Apri il menu principale
Omaggio all'invenzione della stampa.

Il titolo di Capitale mondiale del libro viene assegnato ogni anno dall'UNESCO a una città in riconoscimento della qualità dei suoi programmi per promuovere la diffusione del libro e incoraggiare la lettura.[1]

La città scelta diviene Capitale mondiale del libro per un anno a partire dal 23 aprile, giorno scelto dall'UNESCO come Giornata mondiale del libro e del diritto d'autore.

Indice

StoriaModifica

Sulla base della positiva esperienza della Giornata mondiale del libro e del diritto d'autore, lanciata nel 1996, l'UNESCO ha lanciato l'idea di nominare una città Capitale mondiale del libro.
La prima città a essere scelta è stata Madrid (Spagna) nel 2001.

Anche questa iniziativa ha avuto successo per cui la 31a sessione della Conferenza Generale dell'UNESCO, riunita a Parigi nel 2001, su proposta della Spagna e di altri 11 paesi, ha adottato la risoluzione 29 con la quale ha stabilito di ripetere ogni anno l'evento coinvolgendo le organizzazioni internazionali del settore (31 C/Resolution 29 del 2 novembre 2001).[2]

Al fine di garantire la presenza di organizzazioni internazionali rappresentative dei principali settori dell'industria del libro, l'UNESCO ha invitato a partecipare la International Publisher Association (IPA), la International Federation of Library Associations and Institutions (IFLA) e la International Booksellers Federation (IBF).
I rappresentanti di queste tre organizzazioni, insieme al rappresentante dell'UNESCO, compongono la Commissione selezionatrice.

Nel 2001, le quattro organizzazioni hanno concordato di nominare Alessandria (Egitto) per il 2002 e New Delhi (India) per il 2003.
Dal 2004 in poi, la selezione viene fatta raccogliendo le autocandidature con un bando pubblico.

Criteri di nominaModifica

Le proposte di programma, obbligatoriamente avallate dal Sindaco della città autocandidata, vengono valutate in base ai seguenti criteri:[3]

  • presentazione di un programma di attività specificamente concepite per l'anno in cui la città sarà Capitale mondiale del libro e che si realizzeranno solo se la città verrà designata;
  • presentazione di un budget delle spese e di una strategia per individuare le risorse finanziarie;
  • grado di partecipazione a livello locale, regionale, nazionale e internazionale;
  • quantità e qualità delle attività organizzate dalle città candidate in collaborazione con le organizzazioni degli scrittori, editori, librai e bibliotecari;
  • ogni altro progetto degno di nota per promuovere e favorire i libri e la lettura;
  • la conformità ai principi della libertà di espressione, della libertà di pubblicare e diffondere informazioni, stabiliti dalla Costituzione dell'UNESCO nonché dagli articoli 19 e 27 della Dichiarazione universale dei diritti umani e dall'Accordo sull'importazione di materiale a carattere educativo, scientifico e culturale (Accordo di Firenze[4] del 1950).

Dal 2006,[5] per cercare di coinvolgere tutte le regioni del mondo a turno, la Commissione selezionatrice non accetta candidature di paesi appartenenti alla stessa regione[6] della città designata come Capitale per l'anno precedente.

La nomina non implica alcun contributo finanziario ma solo il riconoscimento simbolico del miglior programma dedicato ai libri e alla lettura.

Capitali mondiali del libroModifica

Anno Città Nazione Regione UNESCO
2001 Madrid   Spagna Europa e nord America[7]
2002 Alessandria   Egitto Africa[8] - Paesi arabi[9]
2003 New Delhi   India Asia e Pacifico[10]
2004 Anversa[11]   Belgio Europa e nord America
2005 Montréal[12]   Canada Europa e nord America
2006 Torino[13]   Italia Europa e nord America
2007 Bogotà[14]   Colombia America latina e Caraibi[15]
2008 Amsterdam[16]   Paesi Bassi Europa e nord America
2009 Beirut[17]   Libano Paesi arabi
2010 Lubiana[18]   Slovenia Europa e nord America
2011 Buenos Aires[19]   Argentina America latina e Caraibi
2012 Erevan[20]   Armenia Europa e nord America
2013 Bangkok[21]   Thailandia Asia e Pacifico
2014 Port Harcourt[22]   Nigeria Africa
2015 Incheon[23]   Corea del Sud Asia e Pacifico
2016 Breslavia[24]   Polonia Europa e nord America
2017 Conakry[25]   Guinea Africa
2018 Atene[26]   Grecia Europa e nord America
2019 Sharja[27]   Emirati Arabi Uniti Paesi arabi
2020 Kuala Lumpur[28]   Malaysia Asia e Pacifico

Nel 2006 - caso unico finora - Torino fu eletta Capitale mondiale del libro in collaborazione con Roma.[29][30]

NoteModifica

  1. ^ Portale UNESCO: World Book Capital City.
  2. ^ Risoluzioni UNESCO 2001, pagg. 67 e 156. Archiviato il 3 giugno 2015 in Internet Archive.
  3. ^ Invito a presentare candidature per il 2012.
  4. ^ Agreement on the Importation of Educational, Scientific and Cultural Materials, Firenze, Risoluzione 9.4 del 17 giugno 1950.
  5. ^ Notiziario IPA.[collegamento interrotto]
  6. ^ L'UNESCO ha raggruppato i paesi membri in 5 regioni: Africa, America latina e Carabi, Asia e Pacifico, Europa e nord America, Stati arabi.
  7. ^ Stati membri della regione Europa e nord America., su portal.unesco.org. URL consultato il 23 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 18 marzo 2017).
  8. ^ Stati membri della regione Africa., su portal.unesco.org. URL consultato il 23 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 18 marzo 2017).
  9. ^ Stati membri della regione Paesi arabi., su portal.unesco.org. URL consultato il 23 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 18 marzo 2017).
  10. ^ Stati membri della regione Asia e Pacifico., su portal.unesco.org. URL consultato il 23 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 18 marzo 2017).
  11. ^ Annuncio della selezione di Anversa come Capitale mondiale del libro 2004. Archiviato l'11 luglio 2011 in Wikiwix.
  12. ^ Annuncio della selezione di Montréal come Capitale mondiale del libro 2005.
  13. ^ Annuncio della selezione di Torino come Capitale mondiale del libro 2006.
  14. ^ Annuncio della selezione di Bogotá come Capitale mondiale del libro 2007.
  15. ^ Stati membri della regione America latina e Caraibi., su portal.unesco.org. URL consultato il 23 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 18 marzo 2017).
  16. ^ Annuncio della selezione di Amsterdam come Capitale mondiale del libro 2008.
  17. ^ Annuncio della selezione di Beirut come Capitale mondiale del libro 2009.
  18. ^ Annuncio della selezione di Lubiana come Capitale mondiale del libro 2010.
  19. ^ Annuncio della selezione di Buenos Aires come Capitale mondiale del libro 2011.
  20. ^ Annuncio della selezione di Yerevan come Capitale mondiale del libro 2012.
  21. ^ Annuncio della selezione di Bangkok come Capitale mondiale del libro 2013.
  22. ^ Annuncio della selezione di Port Harcourt come Capitale mondiale del libro 2014.
  23. ^ Annuncio della selezione di Incheon come Capitale mondiale del libro 2015.
  24. ^ Annuncio della selezione di Breslavia come Capitale mondiale del libro 2016.
  25. ^ Annuncio della selezione di Conakry come Capitale mondiale del libro 2017.
  26. ^ Annuncio della selezione di Atene come Capitale mondiale del libro 2018.
  27. ^ Annuncio della selezione di Sharja come Capitale mondiale del libro 2019.
  28. ^ Annuncio della selezione di Kuala Lumpur come Capitale mondiale del libro 2019.
  29. ^ Turin, World Book Capital 2006
  30. ^ L'Unesco: Torino capitale del libro

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica