Apri il menu principale

Lo Statuto d'autonomia della Regione Trentino Alto Adige/Sudtirol (Decreto del Presidente della Repubblica 31 agosto 1972, n. 670), prevede una commissione paritetica Stato-Provincia autonoma per elaborare le disposizioni di attuazione previste dalla norma costituzionale (Art. 107).

Tali norme di attuazione vengono elaborate dalla Commissione dei Sei (in tedesco Sechser-Kommission), qualora si tratti di competenze della provincia autonoma di Bolzano, quando, invece, le norme di attuazione concernono competenze di entrambe le Province (Provincia autonoma di Bolzano e Provincia autonoma di Trento) o della Regione Trentino-Alto Adige, allora è la Commissione dei Dodici (Zwölfer-Kommission) ad elaborarle. Le proposte delle commissioni, qualora accettate dal Governo, entrano in vigore con decreto del presidente della Repubblica.

La Commissione dei Sei è composta da tre membri nominati dalla provincia autonoma di Bolzano e da tre membri nominati dal Governo.

ComposizioneModifica

La commissione dei Sei nominata ad agosto 2006 era composta da:

Karl Zeller (deputato, Südtiroler Volkspartei, nomina provinciale)

La commissione dei Sei, nominata ad agosto 2012, era composta da:[1]

La commissione dei Sei, nominata a marzo 2014, è composta da:[2]

NoteModifica