Apri il menu principale
Francia Critérium du Dauphiné Libéré 2005
Edizione57ª
Data5 giugno - 12 giugno
PartenzaAix-les-Bains
ArrivoSallanches
Percorso1149,9 km, prol + 7 tappe
Tempo28h24'46"
Media40,475 km/h
Valida perUCI ProTour 2005
Classifica finale
PrimoSpagna Iñigo Landaluze
SecondoColombia Santiago Botero
TerzoStati Uniti Levi Leipheimer[1][2]
Classifiche minori
PuntiStati Uniti Lance Armstrong[3]
MontagnaSpagna José Iván Gutiérrez
SquadreStati Uniti Discovery Channel
CombinataFrancia Christophe Moreau
Cronologia
Edizione precedenteEdizione successiva
Critérium du Dauphiné Libéré 2004Critérium du Dauphiné Libéré 2006

Il Critérium du Dauphiné Libéré 2005, cinquantasettesima edizione della corsa ciclistica e valevole come quattordicesima prova del circuito UCI ProTour, si svolse in sette tappe più un cronoprologo iniziale dal 5 al 12 giugno 2005, per un percorso totale di 1149,4 km. Fu vinto dallo spagnolo Iñigo Landaluze, che terminò in 28h24'46".

TappeModifica

Tappa Data Percorso km Vincitore di tappa Leader cl. generale
Prol. 5 giugno Aix-les-Bains (Cron. ind.) 7,9   George Hincapie   George Hincapie
6 giugno Aix-les-Bains > Givors 224   Thor Hushovd   George Hincapie
7 giugno Givors > Chauffailles 187   Samuel Dumoulin   Samuel Dumoulin
8 giugno Roanne > Roanne (Cron. ind.) 46,5   Santiago Botero   Levi Leipheimer[1]
9 giugno Tournon-sur-Rhône > Mont Ventoux 182   Aleksandr Vinokurov   Levi Leipheimer[1]
10 giugno Vaison-la-Romaine > Grenoble 219   Axel Merckx   Iñigo Landaluze
11 giugno Albertville > Morzine-Avoriaz 155   Santiago Botero   Iñigo Landaluze
12 giugno Morzine-Avoriaz > Sallanches 128   George Hincapie   Iñigo Landaluze
Totale 1 149,4

Squadre e corridori partecipantiModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Partecipanti al Critérium du Dauphiné Libéré 2005.

Presero parte alla prova le venti squadre con licenza UCI ProTeam. L'unica ammessa tramite l'assegnazione di wild-card fu l'AG2R Prévoyance.

N. Cod. Squadra
1-8 DSC   Discovery Channel
11-17 TMO   T-Mobile Team
21-28 C.A   Crédit Agricole
31-38 IBA   Illes Balears-Caisse d'Epargne
41-48 FDJ   Française des Jeux
51-58 PHO   Phonak Hearing Systems
61-68 CSC   Team CSC
71-78 GST   Gerolsteiner
81-88 QST   Quick Step-Innergetic
91-98 LSW   Liberty Seguros-Würth
101-108 RAB   Rabobank
N. Cod. Squadra
111-118 COF   Cofidis, le Crédit par Téléphone
121-128 FAS   Fassa Bortolo
131-138 BTL   Bouygues Télécom
141-148 LIQ   Liquigas-Bianchi
151-158 DVL   Davitamon-Lotto
161-167 LAM   Lampre-Caffita
171-177 SDV   Saunier Duval-Prodir
181-186 EUS   Euskaltel-Euskadi
191-198 SDM   Domina Vacanze
201-208 A2R   AG2R Prévoyance

Dettagli delle tappeModifica

Modifica

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   George Hincapie Discovery Ch. 9'55"00
SQ[2]   Levi Leipheimer[1] Gerolsteiner a 1"
3   Andrej Kašečkin Crédit Agricole a 3"
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   George Hincapie Discovery Ch. 9'55"
SQ[2]   Levi Leipheimer[1] Gerolsteiner a 1"
3   Andrej Kašečkin Crédit Agricole a 3"

1ª tappaModifica

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Thor Hushovd Crédit Agricole 5h10'55"
2   Robert Hunter Phonak s.t.
3   Juan Antonio Flecha Fassa Bortolo s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   George Hincapie Discovery Ch. 5h20'50"
SQ[2]   Levi Leipheimer[1] Gerolsteiner a 1"
3   Andrej Kašečkin Crédit Agricole a 3"

2ª tappaModifica

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Samuel Dumoulin AG2R Prév. 4h47'06"
2   Anthony Charteau Bouygues Tél. s.t.
3   Frédéric Finot F. des Jeux s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Samuel Dumoulin AG2R Prév. 10h08'06"
2   Frédéric Finot F. des Jeux a 20"
3   Anthony Charteau Bouygues Tél. a 21"

3ª tappaModifica

  • 8 giugno: Roanne > RoanneCronometro individuale – 46,5 km
Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Santiago Botero Phonak 1h00'06"
SQ[2]   Levi Leipheimer[1] Gerolsteiner a 1"
SQ[2]   Lance Armstrong[3] Discovery Ch. a 25"
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
SQ[2]   Levi Leipheimer[1] Gerolsteiner 11h11'20"
2   Santiago Botero Phonak a 12"
SQ[2]   Lance Armstrong[3] Discovery Ch. a 30"

4ª tappaModifica

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Aleksandr Vinokurov T-Mobile 4h07'23"
2   José Gómez Marchante Saunier Duval a 6"
3   Wim Van Huffel Davitamon a 16"
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
SQ[2]   Levi Leipheimer[1] Gerolsteiner 15h19'29"
SQ[2]   Lance Armstrong[3] Discovery Ch. a 21"
3   Aleksandr Vinokurov T-Mobile a 26"

5ª tappaModifica

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Axel Merckx Davitamon 5h15'01"
2   Iñigo Landaluze Euskaltel a 2'15"
3   Benjamín Noval Discovery Ch. a 5'45"
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Iñigo Landaluze Euskaltel 20h41'15"
2   Axel Merckx Davitamon a 2'32"
SQ[2]   Levi Leipheimer[1] Gerolsteiner a 2'51"

6ª tappaModifica

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Santiago Botero Phonak 4h30'54"
2   David Moncoutié Cofidis a 23"
3   Francisco Mancebo Illes Balears a 53"
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Iñigo Landaluze Euskaltel 25h16'36"
2   Santiago Botero Phonak a 49"
SQ[2]   Levi Leipheimer[1] Gerolsteiner a 1'16"

7ª tappaModifica

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   George Hincapie Discovery Ch. 3h07'10"
2   Jaroslav Popovyč Discovery Ch. s.t.
SQ[2]   Lance Armstrong[3] Discovery Ch. a 22"
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Iñigo Landaluze Euskaltel 28h24'46"
2   Santiago Botero Phonak a 11"
SQ[2]   Levi Leipheimer[1] Gerolsteiner a 38"

Evoluzione delle classificheModifica

Classifiche finaliModifica

Punteggi UCIModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r Levi Leipheimer fu squalificato nell'ottobre 2012 dalla USADA dal 1º settembre 2012 al 1º marzo 2013 per uso di sostanze dopanti nel corso della sua militanza nelle seguenti squadre: US Postal Service, Rabobank, Gerolsteiner e Discovery Channel. L'agenzia antidoping americana gli revocò inoltre tutti i risultati sportivi conseguiti dal 1º giugno 1999 al 30 luglio 2006 e dal 7 al 29 luglio 2007, compreso il terzo posto al Critérium du Dauphiné Libéré 2005. Cfr. (EN) Daniel Benson, Six former Armstrong USPS teammates receive bans from USADA, in Cyclingnews.com, 10 ottobre 2012. URL consultato il 17 giugno 2015.
  2. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t Il 26 ottobre 2012 l'UCI, preso atto dei risultati dell'inchiesta della USADA relativa all'uso di sostanze dopanti da parte di Armstrong e di diversi altri ciclisti, stabilì la non alterabilità di tutte le classifiche generali, così come delle vittorie di tappa, relative a tutti gli eventi sportivi inerenti al periodo 1998-2005. La stessa UCI dispose quindi la non riassegnazione di tutte le vittorie o dei piazzamenti conseguiti dagli atleti squalificati per doping nel periodo sopra menzionato. Cfr. (EN) Brian Homewood, No winner for 1999-2005 Tours, says UCI, in Reuters.com, 26 ottobre 2012. URL consultato il 17 giugno 2015. (EN) UCI to leave Tour de France winner list blank from 1999-2005, in Ctvnews.ca, 26 ottobre 2012. URL consultato il 17 giugno 2015.
  3. ^ a b c d e f g h i j Il 22 ottobre 2012 l'UCI riconosce la sanzione imposta dall'USADA a Lance Armstrong, accusato di aver utilizzato sostanze dopanti durante la sua permanenza alla US Postal Service, e conferma di fatto la cancellazione dei suoi piazzamenti e delle vittorie dall'agosto del 1998 fino al termine della carriera. Cfr. (EN) Laura Weislo, USADA's reasoned decision on Lance Armstrong follows the money trail, in Cyclingnews.com, 10 ottobre 2012. URL consultato il 26 ottobre 2012. (EN) The UCI recognises USADA decision in Armstrong case, in Uci.ch, 22 ottobre 2012. URL consultato il 26 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 18 marzo 2013). (EN) UCI backs stripping Lance Armstrong of Tour de France wins, in Usatoday.com, 22 ottobre 2012. URL consultato il 26 ottobre 2012. Il 26 ottobre la stessa UCI ufficializza la decisione di non attribuire ad altri corridori le vittorie ottenute dallo statunitense e nemmeno di modificare i piazzamenti degli altri corridori. Cfr. (EN) Press release: UCI takes decisive action in wake of Lance Armstrong affair, in Uci.ch, 26 ottobre 2012. URL consultato il 26 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 29 ottobre 2012).

Collegamenti esterniModifica

  Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo