Casalgrasso

comune italiano
Casalgrasso
comune
Casalgrasso – Stemma
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
ProvinciaProvincia di Cuneo-Stemma.png Cuneo
Amministrazione
SindacoEgidio Vanzetti (lista civica) dal 16/05/2011 (Riconfermato il 06/06/2016)
Territorio
Coordinate44°49′N 7°38′E / 44.816667°N 7.633333°E44.816667; 7.633333 (Casalgrasso)Coordinate: 44°49′N 7°38′E / 44.816667°N 7.633333°E44.816667; 7.633333 (Casalgrasso)
Altitudine240 m s.l.m.
Superficie17,81 km²
Abitanti1 446[1] (30-11-2017)
Densità81,19 ab./km²
FrazioniBraida,Carrone,Carpenetta Gamna,Prati Solari.
Comuni confinantiFaule, Lombriasco (TO), Pancalieri (TO), Polonghera, Racconigi, Carmagnola
Altre informazioni
Cod. postale12030
Prefisso011
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT004045
Cod. catastaleB894
TargaCN
Cl. sismicazona 3A (sismicità bassa)
Nome abitanticasalgrassesi
Patronosan Giovanni Battista
Giorno festivo24 giugno
MottoHostibus Resistit
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Casalgrasso
Casalgrasso
Casalgrasso – Mappa
Posizione di Casalgrasso in provincia di Cuneo
Sito istituzionale

Casalgrasso (Casalgrass o Casàl in piemontese) è un comune italiano di 1 446 abitanti situato nella parte nord della provincia di Cuneo, in Piemonte.

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti censiti[2]

Etnie e minoranze straniereModifica

Secondo i dati Istat al 31 dicembre 2017, i cittadini stranieri residenti a Casalgrasso sono 119[3], così suddivisi per nazionalità, elencando per le presenze più significative[4]:

  1. Romania, 46
  2. Albania, 23

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

Architetture religioseModifica

  • Chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista
  • Chiesa della Confraternita
  • Santuario della Madonna delle Grazie, con affreschi a tema Sindone.

Architetture civiliModifica

  • Palazzo del Municipio, costruito nell''800 in stile neogotico, e situato tra il verde al centro del paese.

Architetture militariModifica

  • Castello. Agli inizi della storia documentata era stato dei Romagnano e poi delle famiglie Solaro/Solari, Ponte e Cassotti. Viene utilizzato come sede di una comunità socio-assistenziale.
  • Rocca di Carpenetta. Poco fuori Casalgrasso, in direzione Racconigi, si staglia in mezzo alle campagne. In origine era un ricetto ed appartenne anche all'Abbazia di Staffarda. Già nel XII secolo queste terre erano bonificate ed il termine "Casalgrasso" sembra derivare difatti dalla fusione di casali e grassi proprio ad indicare la fertilità di queste campagne.

Aree naturaliModifica

  • parco fluviale del Po. Parte del territorio comunale si trova inserito nel parco fluviale del Po il cui scopo è la conservazione dell'ecosistema del fiume poiché quest'area riveste una notevole importanza anche come risorsa economica per Casalgrasso. Qui si ha la possibilità di osservare molte specie animali nel loro ambiente naturale e non poche cicogne bianche provenienti dal vicino centro LIPU di Racconigi.
  • torrente Varaita, che proprio qui confluisce nel Po, ed il torrente Maira.
  • Rio Pascolo delle oche, risorgiva di una certa importanza.

Aneddoto storicoModifica

Il Maresciallo Catinat, al servizio del Re Sole, che minacciava di occupare il Piemonte, si trovò a dover attraversare il Po al guado di Casalgrasso, ma i casalgrassesi cercarono di opporgli una qualche resistenza.
Per i francesi fu facile venirne a capo e il Catinat, dopo aver sconfitto l'esercito sabaudo a Staffarda, si ricordò dell'affronto e bruciò il paese, che venne poi tutto ricostruito e che ancora oggi vanta come motto comunale la frase 'hostibus resistit', cioè ho resistito al nemico.[5]

RicorrenzeModifica

La festa patronale, dedicata a San Giovanni Battista, si tiene ogni anno la terza domenica di giugno ed è organizzata dalla Pro Loco del paese.

La quarta domenica di settembre si tiene la "Sagra dei Tajarin" (degustazione del tipico piatto piemontese) organizzata dal gruppo ricreativo "I Baloss".

EconomiaModifica

L'economia è prevalentemente agricola, con diversi insediamenti industriali rivolti alla commercializzazione di macchinari per l'agricoltura e affini.

AmministrazioneModifica

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
14 maggio 2001 30 maggio 2006 Antonino Torre Lista civica Sindaco [6]
30 maggio 2006 16 maggio 2011 Michele Pipino Lista civica Sindaco [7]
16 maggio 2011 in carica Egidio Vanzetti Lista civica Sindaco [8]

Infrastrutture e trasportiModifica

Tra il 1881 e il 1950 il comune fu servito dalla tranvia Torino-Saluzzo.

NoteModifica

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 novembre 2017.
  2. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28 dicembre 2012.
  3. ^ Dato Istat al 31/12/2017, su demo.istat.it. URL consultato il 22 agosto 2018 (archiviato dall'url originale il 6 agosto 2017).
  4. ^ Dati superiori alle 20 unità
  5. ^ Prevosto Cerva, Il villaggio di Casalgrasso, (1929), ristampa a cura del Comune di Casalgrasso, 1999
  6. ^ Elezioni del 13 maggio 2001, su amministratori.interno.it.
  7. ^ Elezioni del 28 maggio 2006, su amministratori.interno.it.
  8. ^ Elezioni del 15 maggio 2011, su amministratori.interno.it.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cuneo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cuneo