Apri il menu principale
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonima squadra di pallanuoto, vedi Circolo Canottieri Napoli (pallanuoto).
Circolo Canottieri Napoli
Colori sociali600px HEX-FEE66C centred cross on HEX-E6002E background.svg Giallo-Rosso
Dati societari
CittàNapoli
SedeVia Molosiglio - 80133, Napoli
PaeseItalia Italia
Fondazione1914
PresidenteAchille Ventura
Discipline
 Sito ufficiale

Il Circolo Canottieri Napoli è uno dei più prestigiosi e blasonati circoli nautici italiani. Fondato nel 1914 e situato nella verde oasi dei giardini del Molosiglio, nel quartiere San Ferdinando, affaccia sul Golfo di Napoli, in una delle baie più belle della città. Gli sport praticati da oltre mille iscritti sono: Bridge; Canottaggio; Motonautica; Nuoto; Pallanuoto; Salvamento; Tennis; Triathlon; Vela.

La sede del sodalizio si trova proprio nel centro della città, dove sorge la piscina sociale. La piscina in cui si allena la squadra di pallanuoto è invece a Ponticelli, in Via Ulisse Prota Giurleo n. 3.

Indice

La sedeModifica

 
Ingresso sede del Circolo Canottieri Napoli.

Il Circolo Canottieri Napoli sorge all'angolo sud-ovest dei giardini del Molosiglio in uno spazio a ridosso di via Acton, comprendente l'omonimo porticciolo.

Con un'estensione di 7000 m² e con 3500 m² di strutture coperte la sede è tra le più grandi tra i circoli nautici di Napoli.

Il porticciolo offre la possibilità di ormeggio a circa 150 imbarcazioni ed è la base per la motonautica e la vela. Spogliatoi, vasche e le palestre dei canottieri sono al piano terra, mentre terrazze e saloni al primo piano ospitano manifestazioni culturali e riunioni conviviali. Le altre attività sportive ruotano attorno alle due piscine, una piccola per i bambini l'altra, di 33 metri, conforme alle norme FINA per giocare a pallanuoto. Un'altra piscina del circolo è situata a Ponticelli in Via Ulisse Prota Giurleo, 3[1].

In più il circolo dispone di due campi da tennis in terra rossa.

Attività sportivaModifica

 
Il Circolo Canottieri Napoli.

Il Circolo Canottieri Napoli organizza e partecipa a numerosi eventi sportivi di livello nazionale ed internazionale con le sue numerose squadre sportive. In effetti lo sport il cuore del Circolo.

La squadra di pallanuoto maschile, per anni gloriosa e blasonata protagonista della massima divisione, ora disputa il campionato di Serie A1.

Le squadre di nuoto e di canottaggio partecipano, con buoni risultati, ai rispettivi campionati italiani e continuano a fornire atleti per le squadre nazionali.

La Canottieri Napoli ha organizzato una gara di motonautica valida per la stagione 2012 del Campionato Italiano per la classe Offshore 3000[2]. La gara si è disputata il 2 e il 3 giugno nello specchio d'acqua antistante il lungomare cittadino[3].

Il Circolo organizza anche numerose regate veliche. Questo sport ha avuto un nuovo impulso dalle regate napoletane della World Series 2012 - 2013 dell'America's Cup.

Il triathlon è l'ultimo arrivato tra gli sport praticati al Canottieri Napoli, ciò nonostante, la squadra di questo sport ha già ottenuto risultati importanti.

Tutti questi sport sono praticati, con ottimi risultati, anche a livello giovanile. Il Circolo ogni anno si dedica alla formazione di nuovi atleti organizzando corsi per allievi di tutti i suddetti sport[4].

PallanuotoModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Circolo Canottieri Napoli (pallanuoto).

La squadra di pallanuoto del Circolo Canottieri Napoli è una delle più importanti e blasonate d'Italia. Il palmarès della squadra comprende otto scudetti, una Coppa Italia e una Coppa dei Campioni. A livello giovanile vanta: uno scudetto under 15, due scudetti under 17 e otto scudetti under 20.

Rosa 2018-2019Modifica

Ruolo Giocatore
1   P Francesco Altomare
13   P Gabriele Vassallo
4   D Andrea Tartaro
6   D Gianmarco Anello
5   D Marek Tkáč
12   D Umberto Esposito
3   A Alessandro Zizza
Ruolo Giocatore
10   A Djordie Tanasković
7   A Gianluca Confuorto
2   A Mario Del Basso
8   A Edoardo Campopiano
11   CB Biagio Borrelli
9   CB Miloš Vukićević

StaffModifica

  • Allenatore:   Paolo Zizza
  • Assistente:   Vincenzo Massa
  • Team Leader:   Alessandro Avagnano
  • Consigliere:   Luca Piscopo
  • Preparatore Atletico:   Ivan Milione
  • Medico sociale:   Gianpaolo Tartaro
  • Addetto stampa:   Rosario Mazzitelli
  • Vicepresidente con delega agli sport:   Dr. Marco Gallinoro

NuotoModifica

 
Terrazza e Piscina coperta del Circolo Canottieri Napoli.

Olimpiadi

Campionati Mondiali

Campionati Europei

CanottaggioModifica

  • 2 Titoli Olimpici, 1 Mondiale e 6 Titoli Europei nel Canottaggio

MotonauticaModifica

Nel 2012 la Canottieri Napoli ha vinto il Campionato Italiano di Offshore 3000, col pilota Diego Testa[5][6].

TriathlonModifica

La Canottieri Napoli ha vinto il Circuito Italiano 2012 di Triathlon e si conferma Campione d'Italia 2012 come già fatto nel 2011. La vittoria è maturata con 1.000 punti di vantaggio sulla 2ª classificata. Un distacco senza precedenti nella storia del Triathlon Italiano[7]. Di seguito la top ten società:

  • 1) Canottieri Napoli 1720
  • 2) TD Rimini 617
  • 3) Triathlon Ravenna 555
  • 4) Torino Triathlon 494
  • 5) Firenze Triathlon 488
  • 6) Triathlon Sassari
  • 7) Padova Triathlon
  • 8) La Fenice Livorno
  • 9) Lucca Triathlon
  • 10) Busto Arsizio

PremiazioniModifica

  • 2014 Vela - Premiazione Trofeo Ralph Camardella: Premiazione del 44º Campionato Invernale Vela d'Altura del Golfo di Napoli "Trofeo Gutteridge 1878", promosso dal Comitato Grande Vela. Assegnati i premi del Trofeo Ralph Camardella, la quarta regata del Campionato a cura del Circolo Canottieri.[8]
  • 2015 Tennis - Torneo Hopman Cup Premiazione: Premiati tutti i partecipanti al torneo annuale Hopman Cup, manifestazione sportiva di tennis a squadre divise per nazioni, che si tiene all'inizio di ogni gennaio in Australia.[9]
  • 2015 Premio Università - Paolo Iannotti: Il premio, ideato da Ateneapoli, è stato patrocinato e promosso dalle Università campane, in memoria di Paolo Iannotti, giornalista e sociologo, fondatore e direttore della testata Ateneapoli.[10]
  • 2015 Campioni Age Group Combinata Premiazione: Premiati i Campioni Italiani di Combinata 2015, risultati i più veloci come somma dei tempi nelle partecipazioni ai Campionati Italiani di duathlon, triathlon e aquathlon.[11]
  • 2015 Premio Amici del Mare: Il premio è stato consegnato a Carlo Mornati, campione di canottaggio e Vice Segretario del Coni, in occasione dell'evento organizzato dalla Tarros Sud, per celebrare i trent'anni di presenza nel Sud Italia della compagnia armatoriale Tarros (azienda). Il premio è stato consegnato dal presidente del Gruppo Tarros, Alberto Musso, insieme a Brunello Acampora, amministratore delegato della Tarros Sud.[12]

OnorificenzeModifica

Il 5 marzo 2015 è stato assegnato al Circolo Canottieri il Diploma d'Onore del collare d'oro al merito sportivo, massima onorificenza del Comitato Olimpico Internazionale. La cerimonia si è svolta alla presenza del presidente nazionale del CONI, Giovanni Malagò, del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, del presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, dei massimi dirigenti del sodalizio giallorosso e dei giornalisti. Il presidente Giovanni Malagò ha consegnato la massima onorificenza del Coni al presidente dello storico circolo giallorosso, Edoardo Sabbatino.[13]

Statuto socialeModifica

Riportiamo di seguito i primi articoli dello statuto del Circolo Canottieri Napoli per caratterizzare la funzione educativa e didattica a favore dei giovani, la pratica sportiva ed i colori sociali[14].

  • Articolo 1: Il Circolo Canottieri Napoli, fondato il 1º luglio 1914, è un'associazione sportiva dilettantistica senza fine di lucro, denominata "Circolo Canottieri Napoli Associazione Sportiva Dilettantistica". La sede sociale è in Napoli – Giardini del Molosiglio.
  • Articolo 2: L'associazione non ha scopo di lucro ed è costituita per promuovere e sviluppare, a livello dilettantistico e amatoriale, le discipline del canottaggio, della vela, del nuoto, della motonautica, degli altri sport nautici, del tennis, del bridge, del triathlon nei limiti fissati dai rispettivi regolamenti e con l'osservanza dei principi dilettantistici previsti dalle rispettive federazioni, nonché delle attività culturali in genere con particolare riferimento a quelle sportive e marinare.

  • Articolo 4: I colori sociali sono: giallo e rosso.
  • Articolo 5: Il gagliardetto ed il guidone sociale sono costituiti da due strisce gialle incrociate in campo rosso. Il distintivo dei soci del Circolo è costituito da un triangolo con fondo rosso e due strisce gialle incrociate a croce latina.

NoteModifica

  1. ^ Pagina del Circolo Canottieri Napoli, su circolocanottierinapoli.it.
  2. ^ Scheda gara Offshore 3000, 2 - 3 giugno 2012 Archiviato il 29 luglio 2015 in Internet Archive.
  3. ^ Percorso di gara Offshore 3000, 2 - 3 giugno 2012 Archiviato il 24 settembre 2015 in Internet Archive.
  4. ^ Sezioni sportive del Circolo, su circolocanottierinapoli.it.
  5. ^ Campioni FIM 2012 Archiviato il 29 luglio 2015 in Internet Archive.
  6. ^ Il Sorbino Offshore Racing è Campione d'Italia![collegamento interrotto]
  7. ^ FITRI, su fitri.it. URL consultato il 16 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale l'11 ottobre 2012).
  8. ^ FIV - Vela in Campania
  9. ^ Sezione news del Circolo, su circolocanottierinapoli.it.
  10. ^ Università degli Studi di Napoli Federico II - Sito ufficiale
  11. ^ FITRI - Federazione Italiana Triathlon
  12. ^ Tarros Sud - Sito ufficiale, su tarrossud.it. URL consultato il 10 giugno 2016 (archiviato dall'url originale il 3 agosto 2016).
  13. ^ Sezione eventi del Circolo, su circolocanottierinapoli.it.
  14. ^ Statuto del Circolo, su circolocanottierinapoli.it.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENno2015163501