Cristoforo I Torelli

Cristoforo Torelli (Guastalla, ... – Montechiarugolo, 6 marzo 1460) fu conte di Guastalla e di Montechiarugolo.

Cristoforo I Torelli
NascitaGuastalla
MorteMontechiarugolo, 6 marzo 1460
Dati militari
Paese servitoDucato di Milano
voci di militari presenti su Wikipedia

BiografiaModifica

Figlio primogenito di Guido, conte di Guastalla, succedette alla morte di questi sul trono della contea di Guastalla con il fratello minore Pietro Guido.

Dopo i primi anni di reggenza della contea col fratello, i contrasti non tardarono a farsi sentire e si giunse così, nel 1456, alla suddivisione dei domini paterni: a Cristoforo spettò la Contea di Montechiarugolo e il suo castello, oltre alle signorie di Casei, Cornale, Luzzara, Castelnuovo e diverse altre proprietà nel mantovano, inaugurando così il ramo dei Torelli, conti di Montechiarugolo.

Ritiratosi a Montechiarugolo con la moglie Taddea Pio, figlia di Marco I, signore di Carpi, sposata nel 1428, praticò una vita d'arme al servizio della casata degli Sforza, duchi di Milano, dai quali nel 1456 ricevette il titolo di marchese per le proprie contee di Casei e Cornale.

Alla sua morte, avvenuta a Montechiarugolo il 6 marzo del 1460, venne sepolto a Mantova nella chiesa di San Francesco, accanto ai propri antenati.

DiscendenzaModifica

Cristoforo e Taddea ebbero numerosi figli:[1]

NoteModifica

  1. ^ Pompeo Litta, Famiglie celebri d'Italia. Torelli di Ferrara, Torino, 1835.
Controllo di autoritàVIAF (EN307407259