Cima Gardiola

Montagna delle Alpi Cozie
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo montagna delle Alpi Liguri, vedi Cima Gardiola (Alpi Liguri).
Avvertenza
Alcuni dei contenuti riportati potrebbero generare situazioni di pericolo o danni. Le informazioni hanno solo fine illustrativo, non esortativo né didattico. L'uso di Wikipedia è a proprio rischio: leggi le avvertenze.
Cima Gardiola
Cima gardiola da cresta ovest a sin rognosa etiache.jpg
La montagna vista da ovest
StatiItalia Italia
Francia Francia
RegionePiemonte Piemonte
Rodano-Alpi Rodano-Alpi
ProvinciaTorino Torino
Stemma Savoia
Altezza3 140 m s.l.m. e 2 702 m s.l.m.
CatenaAlpi
Coordinate45°08′13.34″N 6°44′19.15″E / 45.137039°N 6.738653°E45.137039; 6.738653Coordinate: 45°08′13.34″N 6°44′19.15″E / 45.137039°N 6.738653°E45.137039; 6.738653
Altri nomi e significatiCime Gardoria
Cima Gardiora
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Cima Gardiola
Cima Gardiola
Mappa di localizzazione: Alpi
Cima Gardiola
Dati SOIUSA
Grande ParteAlpi Occidentali
Grande SettoreAlpi Sud-occidentali
SezioneAlpi Cozie
SottosezioneAlpi del Moncenisio
SupergruppoCatena Bernauda-Pierre Menue-Ambin
GruppoGruppo della Pierre Menue
SottogruppoCresta Gran Vallone-Punta del Fréjus
CodiceI/A-4.III-B.5.a

La Cima Gardiola (Cime Gardoria in francese) è una montagna delle Alpi Cozie (Gruppo della Pierre Menue) alta 3140 m s.l.m. e situata lungo la linea di confine tra l'Italia e la Francia.

ToponimoModifica

Sulla cartografia ufficiale italiana [1] e su quella della Regione Piemonte [2] la montagna è chiamata Punta Gardiola. Nelle vecchie edizioni delle tavolette IGM 1:25.000 e nella cartografia del Regno di Sardegna era invece chiamata Cima Gardiora, toponimo che è stato conservato nel volume Alpi Cozie Settentrionali della Guida dei Monti d'Italia edita da CAI e TCI.[3] Anche l'Istituto Geografico Centrale nella sua Carta dei sentieri e dei rifugi scala 1:25.000 n. 104 fa questa scelta, citando solo tra parentesi la denominazione ufficiale Gardiola, mentre la cartografia francese dell'IGN chiama la montagna Cime Gardoria, quotandola 3.137 m.[4]

DescrizioneModifica

 
Il caposaldo geodetico IGN sulla cima

La montagna sorge sullo spartiacque Dora-Arc ed è separata dalla Cima del Vallone (a ovest, 3171 m) da un colletto non quotato né sulla cartografia ufficiale italiana [4] né su quella francese[4]; la sua cresta nord-est scende invece al Colle della Pelouse. Da un'anticima della montagna a quota 3099 m si origina in direzione sud un costolone che divide tra loro i due valloni che scendono sull'abitato di Rochemolles, quello del Rio Foum e quello del Rivo Vallone.[2]

Amministrativamente la montagna ricade nei comuni di Bardonecchia (IT)[1] e di Avrieux (FR).[4]

Sulla cima è collocato il punto geodetico dell'Institut géographique national.[4]

Accesso alla vettaModifica

La via di salita usuale è quella che dal Colle della Pelouse percorre in circa 1.15 ore la detritica cresta nord-est della montagna.[3]

La salita scialpinistica è stimata di difficoltà BSA.[5]

CartografiaModifica

NoteModifica

  1. ^ a b Carta IGM in scala 1:25.000, on-line su www.pcn.minambiente.it (consultato nell'aprile 2011)
  2. ^ a b Carta Tecnica Regionale raster 1:10.000 (vers.3.0) della Regione Piemonte - 2007
  3. ^ a b Roberto Aruga, Pietro Losana, Alberto Re, Alpi Cozie Settentrionali, San Donato Milanese, CAI e TCI, 1985, p. 280, ISBN non esistente.
  4. ^ a b c d e Cartografia ufficiale francese IGN in scale 1:8.000, on-line su geoportail (consultato nel marzo 2011)
  5. ^ Gardiola (Cima la) dal Lago di Rochemolles, itinerario dell'utente mountain su www.gulliver.it[collegamento interrotto] (consultato nell'aprile 2011)

Altri progettiModifica