Apri il menu principale
Daniela Bianchi nel 1963

Daniela Bianchi (Roma, 31 gennaio 1942) è un'attrice ed ex modella italiana.

Indice

BiografiaModifica

Entra nel mondo dello spettacolo partecipando ad alcuni concorsi di bellezza. Nel 1960 si classifica al 2º posto a Miss Universo 1960, ed è premiata dalla stampa come Miss fotogenica. Interpreta piccole parti in alcune produzioni internazionali, tra cui La ragazza del peccato di Claude Autant-Lara, con Jean Gabin e Brigitte Bardot.

Giunge alla fama mondiale nel 1963, quando è scelta come coprotagonista nel secondo capitolo della saga di James Bond, A 007, dalla Russia con amore di Terence Young.

Dopo il successo come Bond girl continua la sua partecipazione a produzioni internazionali, come in Dalle Ardenne all'inferno di Alberto De Martino e L'ombrellone di Dino Risi. Nel 1965 è protagonista con Vittorio Gassman di Slalom, diretto da Luciano Salce. Partecipa poi a varie produzioni Eurospy, in voga negli anni 1960. In OK Connery di Alberto De Martino recita con Lois Maxwell, Adolfo Celi e Neil Connery, fratello di Sean.

Dopo il film Scacco Internazionale si sposa con il proprio fidanzato, conosciuto cinque anni prima, con il quale ha il figlio Filippo, e decide di abbandonare le scene. Nel 2012 ritorna davanti alla macchina da presa interpretando sé stessa nel film Noi non siamo come James Bond di Mario Balsamo.

CarrieraModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN90307622 · ISNI (EN0000 0000 7825 5952 · SBN IT\ICCU\RAVV\327552 · LCCN (ENno2003010138 · GND (DE1062466713 · BNF (FRcb13930590x (data)