Apri il menu principale

Dorotea Guglielmina di Sassonia-Zeitz

BiografiaModifica

Era l'unica figlia sopravvissuta del duca Maurizio Guglielmo di Sassonia-Zeitz (1664–1718), e di sua moglie Maria Amalia di Brandeburgo (1670–1739), figlia del langravio Federico Guglielmo I di Brandeburgo. Nel 1710 anchel'ultimo dei suoi fratelli morì, e così divenne, dopo la morte del padre, l'ultimo membro superstite della casata di Sassonia-Zeitz.

Sposò a Zeitz, il 27 settembre 1717, il langravio Guglielmo VIII d'Assia-Kassel (1682–1760). La regina Carolina di Gran Bretagna riferì alla duchessa d'Orleans che la langravia era " davvero brutta e soffriva inoltre di mal di testa." Il suo stato mentale peggiorò e dal 1725 non apparve più in pubblico. La prima figura femminile a corte era la favorita del langravio Christine von Bernhold, che mantenne tale status anche in presenza della langravia, ottenendo il titolo di contessa Bernhold von und zu Eschau.

DiscendenzaModifica

Dorotea Guglielmina e Guglielmo ebbero tre figli:

  • Carlo (1718-1719);
  • Federico (1720-1785);
  • Maria Amalia (1721-1744).

BibliografiaModifica

  • Carl Eduard Vehse: Geschichte der deutschen Höfe seit der Reformation S. 152 f.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN81256765 · GND (DE137005776 · CERL cnp01160254 · WorldCat Identities (EN81256765