Council of Women World Leaders

Il Council of Women World Leaders (CWWL) (in italiano Consiglio delle donne leader mondiali) è una rete autonoma e indipendente formata da donne che sono o sono state presidenti e prime ministre. È l'unica organizzazione al mondo dedicata alle donne capi di stato e di governo.

Il Consiglio, che è ospitato presso la Fondazione delle Nazioni Unite a Washington, è stato istituito nel 1996 da Mary Robinson, presidente dell'Irlanda, da Laura Liswood e da Vigdís Finnbogadóttir, presidente dell'Islanda, che nel 1980 è stata la prima donna al mondo ad essere eletta democraticamente come presidente.

Grazie all'esperienza dei suoi membri, l'azione del Consiglio è mirata a sostenere la partecipazione attiva delle donne nella politica e la rappresentanza femminile alle massime cariche istituzionali, migliorando la visibilità delle donne stesse, al fine di promuovere il buon governo e l'uguaglianza di genere.

Dal 29 marzo 2019 la presidente del Council of Women World Leaders è Kolinda Grabar-Kitarović, che succede a Dalia Grybauskaitė.

MembriModifica

Attuali membriModifica

Membri decedutiModifica

Collegamenti esterniModifica