Germania, ad Amburgo, dal 7 al 9 aprile 2005, e si svolse con la formula delle final four: le quattro squadre in gara furono accoppiate in un turno di semifinale in gara unica e le vincenti si disputarono il primo posto.

La vittoria finale arrise all'Italia[1] che, dopo avere battuto in semifinale le padrone di casa della Germania[2], sconfisse in finale i Paesi Bassi per 22-3[1].

A Zenica, in Bosnia-Erzegovina, si tenne altresì una Pool B, di fatto una seconda divisione, tra la rappresentante di casa, la Norvegia e la Russia, che vinse il torneo cadetto.

FormulaModifica

Le quattro squadre presenti alla prima divisione di campionato furono accoppiate in gare a eliminazione diretta valevoli come semifinali. Le due vincitrici si sarebbero affrontate per la conquista del primo posto mentre le altre due si sarebbero contese il terzo. Tutte le gare si tennero al Millerntor-Stadion, nel quartiere amburghese di St. Pauli.

La seconda divisione si tenne invece a Zenica e vide coinvolte la squadra padrona di casa della Bosnia ed Erzegovina, la Russia e la Norvegia. Il torneo si svolse a girone all'italiana con gare di andata e ritorno e la squadra vincitrice risultò la Russia a punteggio pieno.

Squadre partecipantiModifica

Pool A (1ª divisione)Modifica

Pool B (2ª divisione)Modifica

Pool AModifica

Semifinali Finale
7 aprile
    Paesi Bassi   8  
    Svezia   7  
 
9 aprile
        Paesi Bassi   3
      Italia   22
Finale 3º posto
7 aprile 9 aprile
    Germania   0     Germania   5
    Italia   52       Svezia   17


SemifinaliModifica

Amburgo
7 aprile 2005, ore 17 UTC+2
Paesi Bassi  8 – 7  SveziaMillerntor-Stadion

Amburgo
7 aprile 2005, ore 19 UTC+2
Germania  0 – 52
referto
  ItaliaMillerntor-Stadion

Finale per il 3º postoModifica

Amburgo
9 aprile 2005, ore 14 UTC+2
Germania  5 – 17  SveziaMillerntor-Stadion

FinaleModifica

Amburgo
9 aprile 2005, ore 16 UTC+2
Italia  22 – 3
referto
  Paesi BassiMillerntor-Stadion

Pool BModifica

Data Incontro Risultato Sede
21 maggio 2005 NorvegiaRussia 0-25 Zenica
21 maggio 2005 Bosnia ed ErzegovinaNorvegia 0-30 Zenica
21 maggio 2005 Bosnia ed ErzegovinaRussia 0-74 Zenica
23 maggio 2005 RussiaNorvegia 49-0 Zenica
23 maggio 2005 NorvegiaBosnia ed Erzegovina 22-0 Zenica
23 maggio 2005 RussiaBosnia ed Erzegovina 65-0 Zenica
Squadra G V N P PF PS PT
  Russia 4 4 0 0 213 0 +213 8
  Norvegia 4 2 0 2 52 74 -22 4
  Bosnia ed Erzegovina 4 0 0 4 0 191 -191 0

NoteModifica

  1. ^ a b Ad Amburgo l'Italia femminile vince la Coppa Europa FIRA, su federugby.it, 9 aprile 2005. URL consultato il 15 luglio 2019 (archiviato dall'url originale il 10 aprile 2005).
  2. ^ Coppa Europa femminile, Italia in finale: Germania travolta 52-0, su federugby.it, 7 aprile 2005. URL consultato il 16 luglio 2019 (archiviato dall'url originale l'8 aprile 2005).

Collegamenti esterniModifica


  Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby