Chiesa di San Francesco (Mantova)

edificio religioso di Mantova
Chiesa di San Francesco
Mantova, san francesco, esterno 02.jpg
StatoItalia Italia
RegioneLombardia
LocalitàMantova
Religionecattolica
Diocesi Mantova
Stile architettonicoRomanico-gotico
Inizio costruzione1304

Coordinate: 45°09′35.16″N 10°47′16.31″E / 45.159766°N 10.787865°E45.159766; 10.787865

La chiesa di San Francesco a Mantova si trova in piazza San Francesco d'Assisi 5.

Interno

Storia e descrizioneModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Cappella Gonzaga.

La costruzione della chiesa conventuale di San Francesco risale al 1304.

Gli austriaci soppressero la chiesa nel 1782 e la trasformarono in arsenale nel 1811. Dato l'uso militare dell'edificio, lo stesso fu devastato da un bombardamento aereo nel 1944. Fortunosamente la Cappella Gonzaga si salvò e con essa preziosi affreschi del 1300, recentemente restaurati, raffiguranti le storie di San Ludovico d'Angiò.

Conservando lo stile romanico-gotico la chiesa fu comunque ricostruita intorno a quanto si salvò dalla distruzione bellica, la facciata con le tre guglie, il campanile e la Cappella Gonzaga.

 
Campanile

Sono ancora visibili alcuni degli affreschi originali, tra cui San Francesco che riceve le stimmate di Stefano da Verona.[1]

Opere già in San FrancescoModifica

Mausoleo dei GonzagaModifica

Al suo interno fu edificata la Cappella Gonzaga che divenne mausoleo dei Signori di Mantova dal 1369 al 1484 e in essa trovarono sepoltura:

Nella chiesa vennero sepolti altri illustri personaggi:

NoteModifica

  1. ^ San Francesco Mantova., su sanfrancescomantova.it. URL consultato il 18 febbraio 2019 (archiviato dall'url originale il 19 febbraio 2019).
  2. ^ Gaetano Moroni, Dizionario di erudizione storico-ecclesiastica, Venezia, 1846.

BibliografiaModifica

  • Rosanna Golinelli Berto. Associazione per i monumenti domenicani (a cura di), Sepolcri Gonzagheschi, Mantova, 2013, ISBN 978-88-908415-0-7.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica