Conker's Bad Fur Day

videogioco del 2001
Conker's Bad Fur Day
videogioco
PiattaformaNintendo 64, Xbox One
Data di pubblicazioneNintendo 64:
Flags of Canada and the United States.svg 4 marzo 2001
Zona PAL 6 aprile 2001
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 25 maggio 2001
GenerePiattaforme, Sparatutto in terza persona
Temagrottesco
OrigineRegno Unito
SviluppoRareware
PubblicazioneRareware
DesignChris Seavor
Modalità di giocoGiocatore singolo, multigiocatore
Fascia di etàELSPA: 15+ · ESRBM · OFLC (AU): M · SELL: 16 · USK: 16

Conker's Bad Fur Day è un videogioco per Nintendo 64 sviluppato dalla Rare, uscito nel 2001. Un'edizione per Xbox One è uscita all'interno della raccolta Rare Replay[1]. Nel 2005 è stato distribuito per Xbox un remake dal titolo Conker: Live & Reloaded.

La caratteristica interessante del videogioco è il miscuglio di grafica cartoonesca con battute scurrili e toni "politicamente scorretti". Per questo motivo negli USA il gioco è stato vietato ai minori di 17 anni ed è generalmente inadatto ai bambini. Inizialmente, il gioco si sarebbe dovuto chiamare The Twelve Tales: Conker 64[2], simile al primo, destinato ad un pubblico minorile; ma venne in seguito rinominato e trasformato in un gioco per adulti dopo che le versioni beta furono criticate per essere troppo simili agli altri giochi della Rare, in particolare Banjo-Kazooie. Nonostante le recensioni molto positive, non vendette tantissimo a causa di una pubblicizzazione limitata e un pessimo tempismo: infatti il gioco uscì tra marzo e maggio del 2001, alla fine del ciclo vitale del Nintendo 64 e all'inizio di quello del Gamecube e del Game Boy Advance.

TramaModifica

Il gioco si apre con una sequenza che fa esplicitamente il verso alla scena d'apertura del film Arancia meccanica e presenta al giocatore Conker, uno scoiattolo rosso, seduto nella sala del trono. Il personaggio si presenta al giocatore come "re del regno intero" e si prepara a raccontare come abbia ottenuto l'incarico di sovrano.

Dopo una notte di bevute con i suoi amici, Conker, completamente ubriaco, tenta di tornare a casa dalla sua amata fidanzata Berri ma, ancora in stato di ebbrezza, prende una strada sbagliata e al mattino si sveglia in una terra sconosciuta. Nel frattempo il Re Pantera, signore del regno nel quale si è perso Conker, è furioso per il fatto che una gamba del suo pregiato tavolino si è rotta e non sa come ripararlo. Si consulta quindi con il suo scienziato, il dottor Von Kriplespac (una donnola senza gambe che si muove grazie a una sedia con un propulsore), il quale consiglia al Re Pantera di catturare uno scoiattolo rosso da utilizzare al posto della gamba del tavolino.

Sperduto e alla ricerca della strada per tornare a casa Conker si ritrova coinvolto in una serie di situazioni assurde e pericolose, come ad esempio recuperare l'alveare di un'ape da vespe enormi, essere trasformato in pipistrello da un vampiro e combattere nella guerra tra gli scoiattoli grigi e dei malvagi orsacchiotti. Nel frattempo il boss mafioso Don Weaso manda uno dei suoi scagnozzi a rapire Berri con l'intenzione di usarla come danzatrice esotica nel suo night club.

Nel capitolo finale del gioco Berri e Conker sono incaricati da Don Weaso di rapinare una banca. All'interno del caveau Conker e Berri trovano un milione di dollari in banconote e lo scoiattolo rosso inizia a esultare per la sua ricchezza, ma in quel momento compaiono il Re Pantera, Don Weaso e il dottor Von Kriplespac rivelando che la rapina era una trappola elaborata dal re e da Don Weaso per catturare Conker. Don Weaso spara a Berri e improvvisamente uno Xenomorfo esce dal petto del Re Pantera, uccidendolo. Mentre Don Weaso fugge terrorizzato, Von Kriplespac rivela che il caveau è in realtà un'astronave e aziona alcuni comandi vocali per andare in orbita, poi ordina all'alieno di uccidere Conker, ma quest'ultimo apre il portellone dell'astronave, facendo schizzare Kriplespac e i cadaveri del Re Pantera e di Berri nello spazio. Conker indossa una tuta robotica (la stessa del film Alien), stordisce l'alieno e lo afferra per la coda allo scopo di gettarlo fuori dall'astronave. Ogni volta l'alieno riesce ad aggrapparsi all'astronave e a rientrare; mentre lo xenomorfo sta per attaccare Conker e divorarlo il gioco si blocca e Conker, come se sapesse di essere in un videogioco, riesce a parlare con uno dei programmatori del gioco e a chiedergli un'arma per sconfiggere l'alieno e di teletrasportare Conker e lo xenomorfo nella sala del trono. Il programmatore fa ripartire il gioco ed esce di scena, lasciando che gli eventi seguano il loro corso.

Conker decapita l'alieno con una katana e, senza volerlo, diventa il nuovo sovrano del regno, circondato da alcuni dei personaggi che ha conosciuto durante la sua avventura. A quel punto Conker si rende conto che avrebbe dovuto chiedere al programmatore di riportare in vita Berri e di aver sprecato la sua unica occasione di riavere la sua amata.

Dopo i titoli di coda Conker, avvilito per aver perso ciò che era davvero importante per lui, torna nel vecchio bar a ubriacarsi per poi uscire e intraprendere una nuova strada.

Modalità di giocoModifica

Il Gameplay del gioco è caratterizzato da una serie di minigiochi per ogni livello, in cui il protagonista si vede costretto all'uso dell'ingegno per sgominare i suoi nemici, spesso grazie all'utilizzo di piattaforme con il simbolo "B" dove il giocatore premendo il suddetto tasto potrà eseguire azioni, dialoghi speciali, utilizzo di armi particolari ed insolite. Le principali abilità del protagonista solo quelle di poter saltare, volare per un determinato lasso di tempo grazie alla sua lunga coda che fungerà da elica, accovacciarsi, camminare a gattoni o danneggiare leggermente i nemici con il pulsate di attacco utilizzando solitamente una padella, in occasioni speciali come gli ultimi capitoli il protagonista potrà invece con il pulsante di attacco sfoggiare armi come fucili, mitra, doppi mitra, lanciamissili e far fuoco mirando anche in prima persona, grazie a mirini laser o telescopici. Il compito principale dello scoiattolo protagonista sarà quello di aiutare chiunque incontri per il mondo spesso solo per soldi, accumulabili e spendibili nel gioco, anch'essi personaggi semoventi e dialoganti, proseguendo comunque nella trama principale che è quella di "tornare a casa" e godersi un po' di riposo ed una birra fredda.

CapitoliModifica

  • Post-sbornia: Il risveglio di Conker.
  • Windy: Mondo di partenza del gioco, dal quale Conker accederà a tutte le altre aree.
  • I ragazzi del fienile: Una fattoria.
  • La torre dei pipistrelli: Conker si ritrova a dover recuperare i soldi di un gruppo di pesci gatto.
  • Sloprano: Conker affronta una montagna di escrementi animata cantante.
  • Paura: Lo scoiattolo raggiunge la casa del Conte Batula, che scoprirà essere suo antenato.
  • Guerra!: Rapito dal Sergente dell'Alto Comando degli Scoiattoli, Conker è costretto ad assaltare l'isola dei Tediz per distruggerla.
  • Rapina: Sotto ordine del capo della mafia, Conker deve rapinare una banca.

Scene tagliateModifica

Alcune delle scene inizialmente inserite nella versione Beta del gioco non furono mai aggiunte nelle versione finale per vari motivi[3] :

  • Durante lo svolgimento del capitolo "Guerra!", nella scena in cui Conker entra in un laboratorio del bunker dei Tediz, si sarebbe imbattuto in due scienziati intenti a vivisezionare uno scoiattolo grigio. Nintendo chiese che la scena venisse rimossa perché ritenuta troppo cruenta per il pubblico. Nel gioco finale i due scienziati sono semplicemente intenti a discutere tra loro.
  • Sempre nello stesso capitolo la scena in cui Conker assisteva un esercito di Tedizs fucilare il Soldato Rodent (rimasto illeso a loro insaputa) prevedeva all'inizio che gli stessi Tedizs uccidessero altri due scoiattoli.

Nonostante l'assenza del filmato nella versione originale, è stato di seguito riutilizzato per il remake.

  • Se si giocava in Multiplayer come un Tediz, veniva mostrato un orso riprendente le sembianze di Adolf Hitler che comandava il proprio esercito. Questa parte fu totalmente tagliata dal gioco per evitare possibili riferimenti al Partito Nazista [4].
  • L'ultima scena (non riguardante il capitolo "Guerra!") era quella del primo incontro tra Conker e Don Weaso; quest'ultimo veniva visto picchiare uno strano animaletto identico a Pikachu, personaggio celebre della Nintendo, di cui resta visibile soltanto la coda[5]

Seguiti e remakeModifica

Dopo l'uscita di Conker's Bad Fur Day Chris Seavor, il capo progetto del gioco, iniziò a progettare un seguito intitolato Conker's Other Bad Day; il gioco sarebbe iniziato con l'arresto di Conker, il quale sarebbe stato messo in prigione per aver speso il denaro del regno per se stesso.[6][7]

Nel 2002 Rare fu acquisita da Microsoft e nel 2005 pubblicò un remake del gioco chiamato Conker: Live & Reloaded per Xbox. Il gioco riprende la storia principale con alcune modifiche, tra cui una grafica più realistica e una censura più severa; Live & Reloaded presenta inoltre una modalità multigiocatore completamente diversa da quella del gioco originale. In seguito all'uscita di Live & Reloaded Rare iniziò lo sviluppo di uno spin-off intitolato "Getting Medieval" che non fu mai ultimato; il gioco prevedeva la presenza esclusiva di una modalità multigiocatore fortemente ispirata a quella di Conker: Live & Reloaded [8].

All'E3 2014 fu annunciato che Conker sarebbe tornato come personaggio giocabile nel videogioco Project Spark per Xbox One e il 23 aprile 2015 fu pubblicata un'espansione che permetteva ai giocatori di Project Spark di giocare una nuova avventura di Conker e di usufruire del sistema di creazione dei livelli del gioco per creare livelli personalizzati con alcuni personaggi di Conker.[9] Gli sviluppatori di Project Spark avevano in programma l'uscita di nuove espansioni con i personaggi di Conker ma il 29 settembre 2015 fu annunciato che non sarebbero più uscite espansioni di Project Spark e il gioco fu rimosso dal marketplace di Xbox Live.[10] Il 4 agosto 2015 Rare pubblicò Rare Replay per Xbox One, una raccolta di trenta giochi per celebrare il trentesimo anniversario della compagnia. Nella raccolta è presente anche una rimasterizzazione in HD di Conker's Bad Fur Day.[1]

RecensioneModifica

"Conker's Bad Fur Day" ricevette recensioni molto positive. IGN dichiarò che il comparto grafico di Conker era tra i migliori mai visti su Nintendo 64 e ha assegnato al gioco un voto di 9.9/10[11]. Nel 2001 Conker's Bad Fur Day vinse il premio BAFTA per il sonoro[12]. Il gioco ricevette pareri positivi sia da GamePro (5/5) che da Gamespot (9.3/10).

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi